Serie B. Orzinuovi KO, Alto Sebino corsara

Serie B. Orzinuovi KO, Alto Sebino corsara

Successo per la Vivigas.

Commenta per primo!

L’avvio di partita è da shock per L’Agribertocchi Orzibasket che parte male in attacco, molto imprecisa sia nel tiro che nelle scelte, e perde troppi palloni. Alto Sebino ne approfitta e punisce anche qualche disattenzione difensiva di troppo degli orceani, costringendo Crotti al primo time out a 4’ dalla fine, con il tabellone che, impietoso per i suoi ragazzi, recita 5-15 in favore degli ospiti. Le parole di Crotti danno i loro frutti perché i bianco blu reagiscono immediatamente e, grazie anche a due triple di Scanzi, si riportano a contatto (15-17 a meno di un minuto dalla fine). La prima frazione si conclude con gli ospiti in vantaggio di 4 lunghezze (15-19). Nel secondo quarto Orzinuovi cambia completamente faccia, essendo più aggressiva in difesa e più concreta in attacco, con Scanzi e Cantone protagonisti. Il primo sorpasso arriva a 5’ dal termine e, dopo la terza tripla di serata del playmaker partenopeo, il tabellone recita 27-26 Orzibasket. Da qui in poi si crea una situazione di sostanziale equilibrio e il primo tempo si chiude con i padroni di casa avanti di 3, sul punteggio di 36-33. Al rientro dopo la pausa lunga, l’Agribertocchi tenta di azzannare la partita alla giugulare e, con 3 triple consecutive del trio Cantone, Scanzi, Piunti, si porta sul massimo vantaggio (49-40 a 6’ dal termine). I sebini però non mollano con Centanni che sale in cattedra e risponde con due bombe consecutive riportando i suoi sul -3. Negli ultimi minuti del terzo quarto gli orceani piazzano un importante break che li porta in doppia cifra di vantaggio (61-51).

Nell’ultima frazione dominano inizialmente le difese, poi Alto Sebino prova l’ultimo assalto arrivando a -6 ancora con i canestri di Centanni, ma subito due triple di Lorenzetti e Tourè riportano i bianco blu a distanza di sicurezza. Da qui in poi i bresciani amministrano bene il vantaggio non mollando l’aggressività difensiva fino alla fine, e ottenendo così un’importante vittoria frutto di una buona prova di squadra. Andrea Scanzi, autore di 20 punti, mvp del match e decisivo su ambo i lati del campo, si mostra molto soddisfatto per la tenuta mentale della squadra: “Questa partita sulla carta sembrava agevole, ma siamo partiti male. Siamo stati bravi a stare lì con la testa nonostante all’inizio non fossimo lucidissimi. Voglio sottolineare che questa è stata una prova di maturità, anche in luogo di una situazione di squadra non facile dal punto di vista fisico, con Ruggiero e Bona fermi ai box e Zambon e Cantone influenzati. Sono molto soddisfatto di questa prova di squadra e credo che siamo sulla strada giusta per il proseguimento della stagione.”

FONTE: Ufficio Stampa A.S.Dil. Pallacanestro Orzinuovi

Fotogallery a cura di Giovanni Zanotti

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy