Serie B -Piacenza ha la meglio su Oleggio con un colpo di reni nel periodo finale

Serie B -Piacenza ha la meglio su Oleggio con un colpo di reni nel periodo finale

Commenta per primo!

Tutto è pronto per la sfida tra la Bakery Piacenza e la Mamy Oleggio.

1° Quarto: La palla due viene conquistata da Oleggio che si porta subito in area con Gallinari e fa valere la sua velocità. Magrini trova però Infante tramite l’alto-basso e pareggia subito. Oleggio ha una circolazione di palla rivedibile, il che permette alla Bakery di piazzare un parziale di 5-0 grazie alla presenza di Infante a rimbalzo offensivo su due jumper sbagliati di Gasparin. Solo la definitiva messa in moto dell’attacco di Oleggio permetteranno a Sacci di interrompere con un gran tiro aperto da 3 il parziale. Anche Coviello si fa sentire sotto le plance e riporta i suoi a distanza di sicurezza. Sanguinetti però decide di fare un buon penetra e scarica per Gasparin, che riporta la Bakery a + 6. Dopo un’ altra palla persa oleggiana arriva uno spettacolare alley-oop di Infante in contropiede su passaggio di Magrini, che non scoraggia però gli Oaleggiani che continuano a muovere la palla e a trovare tiri aperti,scaldandosi. Sacco e Crusca trovano il fondo della retina con facilità e una bruttissimqa palla persa di Magrini li riporta definitivamente a contatto. Il primo periodo termina 21-19.

2°Quarto: Magrini continua ad essere condizionato dall’errore precedente e sbaglia una tripla che Sanguinetti gli ha ben trovato. Coviello rischia un passaggio alla Wes Unseld che però dà i suoi frutti e trova Paesano liberissimo per il 21 pari.Piacenza ha un ritmo molto meno organizzato di Oleggio, più tiri, anche forzati, ma anche una gran reattività a rimbalzo. Oleggio è molgtto più calma ma meno fisica. Nessuna delle due strategie riesce a prevalere sull’altra, fino al sesto minuto del quarto quando Sanguinetti riporta avanti i suoi, sfruttando il bonus già esaurito degli avversari. Entrambe le squadre tentano quindi di scaldarsi da tre. Solo Oleggio ci riesce grazie a Crusca. Un tiro da tre realizzato però rischia di far fissare la squadra con le triple. Vengono tentate tre triple consecutive senza realizzare nulla. A Piacenza le cose non vanno meglio e solo il bonus consente a Soragna di riportare avanti la Bakery di un punto. Entrambe le formazioni sono discrete in difesa e pessime in attacco ed anche un gancio facile di infante non trova il canestro. Un rivedibile secondo quarto finisce 31-30.

3° Quarto: Si inizia con un tentativo di layup di Paesano fermato da un fallo di Infante, il quale però sbaglia entrambi i liberi. Oleggio difende meravigliosamente tenendo gli scivolamenti di Piacenza e causando infrazioni dei 24 nell’azione seguente. La Mamy resta comunque fredda come il ghiaccio in attacco a differenza della Bakery che realizza la metà dei punti messi a referto nel periodo precedente in 40 secondi circa grazie a Soragna e Sanguinetti. Lo stesso Soragna deve però uscire per il suo quarto fallo poco dopo e questo fa risvegliare pure l’attacco oleggiano, il quale ha l’occasione di portarsi avanti dopo uno sfondamento subito da Coviello, con Infante che entra in foul trouble. Ferrari attua brevemente la rimonta, prima di un’ ottima risposta piacentina su entrambi i lati del campo che porta a + 5 la Bakery grazie a raddoppi ben studiati e a Sanguinetti che ribalta il lato per Magrini, il quale non delude dall’arco. Il momento di grazia biancorosso viene interrotto da un ottimo ferrari che piazza due triple consecutive riportando i suoi a – 1. Il terzo quarto finisce 48-47.

4° Quarto: Inizio del quarto finale col bottto per Piacenza: Meschino viene armato da Magrini sparando una dolorosissima tripla a cui ne seguiranno altre due, di Sanguinetti e Soragna per un 9-0 secco di parziale in un meno di un minuto. Solo Sanguinetti ferma la pioggia di triple. Oleggio ha perso le prime quattro palle del periodo. La Bakery continua a segnare con un Gasparin che schiaccia prendendosi anche il fallo msa sbagliando alla lunetta, errore che viene rattoppato da soragna con un fadeaway un po’ forzato ma a segno. Oleggio riesce a tenere palla ma la difesa biancorossa costringe a triple forzatissime allo scadere. Dopo 6 minuti gli ospiti sembrano essere ormai al tappeto, anche dal punto di vista della costruzione del gioco. Triple improbabili o turnover sono le uniche soluzioni, delle quali solo una entra e a cui Soragna risponde all’istante con sangue freddo. Coviello tenta di scuotere i suoi con un gioco da quattro punti ma è troppo tardi. Sanguinetti risponde dall’arco con tre punti che chiudono di fatto la partita. Con un quarto finale da 22-12 la Bakery sconfigge Oleggio 70-59.

BAKERY Piacenza 70 – MAMY Oleggio 59

Sanguinetti 10, Soragna 12, Gasparin 18, Infante 10, Magrini 15, Meschino 3, Fin 2.

Ferrari 15, Coviello 17, Paesano 13, Sacco 7, Crusca 7.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy