Serie B Playoff 1° turno gara1 NPC Rieti-Luiss Roma, la Preview

Serie B Playoff 1° turno gara1 NPC Rieti-Luiss Roma, la Preview

Commenta per primo!

Sarà la Luiss Roma l’avversario della Prometeo NPC Rieti nel 1° turno dei playoff. L a squadra della capitale allenata da coach Paccariè ha disputato una buona annata chiudendo teoricamente al 6° posto con 26 punti. Ma una sanzione per un ritardato pagamento gli è costata 3 punti di penalizzazione che l’hanno fatta scendere al 7° posto con 23 punti. Gli universitari romani hanno chiuso il campionato con un bilancio in perfetta parità 13 vittorie e 13 sconfitte con una media a partita di quasi 73 punti segnati e circa 73,7 punti subiti. Una squadra molto equilibrata quindi, che unisce l’esperienza di giocatori come Kavaric Storchi e capitan Marzoli alla gioventù e alla freschezza di talenti come Bouboukas Marcon Faragalli Serroni e Gorrieri.
La Prometeo Estra Rieti ha invece terminato al 2° posto con 44 punti per 22 vittorie a solo 4 sconfitte, a pari punti con la Poderosa Montegranaro ma avanti a lei per gli scontri diretti, e a soli 2 punti dalla capolista Palestrina. Un ottimo campionato quello dei ragazzi di coach Nunzi, macchiato da un paio di scivoloni imprevisti che le sono costati il 1° posto. Squadra che basa gran parte del suo gioco sul non dare grossi punti di riferimento offensivi. Il miglior marcatore è l’ala forte Spizzzichini che segna poco più di 11 punti a partita, ma ci sono ben 8 giocatori tra gli 11,3 punti di Spizzichini e iannone e gli 8,3 di Benedusi, appena rientrato da un grave infortunio e in costante miglioramento, giocatore in grado di dare la sua impronta alla squadra soprattutto in fase difensiva e in energia. Potrebbe essere il tassello che mancava in una squadra che non manca di talento, dal play Stanic, sicuramente il miglior play del girone, le guardie Giampaoli e Granato che se in serata di grazia potrebbero fare molto male a chiunque, senza dimenticare il pacchetto lunghi, già detto di Spizzichini ci sono il veteranissimo Picchio Feliciangeli, protagonista di mille battaglie nei playoff e Davide Rosignoli, miglior rimbalzista del campionato con quasi 10 di media. Una squadra lunga e completa, che può vantare anche ottimi noni e decimi uomini come l’ala D’Arrigo e il centro Ponziani, e che sicuramente parte favorita contro una Luiss che però saprà dare decisamente battaglia e rendere la vita complicata alla squadra reatina.
Squadra molto lunga, quella di coach Paccariè, che può permettersi ampie rotazioni e quindi un basket ad alta intensità, con un gioco che potrebbe mettere in difficoltà la squadra reatina, e infatti nella regular season la NPC si è imposta in entrambe le partita, ma sempre soffrendo, 84-89 in trasferta nella 2° giornata di campionato e 73-61 nel ritorno al PalaSojourner.
I romani sono guidati in regia da Francesco Faragalli Serroni, classe ’95 molto interessante autore di 6 punti a partita. In appoggio le giovani guardie Marcon, classe’95 da 12,3 punti a partita, e Bouboukas un ’93 che mette a segno oltre 7 punti a partita. In una squadra dalle ampie rotazioni i giocatori che giocano più di 30 minuti a partita sono anche quelli di maggior spessore tecnico e esperienza.,Kavaric e il capitano Riccardo Marzoli, un’ala da quasi 13 punti e 5 rimbalzi a partite. Il lungo di origine slava è il miglior marcatore della squadra con 13,7 punti e il miglior rimbalzista, 6,7 di media cosi quanti il centro Andrea Storchi, lungo atipico che sa allontanarsi dal canestro e colpire dall’arco, mettendo a segno 11,6 punti con il 27% dall’arco dei 6,75.
Buon apporto dalla panchina possono dare l’ala Anselmi, ricordato a Rieti per un passato nella RBC, e Filippo Gorrieri, talentuosa ala scuola Virtus Roma di 205 cm che può giocare indistintamente in tutti i ruoli, dalla guardia al centro.
Palla a 2 per la gara1 domenica 26 alle ore 18 al PalaSojourner, gara2 si giocherà al PalaLuiss mercoledi alle 21,15 e domenica 3 maggio l’eventuale gara3 al PalaSojourner alle 18

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy