Serie B, Playoff, QF, G1: l’Eurobasket sprinta nella ripresa e stacca una generosa Empoli

La Roma Gas&Power vince meritatamente gara 1 dei quarti di finale. La svolta del match avviene nel terzo quarto, in cui il cambio di ritmo dell’Eurobasket si traduce in un parziale di 10-0 che respinge definitivamente la generosa offerta della USE

ROMA GAS&POWER EUROBASKET 67–53 USE EMPOLI (22-15, 9-11, 23-11, 13-16)

La Roma Gas&Power Eurobasket vince meritatamente gara 1 dei quarti di finale. La svolta del match avviene nel terzo quarto, in cui il cambio di ritmo dell’Eurobasket si traduce in un parziale di 10-0 che respinge definitivamente la generosa offerta della USE, con gli empolesi che non riescono più a riprendere l’inerzia di un match per due quarti piuttosto equilibrato. Nella testa di serie del girone C spicca la prestazione di Eugenio Fanti, autore di 8 punti nel decisivo terzo quarto (15 totali), mentre per Empoli è centrale l’offerta di Samoggia, autore di 15 punti, 6 rimbalzi e una presenza costante nelle trame del match. La serie ora si sposta a Empoli, dove Giovedì si giocherà una gara 2 che potrebbe già essere decisiva.

La cronaca: l’Eurobasket comincia i suoi playoff con un parziale di 5-0 firmato Fanti – Staffieri, la USE accorcia con il bank shot di Mascagni, poi il 2+1 di Righetti dà il +3 all’Eurobasket sul 12-9, mentre scorre il 5’. Stanic premia il taglio di Fanti, costringendo Bassi a rifugiarsi nel timeout, la prima pausa di una metà primo quarto dai ritmi molto serrati, con il parziale dell’Eurobasket di 7-0 ancora aperto. La bomba di Samoggia chiude il primo tentativo di fuga dei locali, ma Dip si dimostra ancora un fattore, chiudendo con la bimane un assist di Stanic. Rizzitiello fa bottino pieno dalla lunetta dando il nuovo massimo vantaggio ai suoi, sul 24-15 all’11’. Se l’Eurobasket cerca di imporre il suo gioco corale, Empoli risponde affidandosi alla buona vena dall’arco, testimoniata in questa occasione da Samoggia, autore della 4° tripla di squadra, su 9 tentativi. Petrucci risponde con la stessa moneta, dando ancora il +7 all’Eurobasket, sul 27-20 al 13’, mentre il match vive un periodo di siccità offensiva. Samoggia segna da sotto, incipit del parziale di 6-0 di Empoli, che si avvicina all’equilibrio assoluto sul 27-26 al 18’. Dip e Birindelli, però, monopolizzano la questione pitturato segnando i 4 punti che consentono ai locali di guadagnare l’intervallo sul 31-26. L’insegna dell’equilibrio continua a regnare anche a inizio terzo quarto, e in questo frangente è vitale il cambio di ritmo portato da Fanti, bravo nell’aprire in un paio di occasioni la difesa di Bassi e a convertire i liberi che portano la Roma Gas&Power sul 37-30 del 24’. Empoli fatica a trovare il canestro, dall’altra parte la tripla di Stanic è la migliore esclamazione dei capitolini, che toccano il nuovo massimo vantaggio sul +10 (40-30). Samoggia chiude il parziale di 10-0 dell’Eurobasket appoggiando al vetro il 44-32, mentre Bassi cerca di rivitalizzare la transizione dei suoi inserendo il piccolo playmaker Berni, con la USE che, però, subisce il punto di serata di Petrucci, con l’Eurobasket che ora cerca di chiuderla, con il punteggio sul 50-35. Empoli non viene premiata dall’efficace circolazione che permette il piazzato aperto di Bei, mentre dall’altra parte Petrucci è un fulmine nel chiudere il contropiede del 56-40 del 33’. Bassi ordina il pressing per tentare l’ultima rimonta, ma a trovare il fondo della retina è ancora Birindelli, chirurgico nel girarsi sul perno e dare ai suoi il +18 (58-42). Empoli costruisce un miniparziale di 5-0 tramite l’antisportivo fischiato a Stanic e la bomba di Berni, ma a fuoriuscire è ancora Fanti che, con la tripla, rimette 15 punti tra l’Eurobasket e la USE, sul 63-48 del 37’. Nel finale c’è spazio anche per il giovane Belloni, mentre l’Eurobasket chiude la partita sul 67-53.

ROMA GAS&POWER: Belloni, Dip 12, Casale, Fanti 15, Stanic 9, Righetti 8, Staffieri 3, Birindelli 6, Petrucci 8, Rizzitiello 6

USE EMPOLI: Samoggia 15, Mariotti 6, Sesoldi 5, Scali 10, Antonini, Ghizzani 2, Mascagni 4, Berni 7, Balducci, Bei 4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy