Serie B – Ottima amichevole per l’Unibasket Lanciano contro Vasto

Serie B – Ottima amichevole per l’Unibasket Lanciano contro Vasto

Scrimmage positivo per i ragazzi di coach Corà.

di La Redazione

Procedono positivamente i  lavori in corso in casa Unibasket. Sabato i ragazzi di coach Corà hanno affrontato, nella terza amichevole precampionato, la forte Vasto Basket, candidata a vincere il campionato di serie C Silver.  Si sono affrontati due team nel pieno della preparazione, eppure si sono già viste le qualità dei due roster. In particolare, bella sfida sotto le plance tra due reparti di altissimo livello con giocatori del calibro di Cukinas,  AdonideCiampaglia Oluic. Bell’impatto sul match dei giovani dell’Unibasket, responsabilizzati dalla gestione tecnica di coach Corà. L’aritmetica ha premiato Lanciano, che ha vinto due quarti e ne ha pareggiato un altro per il 73-69 finale.

Martelli è precauzionalmente in panchina con la borsa del ghiaccio sulla caviglia e al suo posto parte in quintetto Masciopinto, che sembra subito avere un buon passo e attacca il ferro con pericolosità (3-0).  La partita gode di buon ritmo ma non decolla dal punto di vista realizzativo, complice il gran caldo che porta con sè poca lucidità. Cukinas da una parte e Fontaine dall’altra fanno valere la propria fisicità e aumentano la percentuale al tiro delle rispettive compagini (8-6).  Vasto mette in naso davanti con due bei canestri di Giandomenico Ucci, playmaker di grande levatura che, rimanendo in tema Unibasket, due stagioni fa ha vestito la canotta dell’Amatori, lasciando un ottimo ricordo. Una grande penetrazione di Capuani sigla il 16-15 che chiude il primo parziale.

Si riazzera il punteggio e Mordini lo sblocca con un bel gioco da tre punti. Il ferro sputa beffardamente fuori due belle iniziative di Agostinone e Vasto ne approfitta, piazzando un break di undici punti consecutivi, chiudendo positivamente alcune azioni in cui la palla gira in maniera brillante. Cukinas fa 2/2 dalla lunetta, Mordini segna la sua classica tripla e l’Unibasket torna in carreggiata. Oluic alla fine fa valere il suo tonnellaggio sotto canestro e trascina i suoi verso il 20-16 finale che premia Vasto.

Due fiammate caratterizzano l’inizio del terzo quarto. Lanciano vola 5-1 con tre liberi di D’Eustachio, per poi subire il sorpasso degli avversari (5-7) trascinati da Ucci. Coach Corà ruota i suoi ragazzi per dare minutaggio ai suoi giovani, scelta giustissima per far crescere i ragazzi, anche quando il valore atletico di Fontaine Ciampaglia sembra dirompente. Sei punti di fila di Luca Di Tizio proiettano avanti i vastesi (11-6), ma i giovanissimi dell’Unibasket ripagano la fiducia del coach ed elevano l’intensità del match: quando Lanciano alza il pressing sembra davvero poter mettere in difficoltà ogni avversario (12-11) e in transizione raggiunge presto la parità sul 17-17.

Questo pressing a tutto cambio ha cambiato il volto del match e Lanciano ora sembra avere il pallino in mano (7-0; 10-2) con Cukinas che domina e gli esterni che impongono un ritmo alto al gioco in ogni zona del parquet. In grande evidenza Agostinone Mordini. Vasto torna in carreggiata trascinata da Oluic, ma l’Unibasket conserva qualche punto di vantaggio (16-12; 19-14). Le squadre continuano generosamente a correre e a difendere fino alla sirena, il cui suono premia l’Unibasket che vince il tempino 24-17 e la partita di 73-69.

Il prossimo test match dell’Unibasket Lanciano sarà proprio contro i cugini di Pescara allenati da coach Stefano Rajola.

Ufficio Stampa Unibasket

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy