Serie B. Orzinuovi senza pietà contro l’Urania, Final Four ad un passo

Serie B. Orzinuovi senza pietà contro l’Urania, Final Four ad un passo

Commenta per primo!

GAGA MILANO ORZIBASKET – URANIA MILANO 82-74

GAGA MILANO ORZIBASKET: Valenti 10, Perego 14, Cantone 10, Bona 2, Ruggiero 15, Motta 13, Mazzucchelli 2, Samoggia 12, Chiacig 4. All.re Eliantonio

URANIA MILANO: Stijepovic 10, Torgano 15, Paleari 14, De Bettin 14, De Min 16, Ganguzza 5, Marra 0, Bernasco ne, Vucchio ne, Marnetto ne. All.re Ghizzinardi

Inizio di partita in sostanziale equilibrio. Le due squadre si studiano con Urania che a un certo punto prova anche la carta della zona 3-2 ma non è fortunata perché proprio in questa fase della partita Orzinuovi dà il primo strappo importante: Cantone mette la tripla e coach Ghizzinardi è costretto a chiamare il primo timeout sul 15-9. A 3 minuti dalla fine del primo quarto fa il suo atteso esordio al PalAmbienti Roberto “Ghiaccione” Chiacig ,e l’Orzi vola in chiusura di periodo con 2 triple del duo napoletano Cantone-Ruggiero. Il tabellone segna 27 a 13. All’inizio del secondo quarto Chiacig rompe finalmente il ghiaccio e segna i suoi primi 2 punti davanti al pubblico orceano. In queste prime fasi Urania riesce a tenere botta all’ispiratissimo Motta (2 triple consecutive) con un ottimo impatto del neo-entrato Ganguzza, e a 6’12” dal termine siamo sul 37 a 22. Qui arriva un altro parziale mortifero della Gagà con la terza tripla di Motta e il buon contributo di Samoggia. A 3’32” i milanesi sono costretti al timeout quando Orzinuovi scollina oltre le venti lunghezze di vantaggio. Nelle battute finali è Perego ad ampliare ancora il divario e il secondo quarto si chiude sul 53 a 29 per i padroni di casa. Il rientro in campo è uno shock per la Gagà che è costretta al timeout dopo un minuto e mezzo a causa di un fulmineo 8 a 0 dei milanesi. Parziale che non accenna a interrompersi e arriva fino a un incredibile 17 a 0 con l’attacco orceano che resta a bocca asciutta per quasi sei minuti. Sul finire del terzo quarto i padroni di casa riescono a tamponare la ferita e le squadre si affacciano all’ultimo periodo di gioco sul punteggio di 62 a 53. L’inizio di quarto quarto è dominato dalle difese e dall’equilibrio, ma è ancora Urania a dare un mini parziale di 7 a 0 (De Bettin, Torgano, Paleari) che costringe Eliantonio al timeout a 4’31” dal termine sul 71-66. Gli ospiti arrivano fino al -3 a 1’13” dalla fine, ma Orzinuovi è fredda a gestire la situazione sfruttando il bonus e congelando una partita più sofferta del previsto. Il punteggio finale è di 82 a 74.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy