Serie B. Orzinuovi fa 16, ma che fatica contro Lecco

Serie B. Orzinuovi fa 16, ma che fatica contro Lecco

Commenta per primo!

Gagà Milano Orzibasket 74 – 71 Gimar Basket Lecco

Gagà Milano Orzibasket: Motta 5, Mazzucchelli 3, Valenti 9, Perego 15, Samoggia 0, Chiacig 10, Cantone 13, Bona ne, Ruggiero 19, Fatello ne.

Gimar Basket Lecco: Piunti 12, Dagnello 20, Monte ne, Mascherpa 16, Todeschini 7, Brambilla 0, Freri 0, Perego 0, Siberna 9, Balanzoni 7.

Niente è facile contro Lecco, lo sanno tutte le squadre del girone B e Orzinuovi non si vuole illudere di non dover faticare di fronte alla formazione di coach Meneguzzo. La partenza favorisce Orzinuovi, che dopo i primi cinque minuti dirige le danze per 15-20, anche se Lecco non muore di certo dopo una manciata di azioni e si rifà avanti grazie a un ispiratissimo Dagnello, che arriva alla prima sirena già con 10 punti a referto. Dall’altra parte Orzinuovi non perde il ritmo e tiene botta grazie al solito Ruggiero (8 i suoi punti, invece, a fine primo quarto). La situazione si ribalta nel secondo quarto, quando Lecco avanza punto su punto arrivando a +5 (26-31 a metà quarto) sempre con protagonista un Dagnello che sembra voler segnare come se non ci fosse un domani. Orzinuovi non sfonda mai e arriva all’intervallo ancora con due punti di svantaggio, complici delle azioni sfortunatissime di Chiacig (2/5 da 2 punti), che non consentono alla formazione di casa di passare in vantaggio. Si torna in campo per il terzo quarto, ma la coreografia non cambia. Dagnello però si ferma, non segna mai in questi dieci minuti e, se la situazione rimane sostanzialmente invariata, non è da sottovalutare la mancanza di parziali da parte della squadra ospite a livello di influenza sul risultato finale. Gli ultimi dieci minuti iniziano sul 51-53, ma stavolta Orzinuovi si scatena. Ruggiero e compagni mettono in scena una difesa col coltello tra i denti, raggiungendo ancora un buon vantaggio (64-58 dopo i primi cinque minuti), ma dopo un minuto un fallo fischiato proprio ai danni di Ruggiero procurano troppo lamentele secodo i direttori di gara, procurandogli anche un tecnico. Il bonus è già stato accumulato, Mascherpa trasforma tutti e tre i liberi e poi Todeschini sfrutta il possesso con altri 3 punti (66-66 con 3’54” da giocare). Si arriva a 37 secondi dal termine, e coach Meneguzzo chiama il timeout perchè la vuol portare a casa a tutti i costi. Va dentro la tripla del solito Mascherpa e per Orzinuovi si mette male (72-71). L’ultimo possesso è un pasticcio offensivo dei ragazzi di coach Eliantonio, Lecco si butta in massa dall’altra parte del campo, ma il tutto si conclude con una palla vacante raccolta da Perego allo scadere. C’è anche il fallo sulla sirena, e la partita si conclude con i tue tiri liberi realizzati a cronometro fermo, che bloccano il tabellone sul 74-71.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy