Serie B. Monteroni di scena nel derby con Taranto

Serie B. Monteroni di scena nel derby con Taranto

Commenta per primo!

 

La settima giornata del girone D del campionato di Serie B di pallacanestro presenta sfide intriganti, tra le quali spicca il derby salentino tra la MD Discount-Quarta Caffè Monteroni e il Cus Jonico Taranto.

 

Gli ionici padroni di casa, che attualmente occupano l’undicesima piazza in classifica, hanno all’attivo 4 punti. Nell’ultimo incontro, i ragazzi di coach Giovanni Putignano sono stati battuti in trasferta dalla Virtus Valmontone con il punteggio di 96-91.

Sulla sponda gialloblù, invece, si respira aria di alta classifica: nonostante la sconfitta casalinga contro la capolista Montegranaro, culminata dopo 40’ in cui i giovani monteronesi hanno tenuto testa alla corazzata marchigiana, il sodalizio salentino viaggia in quarta posizione (tenendo conto delle differenze canestri) con 8 punti sin qui racimolati.

 

La cabina di regia blu arancio, quest’anno, è stata affidata al playmaker Roberto Maggio giunto in estate da Piombino e con qualche breve apparizione nella massima serie con la canotta di Napoli. A disposizione di coach Putignano, inoltre, un giocatore polivalente e in grado di giostrare in più ruoli che risponde al nome di Daniele Tinto (prelevato da Latina).

Per Monteroni, ancora una volta, sarà Yancarlos “Jeff” Rodríguez a guidare le offensive gialloblù con il suo talento innato; ad affiancarlo, Matteo Martina, classe ’99 che si sta ritagliando un buon minutaggio in prima squadra a suon di prestazioni grintose.

 

Buon realizzatore e arcigno difensore, Valerio Circosta è stato top-scorer dei suoi nell’ultimo incontro (32 punti rifilati a Valmontone) e ingaggerà un duello sportivo con la guardia NPM, Federico Ingrosso (sensazionale la sua difesa su Di Trani nel match contro la Poderosa Montegranaro, cui ha aggiunto un non indifferente contributo offensivo). Dalla panca ionica pronto a subentrare l’atletico Gianmarco Conte, giovane del ’97 dopo una stagione 2014/2015 in crescendo. I gialloblù, invece, alterneranno Ingrosso con il prodotto del vivaio Andrea Pinto, anche lui sempre bravo a farsi trovare pronto quando chiamato in causa.

 

In posizione di ala piccola duello fra due Potì: da una parte Stefano (capitano degli ionici ed ex della partita, rientrato dopo il brutto infortunio dello scorso campionato) e dall’altra Alessandro (il mancino dei viaggianti, dopo due turni di stop forzato per acciacchi fisici, sarà nuovamente a disposizione di coach Manfreda).

Dai rispettivi “pini” dovrebbero alzarsi rispettivamente Gianluca Pannella e Giulio Stefanizzi.

 

Giunto in terra tarantina con un biglietto da Livorno, Luca Malfatti sta assicurando ai suoi quella solidità che un lungo di stazza e dalle mani “educate” può fornire. Il 202 è un eccellente rimbalzista e non disdegna farsi trovare pronto dalla media distanza per colpire le difese avversarie. Sul fronte opposto, la MD Discount-Quarta Caffè farà affidamento sulla costante crescita di Gianmarco Ianuale e Angelo Prete. Il duo del ’96 si è ormai integrato alla perfezione nel contesto “serie B” e, di giornata in giornata, offre maggiori sicurezze all’intero roster.

 

Sotto canestro, oltre al 19enne centro di origini moldave Victor Osmatescu (ex Viola Reggio Calabria), i padroni di casa potranno contare molto probabilmente sul neo acquisto Salvatore Orlando. Pivot di esperienza e forza fisica, Orlando ha disputato metà campionato 2014/2015 con l’Ambrosia Bisceglie per poi accasarsi alla Juve Trani in serie C nazionale all’inizio dell’attuale torneo. Ora, con la canotta blu arancio, sarà chiamato al difficilissimo compito di contenere difensivamente il talento di Manuele Mocavero. Il pivot salentino sta vivendo una seconda giovinezza ed è uno dei trascinatori della squadra ospite. Al suo fianco, come sempre, capitan Paiano risponderà presente con la sua grinta e la sua leadership.

Partita dall’esito incerto, con entrambe le formazioni che lotteranno per conquistare due punti pesanti e l’orgoglio di aver fatto proprio il derby. Per il responso del campo, appuntamento al Pala “Mazzola” di Taranto, domenica 8 novembre a partire dalle ore 18.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy