Serie B: Monteroni scivola in casa contro Bisceglie

Serie B: Monteroni scivola in casa contro Bisceglie

I salentini (privi di Mocavero) cedono nel secondo tempo alla formazione nerazzurra.

Commenta per primo!

MD Discount-Quarta Caffè Monteroni (62): Rodríguez (22), Ingrosso (6), Potì (15), Prete (4), Paiano (8), Martina (3), Leucci (2), Ianuale, Calasso, Serio (2). All: Stefano Manfreda.

 

Ambrosia Bisceglie (76): Stella (13), Torresi (22), Gambarota (1), Leggio (5), Cecchetti (19), Ricchiuti, Cercolani (1), Drigo (4), Chiriatti (7), Totagiancaspro. All: Alessandro Fantozzi.

 

 

Parziali: 25-22; 13-14; 12-19; 12-21.

Progressivi: 25-22; 38-36; 50-55; 62-76.

 

Arbitri: Giuseppe Langella e Francesco Di Luzio.

 

Sconfitta amara tra le mura amiche per la MD Discount-Quarta Caffè Monteroni: la squadra gialloblù, nel ventiseiesimo turno del campionato di Serie B (girone D), cede il passo all’Ambrosia Bisceglie con il risultato finale di 62-76.

 

Con i due punti conquistati, la squadra nerazzurra stacca in classifica proprio il sodalizio monteronese, portando a casa un successo importante in chiave play-off.

 

Primo quarto:

A causa dell’assenza per influenza di Manuele Mocavero, coach Manfreda ridisegna il quintetto iniziale, affidandosi a Rodríguez, Ingrosso, Potì, Prete e Paiano.

I salentini partono bene in attacco, trovando confidenza immediata con la via del canestro. Dall’altra parte Torresi (22) mette in mostra il suo talento e si fa trovare pronto ad ogni scarico dei propri compagni.

Prete (4) lavora con aggressività nel pitturato, contenendo l’ex Gianmarco Leggio (5), mentre Ingrosso (6) contribuisce in fase realizzativa.

Contornata da giocate notevoli, la prima frazione va in archivio sul parziale di 25-22.

 

Secondo quarto:

I secondi 10’ vedono i padroni di casa in grado di controllare il proprio (minimo) vantaggio). Rodríguez (24) e Potì (15) sono le principali bocche di fuoco della banda gialloblù, ma anche i vari Martina (3), Leucci (2) e Paiano (8) offrono un contributo prezioso. Bisceglie rimane agganciata in partita grazie all’energia di Chiriatti (7) e al talento nel pitturato di Cecchetti (19), bravi a collaborare con l’incandescente torresi. Proprio il capitano di coach Fantozzi chiude il primo tempo con una realizzazione da tre punti a fil di sirena (38-36).

 

Terzo quarto:

Dopo il riposo lungo, il sodalizio NPM appare meno in partita rispetto alla prima parte di match. Errori in fase di costruzione e qualche tiro forzato di troppo sottolineano un punteggio parziale decisamente basso (appena 12 punti realizzati nel periodo). Dall’altra parte, Bisceglie non perdona e mette la testa avanti per la prima volta.

La bella “macchina scintillante” inizia a perdere colpi, chiudendo la frazione sul 50-55.

 

Quarto quarto:

Il calo fisico e mentale della MD Discount-Quarta Caffè trova il suo apice nel quarto decisivo. L’esperienza e la freschezza del roster dei viaggianti permettono alla squadra biscegliese di infilare una serie di canestri decisivi. Il break scavato è ormai non recuperabile per la banda salentina, al tappeto anche nel morale. L’ultima sirena sancisce la vittoria di Bisceglie con il punteggio finale di 62-76.

 

L’assenza del totem Mocavero ha pesato nei meccanismi di gioco dei monteronesi ma, come sottolineato nel post-partita da coach Manfreda, la squadra aveva dimostrato di poter reggere il confronto anche senza il proprio giocatore più rappresentativo. Con una maggiore sicurezza e una migliore concentrazione nel finale, Monteroni avrebbe potuto insidiare fino alla fine Bisceglie (brava a sfruttare le incertezze salentine).

 

Dopo la sosta per le festività pasquali, la NPM tornerà in campo domenica 3 aprile. In quell’occasione, la banda gialloblù affronterà in trasferta la Etomilu Giulianova.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy