Serie B. Pescara: superare Taranto per difendere il 4° posto

Serie B. Pescara: superare Taranto per difendere il 4° posto

Commenta per primo!

Le due ultime sconfitte in trasferta contro Mola e Maddaloni hanno reso di nuovo attaccabile il quarto posto dell’Amatori da parte di un brillantissimo Catanzaro che è giunto a soli due punti dai pescaresi a due giornate dalla fine.  E sarebbe un vero peccato dopo un campionato condotto sempre nelle primissime posizioni, per cui domenica è d’obbligo vincere contro il Cus Jonico Taranto per acquisire la certezza matematica e concentrarsi totalmente sui play off.

I giovani pugliesi allenati da coach Nicola Leale hanno disputato un campionato che ha tutto sommato rispettato le aspettative di una tranquilla salvezza, ed infatti occupano la dodicesima posizione con 14 punti e obiettivo raggiunto già da qualche giornata. Domenica pertanto non avranno nulla da perdere e giocheranno con la mente totalmente sgombra da pressioni  il che, essendo una squadra giovane e con qualche prospetto interessante (il tiratore italo/bulgaro Georgi  Sirakov su tutti), potrebbe renderla pericolosa se affrontata senza la dovuta concentrazione. Oltre a Sirakov i tarantini contano molto sui 207 cm di Ludovico De Paoli, centro di scuola Stella Azzurra che viaggia a 15.7 punti e 12.8 rimbalzi di media: niente male. Di scuola stellina anche il play Marco Giancarli, assist man con tre recapiti a gara.

I  biancorossi pescaresi, nelle ultime tre partite, hanno palesato qualche appannamento rispetto alla pallacanestro brillante ed efficace che hanno mostrato per tutto il campionato. Coach Salvemini  ed il suo staff stanno lavorando per far sì che sia solo un momento di pausa in vista degli imminenti play off dove contano di rivedere la migliore Amatori che ha dato filo da torcere a tutti. Ma i tifosi del Palaelettra sperano di rivederla già da domenica in modo da mettere definitivamente in cassaforte il meritatissimo quarto posto che darebbe il fattore campo per il primo turno.

Domenica prossima ultima di regular season a Bisceglie e poi play off che prenderanno il via domenica  26 aprile, si spera al Palaelettra, contro la vincente dell’odierno scontro diretto tra Catanzaro e Maddaloni che si sfidano per il quinto posto.

Volge al termine quindi la stagione regolare del quarto campionato di serie B dell’Amatori e, al di là di come andranno i play off, la soddisfazione per  i risultati ottenuti è già tanta. La “banda” di Salvemini  ha fatto vedere ovunque una bella pallacanestro raccogliendo sempre i complimenti di pubblico ed avversari, il minutaggio degli under è costantemente aumentato e tutti hanno apprezzato  i progressi di ognuno.

E a proposito di Under poi, lunedì mattina Marco Timperi e Cristian Di Fonzo partiranno alla volta di  Ozzano Emilia insieme ai compagni dell’Under 19 per disputare l’Interzona di qualificazione alle Finali Nazionali. Dopo aver conquistato il titolo di Campioni d’Abruzzo nell’appassionante finale con la Proger Chieti e battuto Catanzaro nello spareggio, i ragazzi guidati da Coach Di Nallo affronteranno la Pienne Pordenone (1^ classificata Friuli Venezia Giulia), la Cilento Basket Agropoli (1^ classificata Campania) e la Casa Giovane Erba (3^ classificata Lombardia). Un girone durissimo che, se superato, permetterebbe ai giovani pescaresi di rappresentare l’Abruzzo alle Finali Nazionali che si svolgeranno proprio nella nostra regione, a Vasto, dall’11 al 17 maggio.

Settimane decisive quindi per la stagione della società del Presidente D’Onofrio che, comunque vada, ha compiuto un altro anno ad altissimo livello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy