Serie B: Piacenza scappa nel 4° periodo, Cecina ko

Serie B: Piacenza scappa nel 4° periodo, Cecina ko

La Bakery fatica nel primo tempo, ma ha le idee più chiare di Cecina nel secondo. I 23 punti di Infante, accompagnato da una solida partita di Samoggia, danno a Piacenza una sudata ma convincente vittoria

Commenta per primo!

Le porte del PalaBakery si aprono nella piovosa serata piacentina che vede la Bakery Piacenza affrontare la GRS Cecina.

1° QUARTO:

La partita si apre con i primi possessi senza punti dal campo per entrambe le formazioni; è Infante a segnare i primi punti della gara dalla lunetta a seguito di un fallo subìto. Dopo qualche possesso è nuovamente Piacenza a mettere punti a referto con la bomba di Gasparin, seguita da una schiacciata di Infante in contropiede appena dopo i primi 2 di Cecina. Fratto spegne l’entusiasmo degli spalti bianco rossi con un bellissimo canestro in rovesciata. Dopo un momento di defiance piacentina, la squadra ospite riesce a pareggiare prima che Magrini spari la bomba condita dal fallo, che permette alla Bakery di tornare in vantaggio per 13-9 a 2 minuti dalla sirena. Caroti con una tripla scrive il primo vantaggio per Cecina e il primo quarto va in archivio con Piacenza sotto per 13-14.

2° QUARTO:

Ritmo elevato all’inizio del secondo quarto con le squadre a spartirsi il vantaggio a suon di botta e risposta offensivi, anche se l’inerzia della gara sembra favorire Cecina.  Il tiro da 3 di Gambolati, porta in vantaggio la squadra ospite per 20-23 a poco più di 5 minuti dall’intervallo e Coach Bizzozi chiede time out. Piacenza torna in campo con le idee più chiare, andando a canestro con Infante che con 4 punti consecutivi e 1 libero supplementare a segno, riporta in parità l’incontro. Il canestro di Fratto con un ottimo uso del perno, scrive il 30-32 con cui Cecina chiude in vantaggio all’intervallo.

3° QUARTO:

Di ritorno dalla pausa lunga, Infante pareggia i conti con un bel canestro da sotto e qualche azione successiva Dordei dalla lunetta segna il 34-32 per Piacenza. Del Testa con una tripla riagguanta momentaneamente il punteggio, ma una nuova gita in lunetta di Dordei riporta a +1 la Bakery che successivamente si porta sul 38-35 con la schiacciata di Infante. La gara prosegue punto a punto, ma Piacenza riesce seppur a fatica a mantenere un possesso pieno di vantaggio, finchè un gioco da 4 punti di Soragna mette a tabellone il massimo vantaggio Bakery per 49-42 a poco più di 1 minuto dal termine.   Ricuce parzialmente Cecina appena prima della sirena con 2 liberi di Caroti per il 49-44 in favore di Piacenza.

4° QUARTO:

L’ultima frazione si apre con un bel canestro di Samoggia per il nuovo +7 piacentino al quale risponde Fratto ma sul successivo canestro sempre ad opera del numero 12 bianco-rosso, Cecina chiama time out. Di ritorno sul parquet, è Piacenza a fare la voce grossa e i 2 liberi di Dordei portano i padroni di casa in vantaggio 55-46, ma Cecina continua ad impegnarne la difesa organizzando scaltramente le proprie soluzioni offensive. Piacenza stringe la morsa difensiva e costruisce buone opportunità in attacco, venendo premiata dalla tripla di Dordei che vale il +10 Bakery a 4 minuti dalla sirena. Passano una manciata di secondi e Gasparin, segna il lay-up del 66-54 ma Cecina non ha intenzione di mollare. Il time out a 2:25 dalla fine cerca di scuotere i ragazzi di Coach Campanella per tentare l’ultimo assalto possibile. Mancano 1:31 al termine, quando a Caroti viene comminato un fallo antisportivo. La Bakery non si fa sfuggire l’occasione e dilaga definitivamente mettendo al sicuro il risultato; quando la sirena sancisce la fine delle ostilità, la Bakery vince per 73-60.

 

BAKERY PIACENZA: Soragna 4, Gasparin 8, Infante 23, Dordei 12, Magrini 6, Samoggia 15, Meschino 0, Cuccarese 0, Billi 0, Fin 5

GRS CECINA: Fratto 17, Zaccariello 9, Del Testa 8, Gambolati 9, Caroti 7, Favilli 0, Dell’Agnello 3, Turini 0, Bruni 7, Medizza 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy