Serie B: Piacenza torna a vincere, battuta Livorno

Serie B: Piacenza torna a vincere, battuta Livorno

Commenta per primo!

Il freddo della città Farnese riaccoglie la Bakery, reduce dalla sconfitta a Cecina e che stasera si confronta con il CFG Livorno.

1° QUARTO:

Salto a due che premia la squadra toscana, autrice dei primi 2 punti della gara con un lay up di Perin, al quale risponde immediatamente Infante per Piacenza. Le squadre proseguono con un botta e risposta dalla grande distanza, il ritmo è alto e i padroni di casa difendono forte, capitalizzando correttamente in attacco per il vantaggio 13-8 dopo i primi 5 minuti di partita. Livorno, che aveva iniziato bene, sembra trovare con molta difficoltà la via del canestro, mentre la Bakery attacca con grande ritmo e incisività, scrivendo punti a referto che inducono coach Quilici al primo time out della serata. Il ritorno sul parquet però veste i colori di Piacenza, con una bomba di Fin che scrive il +9 per la squadra di casa a 2 minuti dal termine della prima frazione. Livorno accorcia di poco le distanze entro la prima sirena, fissando il punteggio sul 19-14 per la Bakery.

2° QUARTO:

La ripresa del gioco favorisce Livorno capace di issarsi sul 21-29, complice un black out offensivo e difensivo della Bakery, sorpresa dal parziale di 2-15 scritto dalla squadra toscana. E’ sul 21-31 che coach Bizzozi chiede time out, quando il PalaBakery rumoreggia chiedendo un fallo in attacco di Livorno, quando mancano 5 minuti all’intervallo lungo. Piacenza ha un guizzo, rientrata sul parquet, ad opera di Matteo Soragna che prima consegna un assist a Infante e poi segna i 2 liberi che portano il punteggio sul 25-32 per la squadra ospite. Mancano poco meno di 3 minuti quando Gasparin scrive dalla lunetta il -6 per i suoi sul 31-37. vanificato però dal canestro di Creati prima e dalla bomba di Mariani per il 33-42 livornese. Alla pausa lunga è ancora Livorno a guidare la partita nel punteggio per 37-45, con una sontuosa prova di Ravazzani con 16 punti e 9 rimbalzi.

3° QUARTO:

Al rientro dall’intervallo, la situazione di Piacenza si complica, con Livorno che allunga a +12 e la Bakery in difficoltà con i falli già a metà della terza frazione. Un fallo tecnico fischiato a Magrini per proteste, consente a Livorno di scrivere il +13 dalla lunetta con Giampaoli. A metà della terza frazione, il gioco da 3 punti di Soragna ridà ossigeno a Piacenza, che con i successivi 2 liberi di Magrini torna a -8 (42-50). Livorno continua ad attaccare forte mentre la Bakery cerca di affidarsi a Soragna, autore di 5 punti di fila, per ricucire lo strappo, che a 2 minuti dalla sirena del 3° quarto è di soli 4 punti, sul 50-54 complice la rubata e canestro di Gasparin. Piacenza sembra controllare il ritmo della gara e appena prima dell’ultimo mini intervallo, accorcia a 52-54 grazie a un bel canestro di Sanguinetti.

4° QUARTO:

E’ di nuovo la Bakery a firmare i primi punti del 4 periodo, che completa la rimonta e “azzera” il punteggio sul 54 pari, con una rubata e lay up rovesciato di Magrini. Dopo una breve interruzione per rimediare a un piccolo problema a una retìna, Piacenza torna ancora agguerrita in campo e grazie all’12 di Gasparin dalla lunetta riesce a ritrovare il vantaggio che aveva perso all’inizio del 2° quarto. Livorno continua a vendere cara la pelle e chiudendo le vie al canestro, impedisce alla Bakery di costruirsi un vantaggio più consistente, così a 6 minuti dal termine il punteggio è di 57-55 per i padroni di casa. La partita rimane in equilibrio, ma l’ingresso di Infante, autore di 5 punti in fila, sembra giovare alla formazione di coach Bizzozi, tuttavia Livorno risponde colpo su colpo e a meno di 4 minuti dal termine, il punteggio è di 64-60 per i bianco rossi. Piacenza allunga ulteriormente sul 68-60 e con il cronometro che scorre inesorabile verso il termine, nessuna delle 2 squadre può permettersi errori. Livorno rimane in partita e prova a reagire con un bel canestro in contropiede per Giampaoli, ma la parola FINE la scrive Infante che, autore di 4 punti di seguito, parta i suoi in vantaggio per 74-63, risultato finale della gara.

BAKERY PIACENZA: Sanguinetti 14, Soragna 15, Gasparin 14, Meschino 0, Nicoletti 0, Infante 19, Billi 2, Bianchi 0, Fin 5, Magrini 5

CFG LIVORNO: Perin 17, Giampaoli 10, Mariani 4, Artioli 0, Ravazzani 18, Creati 7, Bruno Ceriglio 2, Thiam 5, Banchi 0, Bartalucci 0

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy