Serie B. Pescara, chiudere in bellezza con Mola già retrocessa

Serie B. Pescara, chiudere in bellezza con Mola già retrocessa

Dopo 13 vittorie consecutive questa sera, per l’ultima giornata della regular season, l’Amatori affronta al Palaelettra la Geofarma Mola, già matematicamente condannata alla retrocessione.

Commenta per primo!

Di Alessandro Bedeschini Bucci

Dopo 13 vittorie consecutive questa sera, per l’ultima giornata della regular season, l’Amatori affronta al Palaelettra la Geofarma Mola, già matematicamente condannata alla retrocessione.

Ma i pescaresi di coach Salvemini non potranno distrarsi neanche un po’ e non devono assolutamente pensare di prendere sottogamba la giovane compagine pugliese (età media di poco oltre 20 anni, la più bassa della serie B), perché i piazzamenti dal terzo al quinto posto sono ancora tutti da stabilire e verranno decisi dai risultati, oltre che di Pescara, anche di Campli e Falconara che la precedono di due punti.

Con la classifica che, prima dell’ultima palla a due, vede Falconara e Campli a quota 44 e Pescara a quota 42, gli scenari possibili sono molteplici e proviamo a descriverli, ricordando che Falconara gioca a Taranto e Campli a Martina Franca, ovvero entrambe su campi di squadre che devono anche loro vincere per guadagnare il fattore campo nella lotteria dei playout per evitare la retrocessione:

1) vincono tutte e tre e allora finirebbero Falconara (46 terza) Campli (46 quarta per lo scontro diretto sfavorevole) e Pescara quinta a 44 con accoppiata Campli-Pescara, cosi come nel caso di sconfitta di tutte e tre

2) vincono Pescara e Campli e perde Falconara: si avrebbe Campli terza a 46, Pescara e Falconara a 44 con Pescara quarta per il confronto diretto favorevole e quindi playoff con Falconara con 2 su tre in casa

3) vincono Pescara e Falconara e perde Campli: Falconara terza a 46, Campli e Pescara a 44 con Campli quarta e Pescara quinta, per cui playoff Campli-Pescara con 2/3 a Campli.

4) vince Pescara e perdono Falconara e Campli: finirebbero tutte e tre a 44 con la classifica avulsa che premierebbe Falconara terza (3-1), poi Pescara quarta (2-2) e Campli quinta (1-3) per cui playoff Pescara-Campli con 2/3 al Palaelettra.

Ecco perché coach Salvemini in settimana ha detto (forse esagerando un po’ ma con un fondo di verità) che la partita con Mola è una delle più difficili della stagione perché a grande “rischio relax” da parte dei suoi, che invece non possono permettersi passi falsi per cercare di migliorare ancora il piazzamento e completare una fantastica rimonta che le permetterebbe di giocarsi i quarti con il fattore campo a favore.

Mola arriva a Pescara con l’amarezza della retrocessione ma in tutta serenità e leggerezza mentale e queste sappiamo essere le condizioni migliori per tirare fuori grandi prestazioni.

Il Presidente Di Fabio e la Dirigenza chiamano perciò a raccolta il pubblico che sta seguendo con sempre maggiore vicinanza e simpatia Capitan Rajola& Co. e, anche per ringraziare gli oltre 300 tifosi che hanno accompagnato la squadra nelle ultime due vittoriose trasferte di Ortona e Montegranaro, hanno stabilito l’ingresso gratuito per il match con Mola, con l’auspicio di avere poi un Palaelettra gremito e bollente nei play off che si annunciano più avvincenti che mai.

La palla sarà alzata alle 20.30 di sabato 23 aprile dagli arbitri Santilli di Recanati e Bertuccioli di Pesaro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy