Serie B: Monteroni affronta Ortona

Serie B: Monteroni affronta Ortona

I salentini, dopo il successo esterno con Venafro, puntano a bissare tra le mura amiche

Commenta per primo!

Con 4 punti nel cassetto ed uno scontro diretto portato a casa (nell’ultima giornata contro la Dynamic Venafro), la Quarta Caffè Monteroni può guardare con ottimismo e determinazione ai prossimi impegni. La formazione allenata da coach Dima, in occasione dell’ottava giornata del girone D del campionato di Serie B, sarà di scena al Pala “Quarta-Lauretti” per affrontare la We’re Basket Ortona.

 

Gli abruzzesi, dopo l’avvicendamento in panchina che ha visto Daniele Quilici prendere il posto di Sandro Di Salvatore, hanno conquistato un’importante vittoria nella sfida contro l’Olimpia Matera (87-86), portandosi a quota 6 punti in classifica.

 

 

 

La cabina di regia:

Sempre più padrone del gioco gialloblù, sarà ancora una volta Amar Balic a condurre le scorribande dei tarantolati. Il playmaker di origini bosniache, coadiuvato dal giovanissimo Matteo Martina (fondamentale il suo apporto dalla panchina), incrocerà le armi con l’esperto Fabrizio Gialloreto. Il veterano biancoblù è un eccellente tiratore, impiegabile anche nel ruolo di guardia e leader dei viaggianti. Ortona potrà inoltre contare su un altro atleta di esperienza come Victorio Gustavo Musso, giocatore di origine argentina dotato di buone doti difensive e ottimo “regista”.

 

Le guardie:

Federico Ingrosso, letteralmente trascinante nel secondo tempo del match contro Venafro, ha messo in mostra l’intero arsenale a sua disposizione, fatto di atletismo, rapidità, buon tiro dalla lunga distanza ed energia difensiva.

Avversario di giornata sarà Ariel Jorge Svoboda, italo-argentino classe 1984 dalle ottime mani, recuperato dopo i problemi fisici patiti ad inizio stagione.

Per la NPM energie fresche saranno messe a disposizione dal giovane Lorenzo Calasso, ormai punto di riferimento importante per le rotazioni dello scacchiere di coach Dima. I viaggianti potranno rispondere con Alessio Agostinone, atleta nato nel 1994.

 

Gli altri esterni:

Francesco Leucci, punto fermo nel quintetto dei salentini grazie ad ottime prestazioni su entrambe le metà-campo, sfiderà un altro interessante elemento presente nel roster dei viaggianti: Alex Martelli.

Martelli, giocatore polivalente e con importanti esperienze alle spalle, sarà coadiuvato da un altro talento a tuttotondo come Alessio Di Carmine (classe 1995, prelevato in estate da Pescara).

Per i padroni di casa si attendono notizie positive dal giovane Francesco Morciano, non ancora pienamente in forma ma potenzialmente preziosissimo grazie a caratteristiche fisiche e tecniche di assoluto livello.

 

Sotto canestro:

In posizione di ala forte, il capitano Alessandro Paiano farà i conti con un eccellente rivale: Gianluca Di Carmine (per lui 12,7 punti di media a partita, conditi da 9,1 rimbalzi), elemento tra i più pericolosi del roster gestito da coach Quilici.

Nel pitturato, sfida interessante tra due pivot di indiscusso livello. Per la formazione griffata “Quarta Caffè” Simone Zanotti sarà la punta di diamante offensiva, mentre Ortona si presenterà sul legno incrociato di Monteroni con Luca Castelluccia (acquistato in estate dopo una parentesi importante a Cassino e top scorer nel successo con Matera con i suoi 22 punti).

Dalla panca gialloblù si alzerà Emin Mavric, ormai divenuto un sesto uomo di notevole importanza, come dimostra l’ultima prova a Venafro.

Per i viaggianti, lo scacchiere si completa con Raffaele Martone (roccioso lungo bravo a giostrare nel pitturato) e Marko Mlinar (fortemente limitato nel minutaggio a causa di problemi fisici, ma vero intimidatore sotto le plance).

 

 

Per la Quarta Caffè Monteroni arriva dunque un nuovo impegno da non sottovalutare: l’esperienza, la fisicità e la lunghezza della panchina di Ortona sono le armi principale a disposizione dei viaggianti.

Tuttavia, il successo maturato nella scorsa giornata ha galvanizzato l’ambiente gialloblù, desideroso di mettersi alla prova con una formazione che lotterà per un posto nei play-off al termine della regular season.

 

L’appuntamento è quindi fissato per domenica 20 novembre, alle ore 18. Il caldo e sportivo Pala “Quarta-Lauretti” risponderà come di consueto con entusiasmo, pronto a sostenere i beniamini in casacca tarantolata in una sfida che si preannuncia estremamente interessante.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy