Serie B. Pescara, l’Amatori attesa da una nuova Bisceglie

Serie B. Pescara, l’Amatori attesa da una nuova Bisceglie

Commenta per primo!

Sarà un’Ambrosia molto diversa quella che aspetta l’Amatori Pescara domenica al Paladolmen di Bisceglie per la terza giornata di ritorno del campionato di serie B.

Nelle fila dei pugliesi ci saranno infatti gli esordi dei due colpi di mercato messi a segno nei giorni scorsi dalla dirigenza: il play Mauro Stella, cavallo di ritorno da Palermo ed assoluto protagonista della scorsa stagione in maglia Ambrosia, e l’ala forte Gianmarco Leggio, scuola Enel Brindisi, l’anno scorso con ottime cifre a Monteroni e fino ad ora a Jesi in A2 dove però ha trovato poco spazio per cui ha accettato l’offerta dei Lions.

Ma i due ultimi arrivati non sono le uniche novità nella compagine nerazzurra rispetto alla gara di andata quando, al Palaelettra, l’Amatori si impose per 78-62. Tre giornate dopo infatti cambiò la guida tecnica con l’arrivo di coach Alessandro Fantozzi al posto di Valerio Corvino mentre a fine novembre è arrivato da Rimini il play Matteo Cercolani, scuola Vuelle Pesaro e fin qui buon regista con 4.1 punti e 3.6 assist di media.

Gli innesti di Stella e Leggio vanno a completare un roster già molto profondo per la presenza dei vari Torresi (top scorer con 16 punti a gara), Drigo,Gambarota,Zanotti,Cecchetti,Chiriattie Buono per cui Bisceglie diventa una delle squadre più attrezzate del girone, con l’obiettivo di rientrare prepotentemente in zona playoff distante ora solo due punti. E se ci dovesse riuscire poi potrà essere un’autentica mina vagante.

L’Amatori di Salvemini si presenta alla sfida del PalaDolmen reduce dal sofferto ma importantissimo successo con Valmontone, che l’ha assestata al sesto posto in compagnia di Senigallia a 18 punti, quattro in più di Bisceglie. Un successo in terra pugliese sarebbe di fondamentale aiuto per consolidare la presenza in zona playoff e cercare di attaccare le squadre che precedono, due delle quali (Falconara e Campli) hanno visto l’uscita di importanti elementi del quintetto, ridimensionando i propri obiettivi.

Ma sarà difficilissimo, ci si aspetta un ambiente già tradizionalmente caldo e ulteriormente caricato dall’esordio dei nuovi rinforzi, per cui ci vorrà una prestazione maiuscola in entrambi i lati del campo. Ci si augura soprattutto di vedere finalmente il miglior Polonara, sin qui in stagione sempre al di sotto dei suoi standard, e di recuperare Marco Timperi, fermato in settimana da un virus intestinale che lo ha molto debilitato.

Palla a due domenica 24 gennaio alle 18 al PalaDolmen di Bisceglie, con la direzione dei due fischietti liguri Paolo Puccini di Genova e Andrea Capponi di La Spezia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy