Serie B. Monteroni trova il primo successo stagionale

Serie B. Monteroni trova il primo successo stagionale

I salentini di coach Dima superano Porto Sant’Elpidio al termine con una splendida prestazione collettiva

Commenta per primo!

Quarta Caffè Monteroni (64): Balic (13), Ingrosso (15), Leucci (3), Paiano (10), Zanotti (19), Mavric, Morciano (4), Calasso, Lorenzo, Pallara. All: Massimo Dima

 

Porto S. Elpidio Basket (53): Lovatti (3), Cernivani (13), Fiorito (5), Catakovic (7), Romani (8), Torresi (3), Brighi (9), Trovato (6), Balilli, Cacace. All: Massimiliano Domizioli.

 

Parziali: 17-11; 18-15; 20-13; 9-14

Progressivi: 17-11; 35-26; 55-39; 64-53

 

Arbitri: Francesco di Luzio e Marco Marzulli

 

Note: Usciti per 5 falli – Leucci (M) e Catakovic (P).

 

Dopo due tentativi “a vuoto” arriva con la terza giornata di campionato il primo acuto stagionale in Serie B per la Quarta Caffè Monteroni. I salentini si sono imposti tra le mura amiche del Pala “Quarta-Lauretti” su Porto Sant’Elpidio, battendo i biancoazzurri con il punteggio finale di 64-53.

 

I primi due punti in classifica arrivano al termine di un match disputato al 110% dai giovani di coach Dima, straordinari su entrambe le metà campo e bravi a contenere la ben orchestrata formazione marchigiana.

 

Primo quarto:

I padroni di casa, privi degli infortunati Martina e Leggio, partono con il quintetto composto da Balic, Ingrosso, Leucci, Paiano e Zanotti. Coach Massimiliano Domizioli risponde con Lovatti, Cernivani, Fiorito, Catakovic e Romani.

Sin dalle primissime battute, i gialloblù appaiono motivati e concentrati, pronti ad “aggredire” il match con il giusto spirito. La forza e l’atletismo del duo composto da Simone Zanotti (19) e Alessandro Paiano (10) si dimostrano efficaci nel pitturato, rappresentando un grosso grattacapo per Torresi (3) e compagni. Dall’altra parte, Porto Sant’Elpidio trova il canestro con poca continuità, soprattutto a causa della forte difesa monteronese. Al suono della prima sirena, il punteggio è di 17-11.

 

Secondo quarto:

Antonio Brighi (9) prova a scuotere i suoi con un paio di triple che permettono ai viaggianti di rimettere la testa avanti, ma le offensive di marca gialloblù continuano a produrre effetti positivi. Francesco Leucci (3), con una prestazione difensiva da antologia, letteralmente annulla Lovatti (per lui, prima di questo match, 21 punti di media; a fine partita chiuderà con un solo canestro realizzato). Nella metà campo “nobile”, Francesco Morciano (4) dà una mano ai titolari e aiuta i compagni ad arrivare al riposo lungo in vantaggio (35-26).

 

Terzo quarto:

Dopo aver parzialmente recuperato le energie spese nei primi 20’, le squadre tornano sui legni intrecciati del Pala “Quarta-Lauretti” per darsi, sportivamente parlando, battaglia. Tuttavia, la musica non cambia: anzi, la banda monteronese alza ulteriormente i ritmi in attacco e trova canestri preziosi grazie ad assist confezionati su misura dal duo Ingrosso (15) – Balic (13). Per non parlare della difesa: i “tentacoli della piovra” gialloblù sono su ogni pallone e mandano in confusione le offensive ospiti.

Dopo aver toccato il massimo vantaggio (+16), la NPM conduce per 55-39.

 

Quarto quarto:

Dopo uno sforzo psicofisico impressionante, i padroni di casa appaiono più confusi nell’ultima frazione. I canestri di Cernivani (13) e Romani (8) riportano a contatto Porto Sant’Elpidio, determinata a completare la rimonta.

Tuttavia, dove il fisico non arriva, il cuore salentino lotta energicamente e, nonostante gli incredibili errori negli ultimi due minuti, permette ai padroni di casa di centrare un meritatissimo successo.

 

La determinazione e la voglia di emergere di questo giovane gruppo hanno retto e superato il confronto con una squadra fino a poche ore fa imbattuta. Al termine del match, in un Pala “Quarta-Lauretti” in visibilio, gli atleti NPM hanno festeggiato in mezzo al campo, orgogliosi della prestazione sfornata e dal successo raggiunto.

 

Con crescente fiducia nei propri mezzi, i ragazzi di coach Dima scenderanno nuovamente in campo tra una settimana. Domenica 23 ottobre, alle ore 18, sempre al Pala “Quarta-Lauretti” i gialloblù affronteranno Giulianova.

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy