Serie B – Palermo dura un tempo, poi la BMR vince facile

Serie B – Palermo dura un tempo, poi la BMR vince facile

Reggio Emilia vince 85-65 sui siciliani

di La Redazione

BMR BASKET 2000 SCANDIANO-GREEN BASKET PALERMO 85-65

BASKET 2000 SCANDIANO: Verrigni 8, Fontanili, Bertolini 9, Farioli 2, Bertocco 14, Dias, Motta 8, Legnini 17, Germani 16, Losi 11. All. Eliantonio.

GREEN BASKET PALERMO: Montanari 2, Lombardo G. 13, Gullo 2, Trevisano ne, Venturelli 17, Lombardo A. 3, Nicosia, Genovese, Chakir ne, Cecchetti 20, Strotz 8. All. Verderosa.

Arbitri: Gallo di Padova e Miniati di Arezzo.

Note: parziali 23-20, 44-39, 70-52.

 

La Bmr Scandiano centra l’11esima vittoria della sua stagione regolando in casa il fanalino Palermo. Che la partita non sia nata sotto una buona stella – dopo il posticipo di 24 ore dovute al mancato atterraggio a Bologna del volo degli ospiti, dirottati su Pisa a causa del disinnesco di un ordigno bellico – lo si capisce anche nel riscaldamento, quando uno dei tabelloni si rompe ed è necessario sostituirlo con quello di scorta. Il primo tempo scorre via in equilibrio, mentre nella ripresa i padroni di casa cambiano marcia, trascinati da capitan Germani (16 punti con l’86% dal campo, 6 rimbalzi e 5 recuperi per un ottimo 29 di valutazione), in doppia cifra al pari di Legnini, Bertocco e Losi; in difesa la Bmr lascia le briciole agli avversari, costretti così ad alzare bandiera bianca anticipatamente. Domenica prossima la penultima di campionato contro la capolista Baltur Cento: agganciata quota 22, insieme ad Olginate e Rimini, la salvezza diretta resta un cammino impegnativo ma comunque possibile.

 

Uff.Stampa BMR Basket 2000 Scandiano

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy