Serie B. Pescara – Campli, sarà un derby ad alta quota

Serie B. Pescara – Campli, sarà un derby ad alta quota

Pescara è in grande fiducia, in striscia da nove gare (l’ultimo referto giallo risale al 6 gennaio con San Severo, poi solo fogli rosa), e sta crescendo di partita in partita anche nella qualità del gioco.

Commenta per primo!

Di Alessandro Bedeschini Bucci

Sarà superderby domani al Palaelettra tra Amatori Pescara e Globo Campli, due squadre che stanno disputando un girone di ritorno strepitoso, rispettivamente al quinto e quarto posto, distanziate di quattro lunghezze, e con i play off già saldamente conquistati.

Pescara è in grande fiducia, in striscia da nove gare (l’ultimo referto giallo risale al 6 gennaio con San Severo, poi solo fogli rosa), e sta crescendo di partita in partita anche nella qualità del gioco. L’innesto di Capitanelli, oltre ad aver rivitalizzato Polonara (che sta tornando sui livelli dell’anno scorso), ha dato maggior spessore tecnico e fisico sotto canestro, da cui trae beneficio anche Emidio Di Donato, che può uscire più serenamente dall’area per colpire anche da tre. Dall’infermeria giungono buone notizie per Simone Pepe che dovrebbe essere della partita, così come Polonara nonostante una lieve contrattura subita in settimana. Ma se anche non dovesse farcela Pepe, ci penserà JJ De Vincenzo ad infiammare il Palaelettra, così come domenica scorsa contro San’Elpidio.

Ora per i pescaresi del Presidente Di Fabiosi ripresenta il ciclo terribile – Campli – Ortona – Falconara – Montegranaro –  che alla fine del girone di andata significò quattro sconfitte consecutive (pur stando sempre in partita) che fecero calare un po’ l’autostima, poi recuperata dalla splendida serie in corso.

Coach Salvemini quindi si augura fin da domenica di ribaltare gli esiti dell’andata e di passare una Pasqua migliore del Natale.

Ma a Pescara arriverà una Campli molto diversa da quella che il 6 dicembre battè l’Amatori per 67-60 al termine di un incontro intenso ed equilibrato. Una squadra totalmente ridisegnata dal suo coach Piero Millina dopo che, a cavallo del giro di boa, ha dovuto rinunciare ai due “totem” Di Giuliomaria e Fattori (forse la miglior coppia di lunghi del girone), che catalizzavano tutto il gioco realizzando quasi l’80% del fatturato dei farnesi.  Lo shock per la doppia partenza è durato il tempo di una lacrima e in pochissimi giorni l’esperto coach bolognese ha ribaltato completamente la filosofia della squadra passando dal gioco totalmente incentrato nel pitturato a quello “allaround”, molto più sul perimetro, che ha rivitalizzato la batteria di esterni che fino ad allora erano stati un po’ sacrificati al servizio dei due “piloni”.

Dopo un paio di partite è comunque poi arrivato dall’Eurobasket, a sostituire uno dei due, il “tosto” lungo romano Daniele Tomasello, classe 1993 di 204 cm, che con i suoi 10.5 punti e 8 rimbalzi di media, ha parzialmente colmato il vuoto nell’area.  E così i vari Montuori,Bottioni,Duranti, Petrucci e Petrazzuoli(sin qui il più continuo ed affidabile per coach Millina), insieme all’altro lungo Mirone che ha aumentato sensibilmente il minutaggio, hanno ricominciato a dividersi punti e rimbalzi in un gioco molto più corale ed equlibrato.  Il risultato è stato di otto vittorie e tre sole sconfitte, di cui due con le capolista Montegranaro e Falconara, ed il mantenimento di un saldo quarto posto.

Quarto posto che solo l’Amatori, ad oggi, potrebbe insidiarle in caso di vittoria domenica (ribaltando però anche la differenza canestri), motivo per cui il match del Palaelettra si annuncia intensissimo e spettacolare, e per il quale Rajola& Co. stanno chiamando a raccolta i propri tifosi per far sì che la cornice di pubblico (unitamente ai tanti camplesi che arriveranno a Pescara) siadegna dello spettacolo in campo.

L’appuntamento è per domani alle 18 al Palaelettra di Pescara, dove fischieranno gli arbitri Paolo Benatti di Medolla (MO) e Alessandro Meloni di Salsomaggiore (PR).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy