Serie B – Piacenza scappa nel secondo tempo: con Alto Sebino finisce 71-98

Serie B – Piacenza scappa nel secondo tempo: con Alto Sebino finisce 71-98

E’ una bella risposta quella data dalla Pallacanestro Piacentina nel secondo tempo contro Alto Sebino, chiuso con il parziale di 24-51.

Commenta per primo!

Vivigas Alto Sebino 71-98 Bakery Piacenza (28-27, 47-47, 59-74)

Alto Sebino: Centanni 22, Permon 5, Coltro 5, Pilotti 11,Bergamin 3, Stanzani 19, Belloni 3, Borghetti 3, Manfrini NE, Esposito. All. Giubertoni

Piacenza: Sanguinetti 13, Soragna NE, Rezzano, Guerra 9, Tempestini 3,G. Samoggia 4, Banti 22, Leonzio 18, M. Samoggia 10, Magrini 19. All. Steffè

E’ una bella risposta quella data dalla Pallacanestro Piacentina nel secondo tempo contro Alto Sebino, chiuso con il parziale di 24-51. E’ tutta qui la differenza, perché i primi venti minuti avevano visto due squadre in perfetta parità, nel punteggio e nella qualità del gioco espresso.

La Bakery, che deve fare a meno di Soragna, fermo per un infortunio muscolare, e con Rezzano tutt’altro che al meglio, inizia da subito una battaglia in termini realizzativi con i padroni di casa trovando da subito punti e giocate preziose da Magrini (autore dei primi cinque punti piacentini), ma è tutto il collettivo a far bene. Piacenza alterna difese a uomo ed a zona nel tentativo di togliere punti di riferimento ad una Vivigas che continua a cavalcare il proprio lungo Stanzani (17 punti all’intervallo) ed il tuttofare Centanni: i primi venti minuti, però, si chiudono in perfetta parità, 47-47. La svolta arriva nel secondo tempo: i biancorossi continuano a mostrare una fluidità offensiva notevole grazie alla vorticosa circolazione di palla ed alla gran generosità dei vari Sanguinetti e Matteo Samoggia; d’altro canto Alto Sebino inizia a sentire la stanchezza e quando, complici i problemi di falli, si ritrova con le rotazioni ridotte all’osso, la forbice nel
punteggio inizia ad allargarsi. Giuliano Samoggia trova un gran canestro allo scadere della terza frazione per portare la Bakery sul +15, punto di partenza della definitiva fuga nell’ultimo quarto, utile solo a stabilire il risultato finale.

La partita si chiude sul 71-98, la Bakery può sorridere e godersi i cinque uomini in doppia cifra, la gran prova del giovane Guerra, autore di nove punti ed un paio di zampate date dal giocatore che vuole dimostrare d’essersi dimostrato la fiducia del coach. Sono quindi due le vittorie consecutive: da qui i piacentini ripartiranno lunedì per preparare la sfida di sabato 19, una delle più difficili di tutto il campionato contro la capolista Orzinuovi.

FONTE: Uff. Stampa Pall. Piacentina

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy