Serie B, Playout G3 – Martina Franca retrocede dopo 7 anni, Valmontone salva

È la fine di un sogno lungo 7 anni quello a cui assiste mestamente il pubblico del Pala Wojtyla, vicino fino all’ultimo alla squadra della sua città che retrocede in Serie C dopo la sconfitta maturata in gara 3, per 53-68, contro la Virtus Valmontone.

Commenta per primo!

È la fine di un sogno lungo 7 anni quello a cui assiste mestamente il pubblico del Pala Wojtyla, vicino fino all’ultimo alla squadra della sua città che retrocede in Serie C dopo la sconfitta maturata in gara 3, per 53-68, contro la Virtus Valmontone.

Luca Ciaboco si affida in partenza al classico quintetto formato da Marisi, Marengo, Bergamin, Morgillo e Spera, mentre coach Origlio risparmia inizialmente Scodavolpe, mandando sul parquet Reali, De Fabriitis, Martino, Cecchetti e Bisconti. È proprio il lungo ospite ad inaugurare la sfida con 2 punti spalle a canestro, prima del pareggio immediato di Bergamin. I primi punti della Virtus sono tutti firmati da Bisconti che prima, con un movimento simile, segna in post basso il 2-4 e, successivamente, finalizza il contropiede del 2-6. Bergamin dalla spazzatura serve Morgillo per il 6-8, ma Valmontone sembra voler subito scappare e si porta con Martino sul 6-12 al 5’. Il canestro è stregato per i blu-arancio e ancora Martino, dai 6.75, regala la doppia cifra di vantaggio ai laziali (6-16 al 6.45’). Ci pensa Maritano a sbloccare l’empasse offensiva dei suoi compagni e con un piazzato fissa il risultato sull’8-16, che diventa 8-18 a fine primo quarto dopo liberi di Scondavolpe.

A inizio seconda frazione non cambia l’andamento della partita che continua a vedere una DueEsse nervosa e in grado di sbagliare anche diverse facili conclusioni. In questo frangente, sono Maritano e Cunico a tenere a galla la squadra di coach Ciaboco, in svantaggio però di 10 lunghezze (14-24) al 14’. La tripla di Bergamin da una boccata d’ossigeno al Martina che prova a rientrare più con il cuore che con la testa (19-26 al 16’). Alla tripla di Marisi risponde il gioco da tre punti di Scodavolpe e, nonostante la DueEsse riesca ad aumentare le percentuali realizzative grazie ai canestri in serie di Spera e Cunico, il distacco non accenna a diminuire, visto il 28-36 con cui Valmontone conclude in vantaggio anche il secondo quarto.

Al rientro dagli spogliatoi la bomba di Cecchetti riporta sul +12 gli ospiti, mentre la squadra di casa continua a subire la pressione di una sconfitta che la condannerebbe alla retrocessione. La squadra allenata da Origlio, forte anche del 2-0 nella serie, si dimostra invece in costante controllo del match, costringendo Marisi a ricorrere agli straordinari per tenere a galla la DueEsse sul 39-45 del 27’. La transizione dei laziali funziona a meraviglia e diventa una vera e propria arma letale per la difesa arancio-blu che fatica a contenere Cecchetti, abile dalla lunga a mantenere la distanza di sicurezza tra le due formazioni, fissata sul 42-52 di fine terza frazione.

Nell’ultimo quarto c’è gloria anche per il martinese ed ex Di Bello che in tap-in ricaccia indietro i disperati tentativi di rimonta dei ragazzi di Ciaboco, sotto 45-56 al 33’. Scodavolpe infierisce con la bomba del +13 (45-58), costringendo il coach marchigiano all’ennesimo e disperato timeout. Ma a 4’ dalla conclusione il punteggio non cambia e il botta e risposta tra le due sfidanti va tutto a vantaggio della Virtus Valmontone che non ha eccessivi problemi a condurre una partita ormai in discesa e a cui Bisconti (MVP con 19 punti e 5 rimbalzi, ndr) mette il timbro schiacciando in contropiede. Gara 3 termina così sul risultato di 53-68 con cui la DueEsse è condannata al una triste retrocessione in Serie C dopo sette splendidi anni trascorsi nella B nazionale.

 

Tabellini:

DueEsse Basket Martina:

Lombardo ne, Caroli ne, Cunico 2, Ragusa ne, Bergamin 14, Morgillo 6, Maritano 8, Spera 8, Marisi 13, Marengo 2. Coach Ciaboco

Virtus Valmontone:

Perugino, Insero, De Fabritiis 8, Reali 2, Di Bello 4, Pongetti, Scodavolpe 12, Bisconti 19, Cecchetti 13, Martino 10. Coach Origlio

Arbitri: Biagio Napolitano di Acerra (NA) e Adriano Fiore di Scafati (SA)

Parziali: 8-18; 28-36; 42-52; 53-68.

DueEsse Basket Martina: TL 2/6 T3 5/22.

Virtus Valmontone: TL 10/13 T3 4/16.

FONTE: Ufficio Stampa DueEsse Basket Martina

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy