Serie B Market: il futuro di Montichiari si decide sabato, si muovono le big ma non solo

Serie B Market: il futuro di Montichiari si decide sabato, si muovono le big ma non solo

Commenta per primo!

Il cielo sopra Montichiari è variabile. Usiamo un termine meteorologico per definire che all’ orizzonte si intravedono sia l’arcobaleno che la tempesta. I bresciani navigano a vista in un mare che sembra essere calmo, troppo forse per i rumors dei giorni scorsi. Lo stesso presidente bresciano Foschetti da noi contattato conferma le nostre indiscrezioni «Firenze, Moncalieri e Juvi Cremona hanno sondato il terreno per l eventuale acquisizione del nostro titolo sportivo, ma ad oggi è soltanto un ipotesi. Stiamo lavorando a 360 gradi, entro sabato daremo una risposta definitiva o quasi,in questo momento può succedere tutto o niente».Che tradotto vuol significare che Foschetti sta lavorando per mantenere la categoria, ripartendo magari da una squadra più giovane però avendo garanzie importanti alle spalle. Intanto i giocatori sono liberi, come Marcello Filattiera che è si dettagli con Bergamo: «Devo inchiostrare il tutto ma ci siamo quasi- ci dice al telefono- non vedo di ripartire con Ciocca e Zonca che di fatto si occupa di mercato. Perego e Scanzi a Bergamo? Magari, ma sono molto richiesti da quello che ne si io».
Intanto Orzinuovi chiude con Giuliano Samoggia e negli esterni balza il nome di Antonio Ruggiero in uscita da Scafati.A ltra grande o presunta tale che si muove sotto traccia è Udine che ad ore potrebbe chiudere con Nobile da Pordenone ed è pesantemente interessata a Cazzaniga, che però non vorrebbe allontanarsi troppo da Cremona.
In Lombardia difficoltà di mercato per Pavia che aveva fatto un offerta per Torgano, DeBettin e Paleari, troppo bassa per farli trasferire da Milano a Pavia.Sempre su Pavia da monitorare le piste che portano a DeMin, Genovese, Quarisa, Broglia che però insieme a Bedetti è entrato nei radar di Piacenza.
A proposito di Paleari, oltre a Cento ci sta facendo un pensierino Forli perché la pista Pierich sembrerebbe ad oggi complicata. Urania Milano che oltre al figliol prodico Resca cerca un altro esterno nel caso il duo Giovannelli- Stjepovic lasci e si è fatto il nome di Buono che Mortara non dovrebbe confermare.
In Toscana Panzini che Siena non dovrebbe confermare potrebbe approdare a Cecina se Rossato torna alla casa madre Assigeco.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy