Serie B, Playout G1 – Negli anticipi colpi in trasferta per Livorno e PMS, KO Bottegone e Fiorentina

Serie B, Playout G1 – Negli anticipi colpi in trasferta per Livorno e PMS, KO Bottegone e Fiorentina

E’ il tiro da tre a fare la differenza, negli anticipi di playout in Serie B.

Commenta per primo!

Valentina’s Bottegone- CFG Don Bosco Livorno 68-76
VALENTINA’S BOTTEGONE: Giannini 10, Rossi 2, Toppo 13, Fiorito 5, Magini 14, Marconato 3, Maspero 9, Divac, Cernivani 12. All. Russo
CFG DON BOSCO LIVORNO: Perin 23, Giampaoli 3, Mariani 8, Artioli 2, Ravazzani 8, Bruno 9, Banchi 3, Lucarelli 11, Thiam 2, Mazzantini 7. All. Quilici
ARBITRI: Valleriani di ferentino (Fr) e Morassutti di Sassari
PARZIALI: 18-11, 32-33, 54-54

Gara 1 è della CFG Livorno che vince contro la Valentina’s Bottegone con tanto carattere e quel tasso di livornesità che era mancato in gran parte della stagione. E’ stato un match molto fisico, intenso, come era da aspettarsi per una gara di playout e la CFG ha lottato in ogni singolo possesso regalando, ai tanti tifosi accorsi a Pistoia per sostenere Lucarelli e compagni, una grandissima prova.
Nonostante una partenza a razzo per i labronici, il primo quarto si è concluso con una vantaggio di 7 lunghezze per i padroni di casa con un Giannini mortifero da oltre l’arco.
La difesa a zona della Valentina’s argina l’attacco di Livorno anche nella seconda frazione, ma la CFG è più viva che mai e trova in Lorenzo Bruno un’arma in più sotto le plance dove segna 6 punti in pochi minuti ed il secondo periodo si conclude sul + 1 Livorno, con un’importantissima tripla di Banchi ad una manciata di secondi dalla sirena.
Al rientro dagli spogliatoi Ravazzani fa la voce grossa in area pitturata sia in difesa su Toppo sia in attacco propriziando un parziale di 9-0 conlclusosi con un rimbalzo in attacco e canestro di Jacopo Lucarelli. Bottegone non ci sta e nella seconda parte del quarto si riporta sotto, fin ad impattare 54-54 con Maspero a pochi secondi dalla conclusione della terza frazione.
L’ultimo quarto si apre con una bomba di Cernivani alla quale risponde, sempre da oltre l’arco Mazzantini. E’ un tripla importante perchè da lì in poi Livorno spingerà sull’acceleratore con un Perin immarcabile che negli ultimi 7 minuti segna 11 punti e porta alla conquista di Gara 1 i suoi.
Queste le parole di coach Quilici a fine partita:
Era importante approcciare bene la serie e lo abbiamo fatto conquistando una vittoria importantissima. Adesso l’errore più grande è fermarsi e cullarsi nel buon risultato ottenuto: Bottegone è squadra orgogliosa e martedì farà di tutto per pareggiare il conto. Quindi, giustamente essere contenti perché non era scontato vincere in trasferta, ma restare consapevoli che la serie è ancora lunga e che la strada per la salvezza passa dall’energia, l’entusiasmo e l’agonismo mostrati ieri a Pistoia“.
Il primo acuto è dunque di Livorno, ma martedì al PalaCarrara ci sarà un’altra battaglia.

MOMENTO CHIAVE: le triple dei livornesi in avvio di quarta frazione.

All Foods Fiorentina Basket- Allmag Pms Moncalieri 60-78
ALL FOODS FIORENTINA: Lenti 5, Baggio, Bojovic, Furfaro, Facchini 3, Bianchi 8, Tourè 13, Di Giacomo, Lasagni 10, Caroli 21. All. Salieri
ALLMAG MONCALIERI: Gioria 17, Agbogan 5, Tassone 11, Di Bonaventura 12, Trovato 1, Smorto 9, Cattapan 4, Conti 7, Pichi, Villani 12. All. Siclari
ARBITRI: Spinelli di Roma e Lupelli di Aprilia (Lt)
PARZIALI: 11-19, 29-40, 47-62

L’Allmag PMS parte con il piede giusto aggiudicandosi Gara 1 playout espugnando 60-78 il campo della All Foods Fiorentina Basket. Prestazione di spessore quella della squadra di Siclari, in controllo del match fin dalle prime battute di gioco grazie alla precisione dall’arco dei 6.75 (14/29 a fine partita per i gialloblù) e alla grande efficacia in attacco. Ottima prova di squadra per l’Allmag sia in difesa che in attacco: incisiva la partita di Gioria, miglior realizzatore della PMS con 17 punti, di Tassone, che con le sue triple ha scavato un solco importante nella partita, di Giorgio Di Bonaventura, che ha segnato canestri importanti fornendo il consueto contributo in difesa. Tanta qualità da capitan Francesco Conti, che ha realizzato 7 punti con 8 rimbalzi e 7 assist, dimostrando tutte le sue doti in ogni zona del campo. Il reparto lunghi ha vinto la sfida a rimbalzo, Cattapan ha lottato sotto le plance aiutato da Trovato e Pichi: 36-45 il dato statistico, con Conti e Gioria migliori interpreti nel verniciato con 8 rimbalzi, gli stessi catturati dal fiorentino Tourè. Buone prove anche di Smorto in cabina di regia e di Villani, autore di 12 punti. Per Firenze Caroli è stato il miglior realizzatore con 21 punti, seguito da Tourè con 13 e da Lasagni con 10, calato alla distanza. Neanche il tempo di festeggiare la vittoria che la testa vola già a gara 2, in programma martedì alle 21.15 sempre a Firenze: la squadra di Salieri proverà a riscattarsi in tutti i modi, l’Allmag dovrà provare a ripetere la grande prova di gara 1.

MOMENTO CHIAVE: il 9/18 da 3 della PMS nel secondo parziale (sarà 14/29 a fine partita contro il 5/23 della All Foods)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy