Serie B – Pescara alla prova Corato, coach Rajola: “Servirà una grande partita”

Serie B – Pescara alla prova Corato, coach Rajola: “Servirà una grande partita”

Le parole di Rajola.

di La Redazione

L’obiettivo dell’Unibasket Amatori Pescara per il settimo turno di campionato è chiaro. La squadra di coach Stefano Rajola è chiamata a confermare quanto di buono visto nella vittoria interna contro Porto Sant’Elpidio e a continuare nel percorso di crescita, pur su un campo ostico come quello di Corato. L’ultimo turno di campionato ha visto Pescara centrare il terzo successo in un torneo che si conferma molto equilibrato, dopo un mese di lontananza dal Pala Aterno Gas&Power a causa di un calendario particolarmente ostico (tre trasferte consecutive) ed ulteriormente complicato dal ritiro del Basketball Lamezia. Il successo sui marchigiani della Malloni Basket Porto Sant’Elpidio, in un match dai due volti per l’Unibasket, ha consentito di mettere in archivio i ko con Chieti e San Severo ma adesso c’è bisogno di trovare nuove e positive risposte lontano da Pescara. E la gara del PalaLosito sarà molto importante in tal senso.

«Affronteremo una squadra che, seppur neopromossa, gioca bene a basket ed ha in organico giocatori di alto livello», mette subito tutti in guardia coach Stefano Rajola, «che ha battuto Nardò e Fabriano e messo in difficoltà Chieti all’esordio, perdendo per un soffio. Oltretutto è reduce da una sconfitta ad Ancona ed avrà voglia di rifarsi davanti al pubblico amico». Il fattore ambientale può essere determinante per il match. A Corato non è stata una settimana facile: la concessione di una deroga da parte del Commissario prefettizio per l’utilizzo, in questo weekend, del Palazzetto dello Sport consentirà all’Adriatica Industriale Basket Corato di poter giocare regolarmente in casa e di poter contare sull’apporto della sua calda tifoseria. La squadra di coach Marco Verile sarà priva di Andrea Morresi ed ha Stella ed Antrops acciaccati, ma ha tanta voglia di riscatto contro un avversario di blasone. «Servirà una gara importante per poter vincere. Noi stiamo bene, in settimana abbiamo lavorato molto sulle cose che non sono andate per il verso giusto contro PSE», continua coach Rajola, «e per migliorare ancora. Sarà una partita importante ma abbiamo tutte le possibilità di fare una grande gara e portare a casa la vittoria».

Intanto, come comunicato dal giudice sportivo, la classifica del girone C della Serie B Old Wild West ha subito uno scossone: la rinuncia alla partecipazione al campionato della Virtus Basketball Lamezia Terme ha comportato l’annullamento delle tre partite disputate dalla formazione in questione (San Severo, Malloni P.S.Elpidio e Civitanova). Il campionato del girone C sarà, quindi, a quindici squadre e gli incontri da disputare con il Lamezia saranno considerati come turno di riposo (pertanto Lamezia è squadra sedicesima classificata e quindi retrocessa direttamente in C gold). Questo il commento di coach Rajola: «Questa decisione era nell’aria ed era inevitabile. Mi amareggia molto sapere di giocatori e tecnici che ora si ritrovano senza squadra ed anche a livello di immagine per il movimento è brutto constatare che una squadra di B rinunci al campionato. Bisognerebbe evitare che accadano certe cose».
Domenica importante anche per l’Unibasket Lanciano: i ragazzi di coach Cora’ sono attesi a Fossombrone e vogliono tornare al successo dopo lo stop interno patito per mano del Foligno. Appuntamento nelle Marche alle ore 18.

Ufficio stampa e comunicazione Unibasket Amatori Pescara

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy