Serie B preseason: Bottegone facile sulla Fiorentina, vittorie anche per Don Bosco e Martina Franca

Serie B preseason: Bottegone facile sulla Fiorentina, vittorie anche per Don Bosco e Martina Franca

Commenta per primo!

VALENTINA’S BOTTEGONE – FIORENTINA BASKET 98-63

PARZIALI: 12-17, 29-18, 27-11, 26-17

Amichevole probante ed importante per la Valentina’s Camicette Bottegone che al PalaCarrara ha ospitato la Fiorentina Basket, altra squadra toscana di Serie B che però è inserita in un altro girone rispetto a quello dei gialloneri.

Grandi cose la squadra di coach Valerio ha fatto vedere in attacco, come dimostrano i 98 punti segnati al termine di una sfida che ha visto la Valentina’s vincere tre quarti su quattro. Soltanto all’inizio, infatti, la squadra ospite di coach Stefano Salieri ha avuto il pallino del gioco in mano con la Valentina’s che doveva entrare in ritmo partita.

Poi quando si è sbloccato il tiro da 3 ai vari Giannini, Laudoni e Marconato, la strada è apparsa immediatamente in discesa anche perché Firenze è partita più tardi con la preparazione e sta ancora smaltendo i carichi di lavoro.

Una buona uscita, quindi, per la Valentina’s quando mancano meno di due settimane al debutto in campionato con la trasferta di Oleggio. L’ultimo appuntamento pre-campionato sarà nel prossimo weekend al torneo di Cecina dove la squadra di coach Valerio se la vedrà contro i padroni di casa della GR Service, la Blukart San Miniato (già affrontata ad inizio mese) e la Sangiorgese, altra squadra di Serie B.

ETRUSCA SAN MINIATO – DON BOSCO LIVORNO 62-74

Nel week end del 12 e 13 settembre la Blukart Etrusca Basket ha partecipato al Torneo Nazionale Memorial Scali di Venturina insieme ai team di Cecina, Don Bosco Livorno e Basket Golgo Piombino. Il terzo memorial Scali è stato vinto dal Basket Golfo Piombino che in finale ha superato un Cecina fortemente rimaneggiato da infortuni, ma mai domo, con il punteggio di 83 a 74. Ma andiamo in ordine temporale.

La Blukart Etrusca Basket sabato in semifinale è stata battuta proprio dal Basket Golfo Piombino che con una partenza repentina ed una maggior fisicità chiude il primo tempino sul punteggio di 16 a 5. Nel corso della gara, molto spigolosa, i ragazzi della rocca si portano sotto applicando una difesa asfissiante e riuscendo a ridurre lo svantaggio riportandosi sotto al meno 7 a metà gara. Nell’ultimo quarto l’Etrusca capitola sotto i colpi di un super Venucci e la gara termina con la vittoria dei piombinesi: risultato finale 72 – 64 con i seguenti parziali 16 – 5,  31 – 24,  50 – 44.

Il giorno seguente la Blukart Etrusca Basket sul parquet di Venturina ha incrociato il Don Bosco Livorno (sconfitto dal Cecina) per la disputa della terza piazza d’onore.

Anche in questa gara la partenza fulminea degli avversari ha creato qualche problema in difesa, ma una volta assestata la manovra l’Etrusca ha ribattuto colpo su colpo per poi scappar via nel terzo quarto con belle azioni offensive di squadra. Risultato finale Don Bosco Livorno 61 Blukart Etrusca Basket 67 con i seguenti parziali: 23 – 17,  35 – 35,  44 – 51.

La bella palestra di Venturina che ha ospitato questa manifestazione ha richiamato anche una considerevole cornice di pubblico che ha riempito gli spalti.

In casa samminiatese questa due giorni di buon basket ha dato valide indicazioni che fanno ben presagire sul cammino in campionato che si sta avvicinando sempre più.

Tabellini Etrusca – Don Bosco

Bertolini 15, Stefanelli 12, Di Noia 10, Parrini 3, Bruno 5, Rinaldi 6, Gayè 2, Bartalucci ne, Zita 4, Pagni 10. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

Assente in entrambe le gare Stefano Capozio per problemi muscolari.

Prossime gare al Memorial Pellegrini di Cecina nei giorni 18 e 19 settembre.

DUESSE MARTINA FRANCA – NEW BASKET MOLA 70-65

Va al Martina Franca il 20esimo Trofeo Pinto. Piegata in finale proprio la MNB 2012 per 70-65, successo che segue nell’albo della manifestazione quello dell’Amborisa Bisceglie mentre resta un pò di rammarico per la squadra molese per il terzo anno di fila senza il trofeo in bacheca (ultima vittoria nel 2012 nella finale tiratissima con il Molfetta).

Due giorni di basket che comincia Sabato 12 con la prima semifinale tra MNB 2012 e Valentino Basket Castellaneta compagine di serie C che parte forte e spaventa subito Didonna e compagni, trascinata dall’americano Sidney Coleman (proveniente dall’Ncaa). Primo quarto sotto scacco del pivot del roster di coach De Pasquale, autore di tre schiacciate e una presenza costante e minacciosa sotto le plance. Primi 25 minuti in apnea, poi c’è il ritorno forte del roster molese nel corso della terza frazione:ritmo alzato e lavoro ai fianchi degli atleti tarantini, sorpasso che si confeziona al minuto 30 (65-62). Buona regia di Salerno per il Castellaneta ma ultimo quarto lanciato per i padroni di casa che allungano la forbice con le triple di Calò (5 su 9 tentativi), i rintocchi di Bastone (17) e i punti pesanti del capitano (20). A fine gara (92-80) gli uomini in doppia cifra sono 4 – Pavone con 12 punti completa il poker – con le buone prove di Angelini e Biasich – due triple in ritmo – a conferma di una buona codizione fisica.

Nella seconda semifinale tra Martina e Action Now Monopoli esito già deciso dal primo quarto con il roster della Valle d’Itria in fuga (26-7) e la squadra di coach Carolillo mai in grado di impensiere Bergamin e compagni che arrivano senza patemi al minuto 40 con una tripla decina di scarto (80-48).

Pomeriggio di Domenica 13 con le finali e un piccolo cambiamento di programma. La gara per il 3-4 posto viene anticipata alle ore 16.30 per permettere ad atleti, addetti ai lavori e pubblico di poter gustare l’ottavo di finale dell’Italia di Pianigiani. Sul filo di lana sono i baresi ad aggiudicarsi il terzo gradino del podio con le buone prove degli ex Rollo (20) e Manchisi (22), 92-90 Action Now con il tiro del possibile Over Time sputato dal ferro sulla palla di Coleman.

L’Italia asfalta Israele e alle 20 può andare in scena la finale. Ancora una volta è la partenza timorosa e complicata del Mola a rendere il percorso di gara tappezzato di difficoltà. Al minuto 5 poi Musci è costretto a lasciare la contesa per un atterraggio poco stabile del ginocchio, si resta senza pivot di ruolo e il compito di arginare il lungo avversario, Spera, splamato tra Bastone e il positivo Deleone, classe 1997 e davvero una presenza costante sul parquet per intesità di gioco e quantità di rimbalzi conquistati.  Primi due quarti Mola male, Martina Franca molto meglio e lo racconta senza bugie il punteggio sui tabelloni, all’intervallo lungo è 33-23 per gli ospiti con un anoressico 3/8 dalla lunetta e un horrorifico 0/11 dalla lunga distanza. Nella ripresa MNB che prova a ricucire il debito ma fatica troppo ad avvicinarsi, con la percentuale al tiro da tre sempre con le polveri bagnate – prima bomba di Calò a segno dopo 13 tentativi -Martina passa a zona e nel corso dell’ultimo quarto sperpera subito il bonus falli, Didonna e compagni con volontà provano a capovolgerla e pur menomati dagli infortuni (distorsione per Angelini e rinsetimento al polpaccio per Pavone) arrivano ad un passo dal roster di coach Russo (65-70). Vittoria Martina dopo il secondo posto della  stagione passata e chiusura di serata con le premiazioni: Angela Demetrio, “quota rosa” della dirigenza MNB 2012, a consegnare la coppa per il secondo posto, il presidente Leo Losito l’MVP a Francesco Didonna per la miglior somma di valutazione nella due giorni ed il Sindaco Giangrazio Di Rutigliano assieme ad Armando Pinto ed i suoi tre nipoti il Trofeo per la vincitrice della 20esima edizione accompagnato dal consueto omaggio floreale alla Sig.ra Pinto.

Buon test per coach Cazzorla a due settimane dal bettesimo di fuoco contro il Campli. Adesso non resta che continuare a lavorare sodo in questi giorni che ci separano dalla prima di campionato sperando che i problmi fisici di alcuni ragazzi siano assorbiti in breve tempo, continuando a forgiare la fiducia di questo gruppo giovanissimo che plasmato dall’entusiamo potrebbe stupire in positivo.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy