Serie B – Monteroni in trasferta a San Severo per ripartire

Serie B – Monteroni in trasferta a San Severo per ripartire

Commenta per primo!

 

Il passo falso casalingo commesso nella scorsa giornata non preoccupa l’ambiente della MD Discount-Quarta Caffè Monteroni.

La compagine gialloblù, sconfitta tra le mura amiche del Pala “Quarta-Lauretti” dall’Amatori Pescara (61-78), ha sfruttato la settimana di allenamenti per concentrarsi sulla prossima, importante sfida e per correggere gli errori che hanno segnato il precedente incontro. Ad attendere i ragazzi di coach Manfreda saranno i forti avversari della Cestistica San Severo.

 

Il collettivo salentino ha sin qui esaltato tifosi e addetti ai lavori con prestazioni maiuscole, costanti nelle prime sette giornate di campionato. Il passaggio a vuoto contro Pescara può spiegarsi sicuramente con un approccio mentale non all’altezza delle precedenti uscite, unito alla straordinaria performance offerta dagli atleti abruzzesi.

Tra le note positive, senza ombra di dubbio, il momento di forma vissuto da Manuele Mocavero (miglior marcatore dell’intero girone) pivot “titaneggiante” nei pitturati e leader indiscusso del team. Al suo fianco, la voglia di riscatto di Yancarlos Rodríguez, non perfetto contro Pescara e desideroso di rimettere in mostra il suo debordante talento.

Non dovrebbero esserci problemi circa l’impiego di Alessandro Potì: l’ala gialloblù è uscito malconcio dal terreno di gioco e la sue condizioni sono sotto osservazione dello staff medico, ma l’atleta mancino dovrebbe essere regolarmente in campo per l’importante sfida.

Confermatissimi i vari Ianuale, Prete, Paiano, Martina e Pinto, importanti tasselli a disposizione di coach Manfreda.

Analizzando le statistiche di squadra, Monteroni viaggia a 597 punti realizzati, a fronte di 583 subiti.

Lontani dal proprio campo (bilancio di 3 vittorie e una sconfitta), i gialloblù hanno segnato 77.7 punti (in casa si fermano a 71.5) e subito 75.7 (tra le mura amiche, invece, 70).

 

Sul fronte foggiano vi è grande entusiasmo dopo l’ennesimo successo (il quarto consecutivo), maturato con il 69-77 che ha mandato in archivio la partita contro Vasto. I gialloneri viaggiano spediti in terza posizione in classifica, frutto dei 12 punti sin qui collezionati.

 

Il roster di coach Piero Coen annovera nomi importanti come quelli di Matias Dimarco, Antonello Ricci, Ivan Scarponi e Andrea Quarisa. L’arma principale del collettivo foggiano è proprio l’eterogeneità dei talenti a disposizione, in grado di affrontare efficacemente qualsiasi difesa come dimostrano i 623 punti sin qui realizzati (secondo attacco, alle spalle di Campli). In termini difensivi, il team giallonero ha concesso 564 punti ai vari avversari.

Piccola nota statistica: San Severo ha sempre ottenuto la “W” finale nei match in cui ha tenuto percentuali al tiro da 2 punti superiori al 50% (nelle uniche due sconfitte, 44% con Senigallia e 41% con Montegranaro).

 

Si sa, le statistiche aiutano a comprendere gli stili di gioco ma non possono tener conto di fattori estremamente importanti e decisivi: Monteroni avrà dalla sua parte la voglia di rivalsa dopo la sconfitta con Pescara, mentre i padroni di casa potranno contare sul tifo caloroso dei loro supporters.

 

A fare da teatro a quella che si preannuncia un’interessante sfida sarà il Pala “Falcone-Borsellino”. Per conoscere la sentenza “in giudicato” del campo l’appuntamento è fissato per domenica 22 novembre, ore 18. A noi spettatori non resta che cerchiare in rosso la data e attendere con trepidazione una partita dall’esito estremamente incerto e pronta a regalarci emozioni.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy