Serie B preseason: Cecina conquista il Memorial Pellegrini, Bottegone KO, terza la Sangio

Serie B preseason: Cecina conquista il Memorial Pellegrini, Bottegone KO, terza la Sangio

Commenta per primo!

La GR Services Basket Cecina si aggiudica la nona edizione del Memorial Pellegrini battendo in finale il Bottegone Pistoia per 70 – 54, dopo aver vinto la semifinale del giorno precedente con San Miniato per 82 – 74. La formazione di Barsotti si è poi classificata al quarto posto, sconfitta nella finalina dalla Sangiorgese. I rossoblù si sono aggiudicati anche i due premi individuali previsti per  questa manifestazione, con il capitano Maurizio Del Testa che risultato il top scorer, mentre Matteo Favilli si è aggiudicato il premio come miglior giocatore nell’ambito dell’intero memorial. I ragazzi di Campanella hanno mostrato altri piccoli passi in avanti verso la migliore condizione e soprattutto hanno confermato la validità anche in questa stagione di quello che è uno dei marchi di fabbrica della squadra: la difesa. Nella gara di semifinale a dire il vero la difesa è mancata nel corso dei primi due quarti, contro la neopromossa San Miniato, che ha dimostrato di poter reggere efficacemente l’urto con la categoria superiore, concedendo 46 punti. Dopo l’intervallo però la musica è cambiata ed i rossoblù hanno concesso agli avversari solo 28 punti, chiudendo vittoriosamente. La finale vedeva la GR Services di fronte ad un Bottegone che soltanto la sera prima ne aveva messi ben 96 nella retina della Sangiorgese, e quindi la prestazione difensiva assumeva ancora maggiore importanza. I rossoblù non si sono fatti pregare ed hanno concesso alla squadra di Valerio solo 54 punti, raggiungendo nel corso della gara anche il + 20. Per i rossoblù è stato importante il rientro in campo di Caroti, centellinato dallo staff cecinese, solo 15 minuti in semifinale e 17 in finale, ben distribuiti durante i 4 quarti degli incontri. Il play rossoblù ha fatto vedere la sua notevole caratura tecnica ed ha messo a segno 17 punti nel totale delle due gare. Un rientro importante, anche se non ancora a tempo pieno, viste le assenze di Bruni, Zaccariello e Gestri. Anche il Bottegone ha avuto i suoi problemi in finale, portando in panchina, ma solo per onor di firma, sia Marconato che Rossi. Questo ha permesso a Valerio di dare molti minuti di campo sia a Taflay che a Divac, i due giovani in doppio tesseramento con il Pistoia Basket, che hanno dimostrato il loro valore. Ampio spazio nelle rotazioni anche per i giovani di Campanella, con Guerrieri che si è tolto anche il lusso di segnare 6 punti in semifinale. Notevoli i passi avanti di Favilli, premiato come MVP e l’apporto di Medizza e Toscano, oltre alla solita precisione da oltre l’arco di capitan Del Testa. Per i rossoblù ora c’è l’ultima settimana di lavoro prima del debutto in campionato, un debutto subito da cuori forti, visto che domenica 27 alle 18.00 al PalaPoggetti arriva il Don Bosco Livorno.

GR Services Basket Cecina – Bottegone Pistoia 70 – 54.

GR Services Basket Cecina: Fratto 6, Toscano 14, Favilli 7, Del Testa 20, Barontini, Gambolati 3, Trassinelli, Guerrieri, Thiam, Caroti 8, Medizza 12, Pistillo. All. Campanella – Ass. Bandieri – Pio.

Bottegone Pistoia: Giannini 6, Rossi n.e., Toppo 11, Marconato n.e., Bongi 3, Maspero 7, Taflay 13, Divac 5, Cernivani 2, Laudoni 7. All. Valerio – Ass. Capecchi

La gara per la piazza di onore tra Etrusca San Miniato e la compagine Sangiorgese è stata vinta dai lombardi con il punteggio di 77 a 71. La partita è stata molto spigolosa con interruzioni di gioco continue. L’Etrusca Basket che è andata sottodi 23 punti ha avuto una bella reazione ed è rientrata in partita nel finale. Assente in entrambe le gare Stefano Capozio per problemi muscolari.

Etrusca – Sangiorgese 71 – 77

Bertolini 16, Stefanelli 16, Di Noia 12, Parrini, Bruno 13, Rinaldi 5, Gayè 3, Baldi, Zita 4, Pagni 2. All. Barsotti Ass. Ierardi e Carlotti

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy