Serie B: Monteroni cerca il bis con Giulianova

Serie B: Monteroni cerca il bis con Giulianova

I salentini, dopo il successo con Porto S. Elpidio, attendono i giallorossi

Commenta per primo!

Dopo il primo successo stagionale nel campionato di Serie B, la Quarta Caffè Monteroni torna nuovamente in campo per la quarta giornata del girone D.

 

Per l’occasione, i salentini saranno ancora una volta di scena al Pala “Quarta-Lauretti”, teatro della sfida con la Etomilu Giulianova. Per gli abruzzesi esordio positivo nel derby con Pescara, seguito da una sconfitta in trasferta a Taranto e da un altro successo tra le mura amiche contro Ortona.

 

 

Cabina di regia:

Per i salentini, confermatissimo Amar Balic. Il playmaker di origini bosniache sta gestendo con intelligenza e talento i ritmi dei salentini, dimostrandosi un regista di livello. Al suo fianco dovrebbe tornare a disposizione il giovanissimo Matteo Martina, assente nella vittoria con Porto S. Elpidio a causa di un infortunio.

Per i giallorossi, anche quest’anno, il ruolo di “direttore d’orchestra” spetterà al capitano Giuseppe Sacripante, giunto alla settima stagione con i colori della società teramana e punto di riferimento per i compagni. Accanto a lui, come sesto uomo di lusso, Antonello Ricci, play-guardia ex San Severo che spesso aiuta il già citato Sacripante nella costruzione delle offensive dei viaggianti. Da non sottovalutare la sua capacità di trovare il canestro con regolarità.

 

Le guardie:

Estremamente positivo in questo avvio di campionato, Federico Ingrosso appare più maturo e pronto a sfruttare le doti tecniche e fisiche a sua disposizione. L’esterno gialloblù affronterà Simone Colonnelli, ottimo realizzatore acquistato in estate dopo una positiva esperienza in C Gold con Fiorenzuola.

Dalla panchina salentina potrebbe alzarsi il prodotto del settore giovanile Lorenzo Calasso, già protagonista di qualche minuto di grande energia nelle passate sfide. Per coach Ernesto Francani, risorse importanti con Stefano Cianella (veterano al quinto campionato consecutivo con la Etomilu) e il giovane Matteo Timperi (classe 1996, prelevato in estate da Pescara).

 

Gli altri esterni:

Per i padroni di casa, elementi essenziali dello scacchiere a disposizione di coach Dima sono Francesco Leucci e Francesco Morciano. Il primo, partito in quintetto base nell’ultimo match, ha messo in mostra una difesa straordinaria ai danni di Lovatti; il secondo, talento purissimo, può colpire in qualunque momento da qualsiasi posizione.

Giulianova potrà rispondere con Danilo Gallerini, esperto realizzatore puro confermato nello scorso mercato. L’esterno giallorosso sta viaggiando a oltre 15 punti di media in queste prime uscite stagionali. Dalla panchina teramana, pronto a subentrare, il giovane Riccardo Rosa.

 

Sotto canestro:

A giostrare nel pitturato salentino, come sempre, il duo composto da Alessandro Paiano e Simone Zanotti. Entrambi si sono rivelati trascinanti nel primo successo stagionale della NPM, con rimbalzi, energia, difesa e punti costanti.

I lunghi gialloblù, affiancati dal classe 1998 Emin Mavric (positiva la sua prova con Porto Sant’Elpidio), incroceranno le armi con Simone De Angelis (confermato dopo la buona passata stagione) e Ludovico De Paoli (prelevato da Taranto, atleta fisico e dotato di un’ottima tecnica di base). Ulteriori energie per gli abruzzesi fornite da Simone Di Diomede.

 

 

Match che si preannuncia interessante, con i salentini che proveranno a difendere i legni intrecciati di casa dalle offensive teramane. L’entusiasmo e la determinazione cresciuti dopo il primo successo stagionale saranno validi alleati dei giovani gialloblù, sostenuti a gran voce dai tifosi.

La data da cerchiare in rosso è quella di domenica 23 ottobreore 18. Ad attenderci ci saranno 40’ di intensa pallacanestro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy