Serie B – Montegranaro si impone su Matera al fotofinish

Serie B – Montegranaro si impone su Matera al fotofinish

XL Extralight Montegranaro – Bawer Matera 85-83

di La Redazione

L’Olimpia Bawer Matera mette il turbo nei primi due quarti, poi nel finale viene raggiunta e cede il passo alla capolista Montegranaro, imbattuta tra le mura amiche. Due squadre pronte a lottare a viso aperto, mai dome e soprattutto messe in campo da Ceccarelli e Miriello per dare il massimo. Nessuna delle due compagini si risparmia ed a giovarne è il pubblico del PalaMontegranaro, che si diverte osservando i colpi di Zampolli, Rizzitiello, Lestini, Broglia e degli altri cestisti scesi in campo. Entrambe le squadre decidono di preparare i play off giocando una gara su buoni livelli. Nessuna delle due compagini si estranea dalla lotta. Forse solo la partenza del Montegranaro non è al massimo, mentre dall’altra parte l’Olimpia Bawer Matera dimostra sin dai primi minuti di voler fare sul serio. Alla fine, l’ultimo tiro di Lestini dalla lunga distanza non trova la retina e Montegranaro può festeggiare il successo, non senza soffrire e rischiare di cedere il passo ad una delle poche squadre che è riuscita nell’impresa di superare la capolista, nella gara d’andata. Buone notizie da Ravazzani, tornato in doppia doppia (11 punti e 17 rimbalzi e 2 stoppate), Zampolli sempre presente in fase realizzativa, con un Lestini in crescendo, il solito Grande e Laudoni che pian piano sta tornando sui suoi livelli dopo l’infortunio.

Coach Miriello schiera lo starting five più utilizzato, affidando la regia a Grande, con Zampolli, Laudoni, Lestini e Ravazzani. Dall’altra parte Ceccarelli sceglie Rivali, Paesano, Broglia, Gyeye e Rizzitiello. Sarà proprio quest’ultimo a trascinare i suoi nel secondo tempo della sfida. Paesano e Grande aprono la sfida, ma con la tripla di Lestini, Matera dà il primo segnale alla gara (4-9). Laudoni ancora da tre e Rivali segnano il passo (6-12). Dal 6’ l’Olimpia prende il largo. Lestini e Zampolli segnano con continuità e regalano il +12 agli ospiti (12-30). Il secondo quarto si apre con le realizzazioni di Ba e Grande (18-35). Al 17’52” Montegranaro prova a rientrare e la tripla di Bedetti sigla il -13 (35-48), ma l’Olimpia Bawer Matera resta in controllo e i due punti di Zampolli mandano le squadre al riposo lungo sul 39-52.

Laudoni apre la sfida nel terzo quarto, con Rivali e Lestini che si scambiano cortesie dalla distanza (42-57). Poi Di Viccaro colpisce due volte, in breve tempo, dall’arco e porta i suoi sotto i dieci punti di distacco (48-57). L’Olimpia con Zampolli e una giocata da tre punti di Grande, canestro e fallo, si riporta avanti con decisione al 24’38” (50-64). Zampolli segna nuovamente il massimo vantaggio per i biancazzurri +17 (52-69), ma dal 26’25” con Broglia, Montegranaro prova la rimonta. Broglia mette anche due liberi e Rizzitiello contribuisce con ben tre triple consecutive a cavallo tra la fine del terzo quarto e l’inizio dell’ultimo parziale (68-73). Poi cinque punti consecutivi di Gueye ristabiliscono la parità al 32’05” (73-73). Badetti segna il sorpasso, subito rintuzzato da Zampolli. Dopo il 35’ l’Olimpia Bawer Matera ha una reazione d’orgoglio e risponde andando avanti di +5 con Zampolli, Ravazzani e Laudoni (78-83). Badetti prima e Gueye da tre dopo, al 37’52” siglano la nuova parità (83-83). L’Olimpia sciupa un paio di buone chance e Rizzitiello segna dall’area al 39’27” (85-83). Nella concitazione degli ultimi istanti dell’incontro, Grande non trova canestro da lontano, Lestini ferma il gioco. L’Olimpia riesce a recuperare palla su Badetti, ma a soli 2” dalla fine il tentativo proprio di Lestini dagli otto metri, una specialità della casa, non trova il canestro decisivo. Finisce così, con Montegranaro che tiene inviolata il palazzetto di casa, ma con l’Olimpia Bawer Matera che può uscire dal parquet marchigiano con la convinzione di poter ancora dare tanto in questo campionato. Avversaria per i play off a partire da domenica 30 aprile, il Palestrina.

XL Extralight Montegranaro – Bawer Matera 85-83 (18-30, 21-22, 26-21, 20-10)

XL Extralight Montegranaro: Nelson Rizzitiello 24 (3/5, 6/10), Giorgio Broglia 14 (3/4, 1/3), Ousmane Gueye 14 (2/5, 2/6), Francesco Bedetti 11 (2/4, 1/1), Vincenzo Di Viccaro 8 (1/3, 2/3), Eugenio Rivali 7 (2/3, 1/4), Alessandro Paesano 4 (2/7), Manuel Diomede 3 (0/6, 1/3), Riccardo Callara, Francesco Ciarpella ne. All. Ceccarelli.

Bawer Matera: Gionata Zampolli 27 (8/11, 2/4), Federico Lestini 15 (3/6, 3/6), Alessandro Grande 12 (4/10, 1/3), Nicolò Ravazzani 11 (5/10), Stefano Laudoni 9 (3/6, 1/4), Gianni Cantagalli 5 (0/1, 0/3), Adama Ba 4 (2/5), Matteo Annese ne, Gabriele Pacifico ne, Giovanni Loperfido ne. All. Miriello.

Arbitri: Semenzato di Mirano (VE) e Menegalli di Grezzana (VR).

Ufficio stampa Bawer Matera

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy