Serie B – Montegranaro mette in ginocchio San Severo 79-61, i gialloneri tornano sulla terra

Serie B – Montegranaro mette in ginocchio San Severo 79-61, i gialloneri tornano sulla terra

Il match clou della nona giornata di Serie B vede l’Allianz Cestistica Città di San Severo uscire con le ossa rotte dalla “Bombonera” di Montegranaro, dove la Poderosa mette in ginocchio i gialloneri con un netto 79-61.

Il match clou della nona giornata di Serie B vede l’Allianz Cestistica Città di San Severo uscire con le ossa rotte dalla “Bombonera” di Montegranaro, dove la Poderosa mette in ginocchio i gialloneri con un netto 79-61.
Il primo quarto è confusionario. Sembra giocare meglio San Severo con quanto fatto da Cecchetti e Dimarco, dall’altro lato è l’ex Gueye a cercare di fare la differenza. I giallonera conducono fino all’8’, poi la Poderosa ingrana con pesano e Gueye, appunto. I gialloblu mettono la freccia ed al 10’ sono avanti per 13-8.
Secondo quarto in cui nella prima parte domina Montegranaro con Di Viccaro, il quale ricorda ai sanseveresi quanto calda sia la sua mano. Dall’altro lato però Cecchetti fa la voce grossa assieme a Torresi e Ciribeni e dopo un vantaggio considerevole dei marchigiani i gialloneri ritrovano il pari (27-27 al 16’). Di qua significa punto a punto e la Poderosa chiude in avanti per 37-36.
Al rientro dagli spogliatoi vige ancora l’equilibrio i sorpassi sono reciproci, Broglia fa la differenza assieme Rivali, ma San Severo nonostante qualche disattenzione dimostra di saper il fatto suo. Benetti sfrutta la larga difesa sanseverese e concede alla Poderosa un vantaggio considerevole, 55-46 alla fine del terzo quarto.
Ultima frazione di gioco in cui Rivali infierisce sulla difesa sanseverese e porta i padroni di casa anche sul +11 a 5’ dal termine, Coen ordina quindi timeout con annessa strigliata. L’offensiva giallonera è confusionaria e frettolosa, il che facilità il compito alla Poderosa che tranquillamente conquista una più che meritata vittoria. Alla fine la capolista blinda il primato con un sonoro 79-61.
Il tour de force che attende i gialloneri inizia malissimo, la striscia di vittoria consecutive si ferma a quota 4, il tutto causato da una labile difesa ed un attacco poco parsimonioso. Montegranaro dimostra la propria caratura, l’Allianz invece fallisce l’ennesima prova di maturità. Il tempo per piangersi addosso non c’è, i gialloneri ora devono focalizzarsi sul prossimo impegno casalingo con l’ostico Bisceglie.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy