Serie B. Pescara passa a Montegranaro, 13° successo di fila per l’Amatori

Serie B. Pescara passa a Montegranaro, 13° successo di fila per l’Amatori

I finali in volata ultimamente vanno indigesti alla Dino Bigioni Shoes, trafitta a 1” dalla sirena dalla tripla di Simone Pepe e che vede ora allontanarsi e di molto il primo posto.

Commenta per primo!

Di Alessandro Bedeschini Bucci

Neanche la corazzata Montegranaro è riuscita a fermare la fantastica corsa dell’AMATORI arrivata a 13 vittorie consecutive.

Al termine di una gara di equilibrio e intensità da playoff i biancorossi di coach Salvemini vincono con una “bomba” del solito Simone Pepe sul suono della sirena, mandando in visibilio i circa 400 tifosi giunti da Pescara.

Primi due quarti in assoluto equilibrio senza che nessuna delle due squadre riesca a fare strappi importanti alternandosi al comando con vantaggi massimi di tre o quattro punti e andando al riposo lungo in perfetta parità sul 41 – 41 con un grande Emidio Di Donato autore di 11 punti con 3 su 3 da dietro l’arco.

Alla ripresa del gioco Pescara morde di più in difesa e mantiene alte percentuali con i giovani Marco Timperie Matteo Bini che colpiscono dalla lunga distanza sopperendo ad una serata insolitamente non prolifica di Capitan Rajola, chiudendo il terzo tempino sul +5 (55 – 60).

Sotto canestro oltre al sempre presente Di Donato, la coppia Capitanelli – Polonarasi alterna con successo chiudendo tutti gli spazi ai quotati lunghi veregrensi Rosignoli e Serino, mentre sul perimetro un positivo JJ De Vincenzo permette a Pepe e Rajola di ricaricarsi in panchina.

L’ultimo quarto è un fiume di emozioni. In un continuo botta e risposta, l’Amatori conserva sempre i due possessi di vantaggio fino a 45 secondi dal termine quando un molto dubbio fischio arbitrale contro Pepe e due banali palle perse consentono ai padroni di casa di riacciuffare la parità sul 75-75 a 11 secondi dal termine. Coach Salvemini chiama time out per rimettere in zona d’attacco e disegnare l’ultima azione: blocco per Simone Pepe che in uscita si alza da circa 7 metri e brucia la retina per il tripudio dei pescaresi e la cocente delusione dei padroni di casa che vedono anche sfumare il primo posto per la contemporanea vittoria di San Severo a Falconara.

Un’altra prova di grande crescita e maturità di squadra per il team del Presidente Di Fabio con cinque uomini in doppia cifra contro quella che è considerata la compagine più accreditata alla vittoria finale. Ora rimane l’ultimo atto della regolar season Sabato sera (inizio ore 20,30 con INGRESSO GRATUITO) contro la già retrocessa Geofarma Mola. Poi saranno Play Off e con questa AMATORI il divertimento è assicurato.

La grande vittoria dei ragazzi di Salvemini ha concluso una bellissima giornata di Pallacanestro iniziata al mattino con un quadrangolare di MiniBasket tra le due società di Montegranaro e le due società pescaresi (Amatori e Pescara Basket) con i bambini che dopo il pranzo insieme hanno tifato e gioito per i loro beniamini.

Queste le parole di coach Steffè: “E’ inevitabile che la testa vada subito a quell’ultimo tiro, però se dobbiamo ragionare sui 40’ l’analisi è ben più ampia. Abbiamo concesso troppi tiri poco marcati, siamo stati spesso in ritardo nelle scelte difensive. Questo ha contribuito a dare fiducia a Pescara, che ha tenuto alte le percentuali per tutta la partita. Avevamo cambiato la difesa sul pick’n’roll nell’ultimo quarto, ma sui cambi siamo stati troppo spesso in ritardo. Mi aspettavo che la squadra facesse una prova di cuore, di grinta. E invece è successo il contrario. L’amarezza viene dal fatto che il risultato paga chi ha avuto più energia e più coralità in attacco e voglia in difesa. E quella squadra non siamo stati noi”.

DINO BIGIONI SHOES MONTEGRANARO – AMATORI PESCARA 75-78

MONTEGRANARO: Fabi 2, Sanna, Serino 9, Gatti 6, Rossi 12, Broglia 12, Trionfo 3, Di Trani 13, Rosignoli 7, Diomede 11. All.: Steffè.

PESCARA: Pepe 17, Rajola, De Vincenzo 3, Di Fonzo ne, Di Donato 18, Bini 10, Capitanelli 10, Polonara 6, Mar. Timperi 14, Mat. Timperi ne. All.: Salvemini.

ARBITRI: Enrico D’Orazio di Vittorio Veneto (TV) e Francesco Menegalli di Grezzana (VR).

PARZIALI: 20-19, 21-22, 14-19, 20-18.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy