Serie B – Omegna vince con il brivido, il Derby è suo!

Serie B – Omegna vince con il brivido, il Derby è suo!

Nella 27° giornata del girone B di serie B, la Paffoni Fulgor Omegna batte 64 a 62 Gessi Valsesia Borgosesia, vincendo il derby dei rubinetti e mantenendo primato e imbattibilità casalinga. Partita con più di una difficoltà per Omegna che dopo essere stata in vantaggio anche di 17 punti nel secondo quarto, non è riuscita a gestire le energie e ha rischiato nel finale, quando Quartuccio ha avuto il pallone per vincere la partita, nell’ultimo possesso.

di Elena Mugione

Paffoni Fulgor Omegna – Gessi Valsesia Borgosesia 64-62

(16-8/40-28/54-47)

Paffoni Fulgor Omegna: Simoncelli 11, Dip 11, Fratto 11, Brigato 3, Villa 8, Torgano 3, Arrigoni 6, Ramenghi n.e., Guala n.e., Benedusi 9, Bruni 2, Di Pizzo.

All. Marcello Ghinizzardi

Gessi Valsesia Borgosesia: Robino n.e., Farabegoli , Bertotti, Gloria 14, Gatti 15, Vercelli n.e., Ouro-Bagna 2, Sodero 14, Quartuccio 15, Di Diomede 2, Magrini n.e..

All. Domenico Bolignano

Nella 27° giornata del girone B di serie B, la Paffoni Fulgor Omegna batte 64 a 62 Gessi Valsesia Borgosesia, vincendo il derby dei rubinetti e mantenendo primato e imbattibilità casalinga.

Omegna schiera Simoncelli play, Bruni guardia, Benedusi ala piccola, Arrigoni ala grande, Dip centro.

Gli ospiti rispondono con Quartuccio play, Sodero guardia, Gatti ala piccola, Farabegoli ala grande, Gloria centro.

Nel primo quarto di gioco, le due squadre partono entrambe un pò contratte con diverse palle perse. A sbloccare il risultato dopo due minuti di gioco, è la squadra di casa con il suo capitano Simoncelli con un tiro dell’arco (3-0). Sfruttando l’inizio non proprio positivo di Borgosesia, Omegna trova altri 6 punti grazie a 3 canestri consecutivi di Dip (9-0). La squadra ospite trova i primi due punti grazie ad un tiro dalla media di Sodero (9-2), ma un’altra tripla di Simoncelli riporta Omegna sul +10 (12-2). Dopo essersi sbloccata Borgosesia piazza anche un parziale di 4 punti a 0, grazie a due canestri da sotto di Gloria, per il -6 (12-6), ma Benedusi in penetrazione riporta la Paffoni sul +8 (14-6). Chiudono il primo quarto, i canestri di Gatti dalla media e di Dip dalla lunetta (2/2), per il risultato di 16 a 8, per la squadra rossoverde.

Nel secondo quarto di gioco, Omegna parte subito forte piazzando un parziale di 6 punti a 0, grazie alle triple di Villa e Brigato, per il + 14 (22-8). Borgosesia, dopo aver fatto ancora fatica a trovare la via dekl prova a reagire realizzando a sua volta un tiro dall’arco con Quartuccio (22-11), ma la squadra di casa piazza subito un altro parziale di 5 punti a 0, grazie ai canestri di Fratto (27-11). La squadra ospite piazza a sua volta un contro parziale di 5 punti a 0, grazie ai canestri di Di Diomede e di Gatti, per il -11, quando siamo a metà del secondo quarto (27-16). Torgano con un gioco da tre riporta Omegna sul +14 (30-16), ma Ouro-Bagna accorcia ancora le distanze con tiro dalla media (30-18). Omegna, quando si avvicina la fine del secondo quarto, prova l’allungo decisivo, piazzando un parziale di 5 punti a 0, grazie alla tripla di Simoncelli e al canestro da sotto di Fratto, che la porta sul ++17 (35-18). Da questo momento in poi però, la Paffoni ha un momento di appannamento di due minuti che porta la squadra ospite a -10 (35-25), grazie ai canestri realizzati da Gatti (giooco da tre e da sotto) e Sodero in penetrazione. Coach Ghizzinardi, vedendo i suoi un pò in difficoltà, chiama il secondo time out, quando manca un minuto dalla fine. Rientrati dalla pausa chiamata dal loro allenatore, Villa piazza un parziale di 5 punti a 0, che riportano Omegna sul +15(40-25). Chiude la prima metà di gara, una tripla di Gatti allo scadere per il risultato finale di 40 a 28.

Da segnalare in questa prima parte di gara, la prestazione di Simoncelli con 9 punti, 4 rimbalzi e 5 assist per Omegna e di Gatti, 11 punti, per la squadra ospite.

Dopo la pausa lunga, le squadre rientrano in campo con gli stessi quintetti di inizio partita.

Nel terzo quarto di gioco, la squadra ospite prova subito a ridurre lo svantaggio con un canestro da sotto di Quartuccio (40-30), ma Benedusi con una tripla, riporta subito Omegna sul +13 (43-30). Sodero accorcia ancora con un canestro da sotto (43-32), ma Omegna prova ancora ad allungare, piazzando un mini parziale di 3 a 0, grazie a Dip (1/2 dalla lunetta) e Benedusi in penetrazione (46-32), ma Borgosesia reagisce piazzando un parziale di 8 a 0, grazie ai canestri di Gloria, Gatti (1/2 dalla lunetta) e Sodero, complice anche un fallo antisportivo fischiato a Benedusi, per il -6 (46-40), quando mancano meno di 5 minuti alla fine del quarto. Dip da sotto prova a risollevare la squadra, mettendo 8 punti di vantaggio (48-40). La squadra ospite però, sembra ormai entrata in partita, come dimostra il parziale di 5 a 0, realizzato da Sodero e Gloria, per il -3 (48-45), quando mancano due minuti alla fine del quarto. Omegna, prova a reagire piazzando un parziale di 4 a 0, grazie a Benedusi (2/2 dalla lunetta) e Arrigoni in penetrazione, per il +7 (52-45) quando manca un minuto alla fine. Nell’ultimo minuto di gioco, c’è ancora spazio per la schiacciata di Gloria (52-47) e per il gancio di Fratto, per il risultato finale di 54 a 45 per la squadra ospite.

Nell’ultimo quarto di gioco, Omegna parte subito forte, piazzando un parziale di 7 a 0, grazie ai canestri di Arrigoni (gioco da tre), Fratto e Simoncelli (2/2 dalla lunetta), per il +14 (61-47). Dopo quasi tre minuti dall’inizio del quarto, Borgosesia trova un parziale importante di 6 punti a 0, grazie alle triple di Gatti e Quartuccio, per il -8 (61-53). Bruni, in penetrazione, riporta Omegna a +10 (63-53), quando siamo a metà dell’ultimo quarto. Ma la partita non è ancora finita, perchè la squadra ospite perchè con i canestri da sotto di Sodero e Quartuccio, trova un altro parziale di 8 punti a 0, che la porta per la prima volta a -1 (63-62), a più di un minuto dalla fine. Nell’ultimo minuto di gioco succede di tutto, con Borgosesia che ha la possibilità di pareggiare o vincere e Omegna di chiuderla definitivamente. A spuntarla alla fine, è Omegna, grazie ad un 1/2 dalla lunetta di Arrigoni che la porta a vincere la partita 64 a 62.

MVP della partita Alez Simoncelli autore di 11 punti, 7 rimbalzi e 5 assist. Buone anche la prestazioni di Dip (11+6) e di Fratto (11+4+3). Non sono bastati invece alla squadra di casa, i 15 punti di Quartuccio e di Gatti e i 14 di Gloria e di Sodero.

Partita con più di una difficoltà per Omegna che dopo essere stata in vantaggio anche di 17 punti nel secondo quarto, non è riuscita a gestire le energie e ha rischiato nel finale, quando Quartuccio ha avuto il pallone per vincere la partita, nell’ultimo possesso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy