Serie B: Monteroni ospita Mola e cerca due punti decisivi

Serie B: Monteroni ospita Mola e cerca due punti decisivi

Per i salentini, un eventuale vittoria significherebbe matematica salvezza

Commenta per primo!

I prossimi 40’ di gioco potrebbero essere decisivi per la matematica salvezza della MD Discount-Quarta Caffè Monteroni nel campionato di Serie B. La formazione gialloblù, impegnata nel girone D, ha a disposizione un “colpo pesante” da sfruttare immediatamente nel prossimo match e, in caso di vittoria, sarebbe sicuramente fuori dalla “giungla” dei play-out e in piena corsa per i play-off.

 

I salentini ospiteranno al Pala “Quarta-Lauretti” la Geofarma Mola, in un derby in cui i due punti in palio saranno contesi fino all’ultimo secondo. I baresi, infatti, lottano per raggiungere un posto nei play-out e quindi evitare lo scenario della retrocessione diretta.

Per cercare di raggiungere l’obiettivo, i biancoblù hanno ingaggiato, meno di un mese fa, coach Roberto Miriello al posto dell’esonerato Massimo Cazzorla.

 

L’ultimo turno di campionato ha visto le due squadre in situazioni completamente diverse: Monteroni ha conquistato una preziosa vittoria in trasferta a Giulianova, mentre Mola è caduta sotto i clamorosi 44 punti di Circosta nel match casalingo contro Taranto.

 

Per la prossima partita, coach Manfreda punterà nuovamente sullo straripante talento di Yancarlos Rodríguez. Il play gialloblù affronterà il collega Federico Angelini, giovane elemento che ha fatto intravedere un bel potenziale nel corso della stagione.

Saranno del match anche i due “registi” di riserva: Matteo Martina per i padroni di casa (essenziale nelle rotazioni e sempre presente quando chiamato in causa) ed Emanuele Calò per i viaggianti (ben strutturato fisicamente e schierabile anche in veste di realizzatore dall’arco).

 

In posizione di guardia, l’atletico Federico Ingrosso incrocerà le armi con il giovane capitano barese: Francesco Didonna. Nonostante l’aumento di responsabilità rispetto alla scorsa stagione, i due atleti hanno realizzato un eccellente percorso di crescita.

 

Alessandro Potì, ala titolare della NPM, cercherà di mettere in difficoltà la difesa avversaria con il suo talento offensivo e la sua capacità di attaccare il ferro.

Sul fronte opposto, Mola si affiderà al neoacquisto Gianmarco Sorrentino, frizzante esterno firmato nelle scorse settimane e pronto a fornire qualità al gruppo biancoblù per centrare l’obiettivo play-out.

Saranno del match anche Francesco Leucci (difesa, energia e insidia al tiro dalla lunga distanza per il pino gialloblù) e Antonello Pavone (classe ‘97 che nel match d’andata segnò canestri preziosi per la vittoria dei baresi).

 

Nel ruolo di ala forte, il capitano Alessandro Paiano sarà chiamato a contenere Nicola Bastone, top-scorer assoluto del girone con oltre 20 punti per allacciata di scarpe.

Non resteranno a guardare, preferendo il ruolo di fattori in questo derby i giovani Angelo Prete e Gianmarco Ianuale, ingranaggi importanti nella macchina salentina.

Energia e minutaggio di qualità saranno offerti per la causa molese da Matteo De Leone (atleta nato nel 1997 ma già in grado di incidere a certi livelli, come testimoniano i 16 punti realizzati nella sconfitta con Taranto).

 

Nel pitturato duello interessante tra lo stratosferico Manuele Mocavero (protagonista di una stagione da urlo) ed il roccioso Emanuele Musci. Coach Manfreda darà qualche minuto anche a Simone Serio, rincalzo salentino in grado di assicurare rimbalzi ed energia.

 

Qualche mese fa, nel girone d’andata, Mola ebbe la meglio con il risultato finale di 88-81.

Con molte variabili imprevedibili, la partita ha l’aria di essere estremamente godibile per i tifosi che si presenteranno presso il palazzetto.

L’appuntamento è quindi fissato per domenica 10 aprile alle ore 18.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy