Serie B, Memorial Giorgia Gagliardi – Dagnello e Brkic trascinano Cesena, Orzinuovi KO

Serie B, Memorial Giorgia Gagliardi – Dagnello e Brkic trascinano Cesena, Orzinuovi KO

E ora derby in finale con i Raggisolaris Faenza che nella prima semifinale hanno battuto Piombino 82 – 76.

di La Redazione

Prova maiuscola per i Tigers Cesena che esordiscono al Carisport superando con autorevolezza la corazzata Orzinuovi e volando in finale nel torneo “Giorgia Gagliardi”. Sugli scudi un chirurgico Dagnello, autore di 17 punti.

La partenza è tutta del padrone di casa, David Brkic, in quintetto con Raschi, Battisti, Papa e De Fabritis, che, dopo il primo canestro del match di marca Orzinuovi, infila 3 cesti filati sotto canestro costringendo Salieri al time out a 6’45’’ dal primo mini intervallo. Degne di note due triple di De Fabritiis e Battisti sullo scadere dei 24’’ al termine di una perfetta circolazione di palla a testimoniare il netto miglioramento nell’intesa. Cesena prende così il primo vantaggio importante della serata.

Inflitto il 19 – 12 di primo quarto agli avversari, Cesena incassa un timido risveglio lombardo, ma sale sugli scudi Andrea Dagnello che imbuca due triple e segna da sotto. Cesena scappa via sul 31 – 16. Orzinuovi si affida allora alla vena di Timperi ed al gioco in velocità, marchio di fabbrica di coach Salieri. Il divario fra le due formazioni si attesta sui 9 punti di vantaggio per Cesena ed il secondo quarto si chiude sul 37 – 28 per Brkic e compagni.

L’avvio di terzo quarto è ancora di marca romagnola. Il numero 33 cesenate chiude l’area ottimamente, recupera palle e lancia il contropiede arancionero che trova in Battisti e De Fabritiis ottimi finalizzatori. Tracce di ciò che i Tigers faranno vedere in campionato. Cesena vola sul 44-30 a 6’30’’ dall’ultimo mini intervallo. Orzinuovi prova a reagire ma Cesena non molla e a 1’30’’ Sacchettini segna la tripla e fa il pieno di autostima. Gli fa eco Ferraro dai 6,75 e a 1’30’’ Cesena va sul 55 – 37. Il parziale si chiude sul 21-13 per i Tigers.

Nell’ultimo quarto la condizione fisica sposta l’inerzia verso Orzinuovi, grazie ad uno straordinario Timperi che risulta di difficile lettura per la difesa cesenate. I Tigers però controllano e prendono le contromisure chiudendo il parziale sul 15 – 15. Nel finale in campo anche Francesco Poggi ed il cesenate Filippo Rossi.

E ora derby in finale con i Raggisolaris Faenza che nella prima semifinale hanno battuto Piombino 82 – 76. Questo il programma delle finali di domenica:

Ore 18:30 Piombino – Orzinuovi

Ore 20:30 Tigers Cesena – Raggisolaris Faenza

Tigers Cesena – Orzi Basket Orzinuovi 73 – 56 (19-12; 18-16; 21-13; 15-15)

Tigers Cesena: Ferraro 6, Dagnello 17, Trapani 7, Rossi, Battisti 8, Papa 2, De Fabritiis 8, Raschi 6, Puntolini NE, Poggi, Sacchettini 9, Brkic 10. All.: Giampaolo Di Lorenzo. Ass.: Roberto Villani.

Orzi Basket Orzinuovi: Tassinari 5, Labovic 4, Peroni 5, Siberna 3, Varaschin, Kekovic, Turel 2, Galmarin 10, Bianchi 3, Pipitone 4, Timperi 10. All.: Stefano Salieri. Ass.: Di Gregorio.

FONTE: Ufficio Stampa Tigers Cesena

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy