Serie B. Montegranaro cinica ed efficace contro Vasto, altra vittoria per la Poderosa

Serie B. Montegranaro cinica ed efficace contro Vasto, altra vittoria per la Poderosa

L’importante era vincere e vittoria è stata per la Dino Bigioni Shoes in quel di Vasto.

Commenta per primo!

L’importante era vincere e vittoria è stata per la Dino Bigioni Shoes in quel di Vasto. Ma i gialloneri rischiano oltre il lecito nel finale contro una Bcc che ha avuto il grande merito di non mollare la presa anche quando era piombata a -14 all’inizio del quarto periodo. Nel finale la rimonta guidata da uno Jovancic incandescente ha riportato i suoi fino al -2 (69-71 a 1’ dalla sirena) e la Poderosa ha rivisto i fantasmi di domenica scorsa. Ma stavolta la squadra non ha tremato e punendo i falli sistematici biancorossi con la precisione dalla lunetta ha evitato sorprese dell’ultimo secondo.

Si sapeva già in sede di presentazione che la Bcc fosse squadra in grande spolvero, i tre successi nelle ultime quattro giornate parlavano chiaro. Ma che i biancorossi potessero davvero fare male alla squadra di coach Steffè ben pochi potevano pensarlo. Sta di fatto che una Dino Bigioni impacciata in avvio ha mostrato subito il fianco al furetto Tracchi, che con 9 punti in un amen ha spinto i suoi fino al +7 in un primo quarto sempre in mano abruzzese. La Dino Bigioni trova risorse nel gioco interno, dominando sotto le plance con Rosignoli e Broglia (17 punti e 7 rimbalzi il primo, 12 e 9 il secondo) ma fuori dall’arco i gialloneri non la mettono mai, anche quando creano buoni tiri. Il primo tiro pesante veregrense lo firma Fabi (ancora positiva la prova del play portoelpidiense) in pieno terzo periodo dopo una striscia di 14 errori su altrettanti tentativi. Ed è proprio la sua bomba a illudere la Dino Bigioni, che dopo aver sorpassato nel secondo quarto pareva pronta a prendersi il match nel terzo. Ma i gialloneri, dopo essere saliti a +14, si inchiodano, anche per merito di uno Jovancic indemoniato nel finale (4 triple nell’ultimo periodo). Stavolta però lo sprint è vincente per i gialloneri, che tornano a casa con un successo che li mantiene in scia alla capolista San Severo.

Queste le parole di coach Steffè: “Sapevamo che sarebbe stata una partita particolare per noi, difficile da approcciare dopo San Severo. Oggi ho chiesto ai ragazzi di portarla a casa senza badare al resto, sapendo che si sarebbero ampliate le rotazioni e quindi di stare più concentrati in meno tempo. Ho visto applicazione e, anche se è chiaro che non abbiamo fatto una buona prestazione, era importante vincere. Abbiamo giocato di squadra ma abbiamo tirato molto male da tre punti, fallendo anche tiri aperti. Magari per mancanza di fiducia. C’è stato un momento in cui sembrava che l’avessimo chiusa e ci siamo rilassati a livello difensivo, commettendo tre errori consecutivi sui quali Vasto ha costruito un break di 12-0. Al contrario dell’ultima partita, però, siamo stati bravi nel momento più difficile a fare una bella difesa e a cercare un attacco con circolazione di palla”.

 

BCC VASTO – DINO BIGIONI MONTEGRANARO 70-77

VASTO: Grassi, Dipierro 9, Tracchi 20, Di Tizio 7, Ierbs, Jovancic 23, Casettari 4, Marino ne, Peluso ne, Cordici 7. All.: Luise.

MONTEGRANARO: Fabi 12, Sanna 11, Gatti 8, Rossi 11, Marzullo ne, Broglia 12, Trionfo 2, Di Trani, Rosignoli 17, Diomede 4. All.: Steffè.

ARBITRI: Marco Leggiero di Lecce e Marco Guarino di Campobasso.

PARZIALI: 20-16, 7-18, 20-22, 23-21.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy