Serie B Market: Le ultimissime su Orzinuovi, Montichiari, Udine, Forlì, Cecina, Cento e Pavia

Serie B Market: Le ultimissime su Orzinuovi, Montichiari, Udine, Forlì, Cecina, Cento e Pavia

Commenta per primo!

È un week end all’ insegna dei rumors o di affari che stanno per essere ratificati, dopo una settimana ricca di novità, alcune davvero succulente. Partiamo da Orzinuovi il nostro tour operator del mercato perché gli orceani non vadano a spese in un restyling completo del proprio roster.Dopo gli acquisti di Marco Bona e Matteo Motta i bresciani sono ai dettagli per Carlo Cantone ed hanno sferrato l’assalto finale per Rudy Valenti da Tortona e per Andrea Scanzi da Montichiari che potrebbe essere seguito da Riccardo Perego se non accetta la corte di Bergamo. Montichiari a questo punto rischia di rinunciare alla serie B: lunedì è il giorno decisivo se continuare nel torneo cadetto oppure rinunciare. Tra le papabili ad acquisire l’eventuale titolo sportivo, Moncalieri beffata dal no di Giuluanova, Cremona sponda Juvi e la new entry Fiorentina Basket, ennesimo tentativo di rilancio del basket in riva all’ Arno.

Altra franchigia che non si è fatta mancare nulla è Udine: nuovo allenatore (Lardo al posto di Corpaci) 2 atleti confermati (Piazza e Zacchetti) una summer league tutta friulana dove il neo coach tasterà il polso si giocatori friulani in giro per l’Italia nelle minors (Contento, Magonza, Truccolo, Medizza e compagnia bella) prima di stilare la lista della spesa da consegnare al presidente Pedone.

Altra società che non sta a guardare è Forli: vicino alla chiusura con Marco Arrigoni (ex Legnano) più l ex reatino Benadusi che Carraretto nel ruolo di ala piccola, anche se sale la candidatura Valentini, mentre il matrimonio con Pierich a piccoli passi sembra poter essere consumato.

Altra piazza in ebollizione è Cento: perso Sebastiano Bianchi nel ruolo di ala piccola si vocifera un interessamento nei riguardi di Mattia DeRuvo (196 classe 94) non confermato a Montichiari e su Riccardo Pederzini (198 cm classe ’89) ex Lugo. Nel ruolo di guardia con capitan Di Trani che è stato contattato non solo da Faenza rimane vivo l’interessamento su Alessandro Infanti che però deve vedersela con Gionata Zampolli che piace al sodalizio biancorosso ma sul quale sembrerebbe vigile Bergamo che vuole assolutamente un esterno con punti nelle mani, mentre nel reparto lunghi Samoggia è il più gettonato (Udine, Piacenza, Pavia).Reparto lunghi che la Tramec cambierà in loco o quasi visto che Carretti e Cutolo sono ai saluti, Ikangi è un rebus (l`Omnia Cava neo promossa in C1 lo sogna) con Quarisa che attende notizie in merito, per cui l’idea Andrea Paleari potrebbe tramutarsi in qualcosa di più che una semplice suggestione visto che il giocatore ha molti estimatori nella città del Guercino.

Settimana prossima decisiva per le sorti di Pordenone, all’ orizzonte sembrerebbe esserci uno sponsor in grado di iscrivere la società che ha messo ufficialmente la stellina Nobile sul mercato.

Scendendo in Toscana Cecina come da nostra indiscrezione fa firmare un triennale a coach Campanella, mette le mani si Riccardo Casagrande in uscita da Senigallia ma probabilmente potrebbe perdere il lungo Fratto che sembra vicino a chiudere con Piombino del confermato coach Padovano. Risalendo a Nord Pavia chiude con l’ex Crema Alessandro Ferri e si butta si Riccardo Cazzaniga dopo aver ricevuto i no di Arrigoni e Samoggia; Ravazzani è il sogno di Piacenza , Tassone da Pavia potrebbe ritornare al Cus Torino mentre la Mamy Novara pensa a Paolo Vitali come ala piccola.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy