Serie B. Montecatini fa suo il derby con San Miniato

Serie B. Montecatini fa suo il derby con San Miniato

La Blukart cade per la prima volta nella stagione 2016/2017 sul difficile campo del Palaterme di Montecatini, con i locali che possono continuare la corsa in testa al campionato, a punteggio pieno dopo quattro gare

Commenta per primo!

Gioiellerie Fabiani Montecatini Terme – Blukart Etrusca San Miniato 74 – 63

Montecatini: Ciervo, Circosta 14, Rizzitiello 19, Del Frate 6, Meini 9, Di Giacomo 2, Bianchi 6, Petrucci 13, Pellegrini, Tabbi 6. All. Campanella Ass. Mercogliano e Cardelli

Etrusca: Grassi 7, Giacomelli 9, Stefanelli 16, Zita 4, Bertolini 2, Benites 7, Giarelli 4, Gaye 9, Perin 7, Capozio. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Parziali 27 – 14, 35 – 30, 59 – 41, 74 – 63

Arbitri: Giancecchi e Bianchi di Ravenna

La Blukart cade per la prima volta nella stagione 2016/2017 sul difficile campo del Palaterme di Montecatini, con i locali che possono continuare la corsa in testa al campionato, a punteggio pieno dopo quattro gare. I ragazzi di coach Barsotti pagano una partenza shock, con il tabellone che segna un parziale pesantissimo di 16 a 2 per i termali, con le bombe di Petrucci e Circosta a dare un primo break importante alla gara. Nonostante la partenza difficile, l’Etrusca prova a scuotersi, e trova dalla panchina, con Grassi e Giacomelli, le risorse per cominciare a rosicchiare i primi punti ai padroni di casa, per un primo parziale che si chiude sul 27 a 14 per Montecatini. Nel secondo quarto la banda di coach Barsotti ritrova i ritmi consueti in fase difensiva, concedendo solo 8 punti ai locali e riducendo lo svantaggio fino al 35 a 30 all’intervallo, con Gaye, Benites e Perin sugli scudi. Il terzo quarto è giocato sul filo dell’equilibrio per tutta la prima parte, con la partita che sale di tono sul piano della fisicità e dei contatti; Montecatini riesce a sfruttare meglio la propria fisicità ed esperienza e piazza un parziale decisivo per la gara, con Rizzitiello e Circosta che portano i locali sul 59 a 41 a inizio ultimo quarto. Stefanelli, top scorer per l’Etrusca con 16 punti, tutti nella seconda parte della gara, prova la rimonta, ma i ragazzi di coach Campanella sono bravi a gestire il vantaggio per tutta l’ultima frazione e San Miniato assapora così il gusto amaro della prima sconfitta stagionale.  “E’ stata una partita difficile, perché i nostri avversari hanno disputato davvero una buona gara, con percentuali altissime, soprattutto ad inizio gara.” le parole a caldo di coach Barsotti “Dopo la partenza difficile siamo stati molto bravi a ricompattarci ed avere idee più chiare, dando inizio ad una bella rimonta. Nel terzo quarto, nel momento dello strappo che si è rivelato decisivo, abbiamo commesso errori al tiro e pagato un po’ di sfortuna sui singoli episodi. Va detto però che non abbiamo mai smesso di lottare, fino all’ultima sirena. Nel nostro percorso di crescita dovremo essere bravi ad imparare dalle sconfitte e ricevere preziosi insegnamenti per le occasioni future.”

Uff.Stampa Blukart San Miniato

Fotogallery a cura di Debora Fabio

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy