Serie B – Olginate, due punti d’oro contro Desio

Serie B – Olginate, due punti d’oro contro Desio

Troppo alta la posta per sperare di vedere un incontro spumeggiante.

di La Redazione

NPO GORDON – AURORA DESIO: 67-64 (19-19; 38-33; 49-48)

Vittoria dove essere e cosi’ e’ stato in una partita non bella che ha messo a dura prova la tenuta emotiva di tutto il pubblico. Troppo alta la posta per sperare di vedere un incontro spumeggiante.
Ogni pallone scottava ed Olginate, dopo aver allungato e sfiorato per due volte la doppia cifra di vantaggio, si e’ fatta riprendere e sorpassare.
L’ultimo sorpasso di Desio e’ arrivato al 37’ su due triple di indiavolato Perez che esulta anticipatamente (56-58). A cui risponde per il controsorpasso Caversazio da 3 e poco dopo, Bartoli mette il suo sigillo da 3 (64-60) mettendo due possessi di differenza che danno un po’ di ossigeno a Marino’ & co.
Un gran Lenti (19 punti e 7 rimbalzi) non si arrende e prima fa 4/4 ai liberi intervallato dal canestro del capitano NPO portandosi sul 66-64 e quando la Gordon non realizza il doppio possesso a 4” dalla sirena fa subisce fallo ma dalla lunetta fa 0/2 e consegna il foglio rosa a NPO che con questi due punti mette ben 6 lunghezze di distanza dall’ultimo posto di Desio e mantiene accesa la speranza di uscire dalla fascia dei Play Out.
Questa sera, in una partita non bella Coach Meneguzzo ha ritrovato un ottimo Caversazio (15 punti – 8 rimbalzi – 22 valutazione), al rientro dopo un mese di squalifica e oltre al positivo impatto del neo acquisto Spera ha avuto la conferma dei continui progressi del giovane Bugatti autore di un’altra positiva prrestazione farcita di 9 punti, 10 rimbalzi, 2 assist, 17 di valutazione.

Per la cronaca, Desio inizia meglio e si porta sul 2-5 ma gia’ al 4’ il punteggio e’ in parita’ e vi rimane fino alla prima sirena con la breve eccezione in cui Spera fa l’esordio e con la sua mobilita’ e ritmo destabilizza gli avversari e Olginate passa a condurre sul 16-11 per poi chiudere il periodo sul 19-19 grazie alla spinta di Tommei.
Nella seconda frazione Perez segna la tripla del +5 (19-24) mentre Olginate reagisce ancora sull’asse Spera-Bartoli ma nel punteggio rimane sempre sotto di un possesso fino al 17’ sul 28-31. A questo punto Caversazio si sblocca e mette 7 punti consecutivi con Tagliabue che sfrutta un ribaltamento per siglare la tripla del 10-0 di parziale per il 38-31 e andare al riposo lungo sui liberi di Lenti del 38-33.

Il secondo tempo inizia col vento a favore della Gordon che tocca il massimo vantaggio al 21’ sul 42-33. Desio si riaccende e con un break di 7-0 ritorna in scia sul 44-42. Coach Meneguzzo richiama i suoi ragazzi per una bella strigliata e al 25’ NPO torna a scavare un mini vantaggio di 5 lunghezze. Prima dell’ultimo riposo Perez pareggia e De Bettin fa1/2 ai liberi per il 49-48 del 30’.

Si torna in campo e la Gordon sembra staccare il vantaggio decisivo ed al 33’ torna sul 56-48 con Lenti che commette il 4 fallo. Sembra fatta ed invece l’inerzia passa nelle mani dei brianzoli che in 3’ segnano 10 punti senza subirne uno e sorpassano sul 56-58. Ma questo, come detto in apertura sara’ l’ultimo sorpasso.

I Gordon’s boys festeggiano pacatamente perche’ la loro testa e’ gia’ a mercoledi quando dovranno affrontare, nel turno infrasettimanale, i Reds di Bernareggio per poi tornare domenica 3 Febbraio alle 18,00 al PalaRavasio nella sfida con Vicenza.

Tabellini:
NPO GORDON: Bet ne, Bugatti 9, Errera, Tagliabue 12, Masocco, Marino’ 7, Bartoli 10, Gorreri 5, Carella, Spera 4, De Bettin 5,
All. Massimo Meneguzzo

AURORA DESIO: Giacomelli 8, Perez 15, Tommei 12, Beretta 3, Busetto 4, Brown, Fiorito 3, Peri, Lenti 19, Torchio ne, Pesenato,
All. : Ghirelli

FONTE: Uff. Stampa NPO

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy