Serie B: Monteroni ci prova, ma vince Valdiceppo

Serie B: Monteroni ci prova, ma vince Valdiceppo

Prestazione grintosa per i salentini, ma alla fine gli umbri portano a casa il referto rosa

Commenta per primo!

Quarta Caffè Monteroni (70): Balic (6), Ingrosso (18), Leucci (5), Paiano (2), Zanotti (32), Martina, Calasso, Morciano (n.e.), Mavric (7), Quarta (n.e.). All: Massimo Dima

 

Sicoma Valdiceppo Perugia (75): Burini (17), Casuscelli (11), Meschini (3), Meccoli (4), Bracci (2), Panzieri (13), Banach (8), Giovagnoli (8), Negrotti (9), Anastasi. All: Paolo Pierotti

 

 

Parziali: 21-21; 9-22; 19-13; 21-19

Progressivi: 21-21; 30-43; 49-56; 70-75

 

Arbitri: Edoardo Gonella e Paolo Puccini

 

 

 

Ancora un “referto giallo per la Quarta Caffè Monteroni, uscita sconfitta dal match contro Valdiceppo Perugia con il punteggio finale di 70-75. I gialloblù salentini rimangono quindi fermi a quota 6 punti nella classifica del girone D del campionato di Serie B e vedono le possibilità di salvezza ridursi al classico “lumicino”.

 

 

Eppure, la serata tarantolata era iniziata a gonfie vele, con un parziale di 8-0 a firma di Federico Ingrosso(18) che dimostrava il corretto approccio della banda monteronese. L’intera prima frazione ha visto i padroni di casa in grado di mettere in grande difficoltà i viaggianti ma, negli ultimi due minuti, il sesto uomo dei biancoblù Lorenzo Negrotti (9) ha scosso i suoi che, con una serie impressionante di conclusioni mandate a bersaglio, hanno impattato sul 21-21.

 

Il secondo quarto si è rivelato la copia perfetta della prima mini-frazione ma, sfortunatamente per i salentini, i ruoli si sono invertiti: Federico Burini (17) e Alessandro Panzieri (13) hanno trovato la via del canestro con una certa regolarità, portando in doppia cifra di vantaggio i perugini. Sul fronte monteronese, dopo 5 minuti di blackout totale, Simone Zanotti (32) ha provato a metterci qualche pezza, ma il tabellone segnapunti, al suono della seconda sirena, indicava il perentorio parziale di 30-43.

 

Al rientro sul legno incrociato del Pala “Quarta-Lauretti” dopo la consueta pausa di 15’, i padroni di casa hanno recuperato la giusta verve, grazie anche all’energia difensiva di Francesco Leucci (5), Emin Mavric(7) e Alessandro Paiano (2) e alle geometrie disegnate da Amar Balic (6). Con pazienza, i tarantolati hanno ricucito lo strappo, riportandosi a contatto con la formazione allenata da coach Paolo Pierotti. Le squadre sono entrate nella frazione decisiva sul punteggio di 49-56.

 

Nell’ultimo quarto, un incredibile Simone Zanotti ha continuato a dominare su tutto il rettangolo di gioco: rimbalzi, stoppate e punti preziosi hanno permesso ai gialloblù di rendersi ancora più pericolosi per Casuscelli (11) e compagni. Tuttavia, nonostante i validi tentativi dei salentini, il match non ha più visto vantaggi di marca “Quarta Caffè”, archiviandosi sul 70-75 conclusivo.

 

 

La prestazione orgogliosa dei ragazzi di coach Massimo Dima non è bastata: i due pesantissimi punti in palio vanno a Valdiceppo Perugia, che prosegue il momento di forma e riduce al minimo le speranze dei monteronesi di rimanere in Serie B.

 

 

Tra una settimana, il sodalizio NPM sarà di scena in Emilia-Romagna, in occasione del match contro il Basket Rimini Crabs. Palla a due prevista per le ore 18 di domenica 26 marzo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy