Serie B. Match storto per Desio, Varese passa all’Aldo Moro

Serie B. Match storto per Desio, Varese passa all’Aldo Moro

Una brutta Rimadesio, troppo confusionaria in fase offensiva e distratta difensivamente, perde meritatamente a domicilio contro la Robur Varese, che si impone per 72-78 e rientra in piena corsa per la zona play-off.

Commenta per primo!

Di Emanuele Maffezzoni

Una brutta Rimadesio, troppo confusionaria in fase offensiva e distratta difensivamente, perde meritatamente a domicilio contro la Robur Varese, che si impone per 72-78 e rientra in piena corsa per la zona play-off. I ragazzi di coach Villa pagano la serata negativa degli esterni, a cui vanno aggiunte le 19 palle perse prodotte e la fisicità dei lunghi ospiti che hanno dominato nel pitturato, nonostante la lotta a rimbalzo sia favorevole ai padroni di casa per 36-31. Altro fattore è stato poi Bolzonella, giocatore con esperienza in serie A1 ed in nazionale, che nei 10 minuti finali ha segnato 12 dei suoi 20 punti totali, facendo percorso netto dalla lunetta sul fallo sistematico desiano, conducendo alla seconda vittoria esterna stagionale i suoi.

La partenza è lenta, Desio colleziona palle perse mentre la Robur viaggia a 1/11 dal campo. Al 5’ il punteggio dice 6-6 con Esposito che da 3 prova a dare slancio ai suoi sul 9-8 del 7’. Ma in chiusura di primo parziale Bolzonella prende in mano la partita segnando 4 punti ed offrendo l’assist al giovane Moalli per il canestro che manda alla prima pausa gli ospiti avanti sul 13-18. La seconda frazione si apre con gli esterni brianzoli che continuano a non trovare il fondo della retina. La Coelsanus ne approfitta trovando il massimo vantaggio sul 15-22 del 14’ grazie al canestro in sospensione di Castelletta. L’Aurora reagisce con un 6-0 firmato da Gatto e Politi, ma Matteucci da 3 ridà inerzia agli ospiti che grazie al solito Bolzonella e Castelletta mantengono sempre la testa avanti e vanno alla pausa lunga in vantaggio 31-35, nonostante il dardo di Gallazzi che sblocca da 3 i suoi.

Al rientro dagli spogliatoi Desio piazza un parziale di 15-3 ispirato dalle iniziative di Quartieri, Gatto e Negri e al 24’ conduce 43-38, con coach Passera che è costretto al time-out. La Robur risponde con 8 punti filati grazie alla bombe di Remonti eRovera e rimette la testa avanti sul 43-46. I brianzoli sono bravi a non scomporsi. Politi dalla lunetta ed Esposito dall’arco, segnano i punti che tengono avanti Desio per 58-55 al 30’, lanciando la volata finale. In apertura di ultima frazione gli ospiti faticano a trovare la via del canestro. La Rimadesio ne approfitta con Corno ed un ispirato Esposito, che vanno a segno con i canestri che valgono il massimo vantaggio per i padroni di casa sul 65-59 del 34’. Desio ha inerzia e sembra poter prendere in mano la partita, ma negli ultimi 6 minuti segna solo 7 punti, mentre la Robur grazie ai canestri da fuori di Santambrogio e ancora Bolzonella trova con continuità la via del canestro entrando nei 120” finali avanti 65-70. I blu-arancio, fino a quel momento pressochè perfetti dalla lunetta raccolgono un sanguinoso 2/6 dalla linea della carità, a cui vanno aggiunte delle discutibili scelte offensive che portano a delle evitabili palle perse. Il fallo sistematico su Bolzonella non paga dividendi e Varese torna a casa dall’Aldo Moro con i 2 punti in tasca grazie al 72-78 finale.

Prossimo impegno per l’Aurora sarà la sfida proibitiva nel turno infrasettimanale di mercoledì 17 febbraio alle 20.30 sul campo della corazzata Orzinuovi, prima della vitale sfida di sabato 20 in casa contro la pericolante Firenze.

RIMADESIO DESIO – COELSANUS ROBUR ET FIDES VARESE  72-78 (13-18; 18-17; 27-20; 14-23)

Desio: Gatto 9, Politi 12, Corno 3, Novati ne, Negri 13, Esposito 13, Corti ne, Gallazzi 10, Quartieri 12, Colombo. All. Villa

Varese: Moalli 2, Bolzonella 20, Remonti 6, Santambrogio 9, Rovera 11, Castelletta 10, Maruca, Matteucci 9, Sabbadini 11, Lenotti. All. Passera

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy