Serie B preseason: dopo Latina ed Eurobasket, tris Napoli contro la Cesarano Scafati

Serie B preseason: dopo Latina ed Eurobasket, tris Napoli contro la Cesarano Scafati

Commenta per primo!

Tanto da registrare, momenti di amnesia comprensibile, ma sul parquet di San Giorgio a Cremano anche tanto agonismo e frangenti di buon basket, nella sfida pre-season tra Napoli e Scafati. La Givova chiude lo scrimmage del PalaVeliero con un 92-80 che potrebbe far pensare a una sfida amministrata, gestita senza patemi, ma è solo l’ultimo quarto a fare la differenza sulla strada del tris, contro una brigata che, ben orchestrata da coach Iovino, si è mossa discretamente nella gestione dei falli, con Mlinar, Sansone, Carrichiello e Petrucci ha mostrato un’anima bidimensionale, ha saputo intingere il bisturi nei rientri difensivi non proprio esaltanti, ma anche in qualche buco nelle rotazioni di Di Lorenzo. Quando però la Givova ha premuto l’acceleratore, si è visto il gap atletico e tecnico, con tutti i protagonisti a rispondere presente nel momento chiave: Berti, Villani, Parrillo e Iannone, Serino e Giovanatto, ma anche Sabbatino, tutti hanno avuto un break da protagonisti, segno di una squadra forte, che completa lo sarà ancor di più con l’arrivo di Fall, ma che deve ancora cercare la chimica giusta, primo vero passaporto verso l’obiettivo promozione.

GIVOVA NAPOLI – CESARANO SCAFATI 92-80

PARZIALI: 25-25, 49-44, 65-65

Assente ancora Fall, starrting five composto da Berti, Parrillo, Giovanatto, Villani e Serino per la Givova, rispondono Di Capua, Petrucci, Sergio, Carrichiello e Mlinar per la Cesarano. Napoli parte forte sull’asse Berti-Parrillo-Villani (6-0), Scafati forza parecchio da fuori e va di primo time-out a 7’21’’ dalla prima pausa, ma Mlinar e Petrucci danno una mano a livello di circolazione, e guidano la reazione della Cesarano con l’immediato contro-break che vale il -1. La gara segue quindi i binari dell’equilibrio, con il centro ex Udine e Carrichiello in evidenza, Napoli risponde con Giovanatto, Serino e Villani. 25-25 alla fine dei primi 10’.

NAP: Berti 2, Parrillo 2,Villani 5, Serino 5 (con 3 assist)

SCA: Mlinar 6, Petrucci 8, Carrichiello 6

Partenza nel segno di Iannone e Petrucci, Sansone e Sergio scaldano la mano, ma neanche Sabbatino e Parrillo si fanno pregare. Con la tripla di Giovanatto a metà frazione si aprono spiragli per un primo vero allungo, concretizzato da Iannone su assist di Villani e le due triple griffate da quest’ultimo. Con Serino a 1’38’’ si tocca anche il +11, ma ecco un altro contro break della Cesarano, a segno con Biagio Sergio, quindi con i liberi di Petrucci e Di Capua, nati da un personale di Villani e il tecnico di Serino. 49-44 al 20’.

NAP: Iannone 7, Villani 6

SCA: Petrucci 7, Sergio 5

Primi minuti di ripresa in salsa botta e risposta, Sergio e Carrichiello portano i giallo-blù al primo vantaggio della gara (52-53 a 7’07’’ dall’ultima pausa), Napoli paga cattive percentuali al tiro, nonostante alcune occasioni ben costruite per Mastroianni e Iannone. Ma è proprio l’ex Rieti a dare il meglio di sé in regia, dando tutt’altro smalto alla performance dei Sabbatino, opaca fino a quel momento: due triple e un canestro da sotto per lo scugnizzo ridanno a Napoli il +6 (60-54), ma il terzetto Malpede-Sergio-Sansone sfrutta i cattivi rientri difensivi di Napoli e le seconde linee partenopee in post-basso. Napoli fatica anche ad andare dentro, sfruttando il bonus prematuro dei ragazzi di coach Iovino, con Berti in lunetta e Malpede in transizione si arriva al 65-65 del 30’.

NAP: Sabbatino 8

SCA: Sansone 6, Carrichiello 5, Sergio 5, Malpede 4

Napoli rientra con il quintetto base, e non c’è storia: Berti lavora di fisico, Parrillo fa il suo in arresto e tiro, Serino giganteggia e Giovanatto finalizza, così Napoli in 4’ vola sul +13 (80-67), ritoccando fino al +14 con quarta tripla di Serino, a 4’26’’ dalla fine. Solo Mlinar, Petrucci e Carrichiello tengono alta la bandiera, il lungo garbage time propizia il 92-80 finale.

Serino 9, Berti 7

Carrichiello 6, Mlinar 4

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy