Serie B: Montichiari espugna Lecco e vola in finale

Serie B: Montichiari espugna Lecco e vola in finale

Commenta per primo!

Rimarrà scolpita come una stagione da incorniciare quella appena terminata per il Basket Lecco, che abbandona i playoff tra le mura di casa e raccoglie il saluto del suo pubblico, fiero per la prima semifinale della storia di DNB. Vincono i centimetri, i chilogrammi e i soldi di Montichiari (70-87), detentrice della Coppa Italia e pronta a giocarsi la finale per la conquista della A2. Vincono anch la classe e il talento dei bresciani che, va detto, dopo una gara 2 da tante botte e pochi canestri, giocano una pallacanestro totale e ben distribuita tra perimetro e pitturato, freschezza ed esperienza. Ai blucelesti non resta che smaltire una delusione più emotiva che razionale, perché quella appena terminata passerà alla storia come una tappa fondamentale di tutta la pallacanestro lecchese.

La cronaca. Coach Meneguzzo sceglie un quintetto lungo con Mascherpa in play, Dagnello in guardia, Andreaus in ala piccola, Piunti in ala forte e Capitanelli sotto le plance. Coach Cadeo risponde con Stojkov in regia, Cazzolato in guardia, Scanzi in ala piccola, Perego in ala forte e Marconato sotto i tabelloni. Alle bombe di Mascherpa e Andreaus, Montichiari risponde con 4 punti in fila di Marconato e con qualche viaggio in lunetta, buoni per il sorpasso firmato Cazzaniga (11-12). I blucelesti cominciano a patire problemi di falli, con Piunti già a quota 3, ma i 5 punti consecutivi di Todeschini -compresto l’arresto e tiro sulla sirena- portano al primo intervallo sul 16-14.

Todeschini comincia il secondo periodo come aveva finito il primo (18-14) e Capitanelli firma il massimo vantaggio (20-14), ma Montichiari risponde con uno 0-7 (20-21) fatto di una bomba e di un paio di transizioni, tanto che coach Meneguzzo opta per il primo timeout di serata. Al rientro, Montichiari continua a trovare la via del canestro con Perego (27-33) e, dopo un altro timeout di casa, i blucelesti si trovano sotto di 13 (28-41), prima di chiudere sul 33-43 e con i due centri con 3 falli ciascuno.

In avvio di terzo periodo, Andreaus riporta i suoi sotto la doppia cifra di svantaggio (36-48), mentre Piunti si fa prendere dal nervosismo e si becca quarto e quinto (antisportivo) fallo che lo escludono dalla partita (40-53). Passano pochi secondi anche per il quarto di Capitanelli ma, dopo il timeout bresciano, Todeschini spara la bomba del -8 (45-53), prima del 48-61 dell’ultimo intervallo.

Lo 0-4 (48-65) in avvio di quarto periodo induce coach Meneguzzo a chiamare subito timeout ma l’inerzia è tutta dalla parte degli ospiti, che raggiungono un paio di volte il ventello di margine (52-72). il finale serve solo per qualche contatto deciso e per definire i contorni del punteggio che, alla sirena finale, recita 70-87.

BASKET LECCO-TEAM BASKET MONTICHIARI 70-87 (16-14;33-43;48-61;70-87)

BASKET LECCO: De Angelis 9 (1/2;2/5), Andreaus 19 (3/7;3/7), Mascherpa 22 (4/8;3/6), Todeschini 11 (4/8;1/2), Riva (0/1 da 2)., Corbetta N.E., Dagnello (0/2 da 3), Pizzul 2, Piunti 2 (1/4 da 2), Capitanelli 5 (1/5;1/2). Coach Massimo Meneguzzo; Assistent coach Ivano Perego, Alessandro Riva.

TEAM BASKET MONTICHIARI: Stojkov 12 (2/4;1/2), Cazzaniga 11 (4/5;0/1), Marconato 8 (3/3;0/1), Perego 11 (1/5 da 2), Caroli (0/1 da 2), Genovese 15 (3/5;2/2), Infanti 9 (3/6;1/3), Cazzolato 7 (3/3;0/2), Scanzi 3 (1/2;0/1), Bonfiglio 11 (1/1;3/5). Coach Giulio cadeo; Assistent coach Cristian Brandotti, Fabio Erbesato.

LEGGI LE PAGELLE DEL NOSTRO WEB PARTNER

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy