Serie B. Pepe trascina alla vittoria Pescara, Giulianova è battuta

Serie B. Pepe trascina alla vittoria Pescara, Giulianova è battuta

Commenta per primo!

Lo avevamo presentato come il derby del brodetto e alla fine a cucinarlo meglio è stata l’Amatori di chef Salvemini con l’ingrediente che era mancato domenica scorsa a Senigallia: la difesa. Dopo la pausa marchigiana infatti, Pescara è tornata a subire 61 punti cioè la sua media nelle prime 5 partite. E quando si difende così, anche una serata non brillante dall’altra parte del campo (40% di realizzazione) può essere superata senza danni.

Come preannunciato, assenze importanti da entrambi i lati: Pescara senza JJ De Vincenzo, che in settimana si sottoporrà agli accertamenti per capire l’entità dell’infortunio al ginocchio, mentre Giulianova ha in tribuna Bartoli e Marco De Angelis, ma recupera Simone De Angelis al debutto stagionale dopo l’infortunio che lo ha tenuto fuori da agosto.

Salvemini schiera l’abituale starting five con Rajola in regia, Pepe e Marco Timperi in esterno e Di Donato e Polonara nel pitturato. Francani., data l’emergenza, presenta a sorpresa il giovane Magazzeni insieme a Sacripante, Gallerini, Diener e Bartolozzi.

L’avvio è equilibrato e non velocissimo con Pescara che sparacchia da fuori (23 tiri in 10 minuti contro i 6 di Giulianova) ma è molto intensa sotto le plance (8 rimbalzi offensivi nel primo quarto) e grazie ad una partenza bruciante di Marco Timperi (7 punti con una tripla e la solita tanta energia) chiude il primo quarto sul 18-15.

Il secondo quarto si apre con la coppia Pepe-Di Donato che sigla il primo mini break con due triple e una sontuosa schiacciata che costringono coach Francani a chiedere il primo time out, dal quale i suoi escono rigenerati e piazzano un controbreak di 7-0. Allora è Salvemini a chiamare i suoi vicino a sé e anche stavolta il time out premia chi lo chiama perché Pescara ripiazza un parziale di 8-0 chiuso da un’altra prepotente schiacciata di Di Donato (Mvp con 16 punti e 11 rimbalzi nonostante una ferita al sopracciglio che dai primi minuti lo ha costretto a giocare con un vistoso turbante). Ma Giulianova è lì e prima di andare a bere il tè rosicchia altri 5 punti con la tripla finale di Sacripante che chiude il periodo sul 36-31.

Dopo il riposo si accende Simone Pepe (21p con 3/5 da due e 4/8 da tre) con otto punti consecutivi che, seguiti da un gancio di Polonara (doppia doppia sfiorata con 9p e 10r), danno il nuovo +10 ai biancorossi. Ma Bartolozzi prima e De Angelis poi, replicano dall’arco e dimezzano di nuovo lo svantaggio. E ancora il trio fatto in casa (Pepe-Timperi-Di Donato tutti prodotti del vivaio Amatori) spingono l’acceleratore per il massimo vantaggio della gara: 58-46 con cui si chiude il terzo periodo.

Ma Giulianova non molla e con un ottimo Bartolozzi (Mvp dei suoi con 21 punti e 7 rimbalzi) si riportano ancora a due possessi sul 66-60 a tre minuti dalla fine approfittando anche di un appannamento offensivo di Pescara che costringe ancora Salvemini a parlarci sopra. E anche stavolta il tecnico trova le chiavi giuste per chiudere definitivamente il proprio canestro che verrà violato solo da un tiro libero di Diener. La tripla di Marco Timperi suggella la sua miglior prestazione stagionale (14p 5r e tanta difesa) con Simone Pepe che fissa il tabellone sul 71-61 finale.

La chiave, come detto, è stata la difesa che ha rispettato il piano partita portando sempre fuori ritmo il principale terminale ospite Gallerini, tenuto a soli 8 punti con 3/7 da due e 0/5 dall’arco.

Ora subito con la testa a Monteroni per la trasferta più lunga e, alla luce di quello che sta facendo il quintetto salentino, non certo ideale per cercare di riprendere a vincere in esterna dopo i capitomboli di Vasto e Senigallia. Ci si potrà riuscire solo con una grande prova di squadra e su questo il coach batterà per tutta la settimana sulle teste dei giocatori pescaresi.

 

AMATORI PESCARA-ETOMILU GLOBO GIULIANOVA 71-61 (18-15; 36-31; 58-46)

PESCARA: Pepe 21, Rajola 5, Di Fonzo, Di Donato 16, Bini 2, Tabbi 4, Polonara 9, Mar.Timperi 14, Tagliamonte ne, Mat.Timperi ne. Coach: Salvemini.

ETOMILU GIULIANOVA: S.De Angelis 5, Cianella 5, Sacripante 6, Diener 12, Di Diomede 4, Bartolozzi 21, Scarpetti, M.De Angelis ne, Gallerini 8, Magazzeni. Coach: Francani.

Tiri da 2: Pescara 19/42 (45%), Giulianova 18/34 (53%).

Tiri da 3: Pescara 8/25 (32%), Giulianova 6/23 (26%).

Tiri liberi: Pescara 9/10 (90%), Giulianova 7/10 (70%).

Rimbalzi: Pescara 26+16 (Di Donato 11, Polonara 10), Giulianova 24+9 (Diener 9, Sacripante 7)

Assist: Pescara 16 (Rajola 9), Giulianova 17 (Sacripante 6).

Arbitri: Giancecchi di San Marino e Ugolini di Forlì.

Fotogallery a cura di Daniela Tamborriello

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy