Serie B preseason: successi per Campli e Maddaloni

Serie B preseason: successi per Campli e Maddaloni

Commenta per primo!

QUI CAMPLI

E’ stata partita vera per tre periodi abbondanti poi l’inevitabile calo di concentrazione e condizione dovuto alle tante rotazioni e ad una forma fisica che non può e non deve essere ancora al top.
Ecoelpidiense Stella e Campli hanno mostrato buone cose fin dalla prima palla a due, per i padroni di casa assente il totem Di Giuliomaria mentre sponda biancoazzurra fermo ancora ai box quel Diego Torresi che però è ormai vicinissimo a tornare sul parquet.
Primo periodo conclusosi 17-17 mentre secondo e terzo parziale a favore dei biancoazzurri (20-23 e 18-22). Calo nel finale con Campli che chiude 26-10.
Per lunghi tratti buona Ecoelpidiense Stella che ha mostrato progressi in difesa ma che ha anche trovato ritmo in attacco grazie alle buone prestazioni di Romani (13), Andreani (13), Tortù (14), Boffini (16), De Leo (9).
Prossimi impegni entrambi casalinghi: mercoledì 9 alle ore 18.00 contro la Poderosa Montegranaro e venerdì 11 sempre alle 18.00 con Senigallia.
Sabato 12 invece, grande festa con il “Basket Day PSE”

QUI MADDALONI

La Pallacanestro San Michele Maddaloni ha svolto, nella giornata di sabato 5 settembre, un buon primo test match contro la Nuova Pol. Stabia, formazione ai nastri di partenza del prossimo campionato di Serie C Silver. Scrimmage proficuo per entrambe le compagini, con lo Stabia che schierava tra le proprie fila l’ex pivot biancazzurro Stefano Rollo. La partita, disputata in un Pala Angioni-Caliendo che contava un centinaio di spettatori sui propri spalti, ha avuto subito ritmi molto alti. Dopo l’iniziale canestro degli ospiti, è stato Chiavazzo a griffare i primi otto punti maddalonese (8-2). Sette punti di fila di Rusciano hanno portato il San Michele a sfiorare la doppia cifra di vantaggio prima che fosse Desiato a realizzare il canestro finale del primo quarto per il definitivo 19-14, con la vecchia guardia in grande spolvero. Il secondo quarto si apre con il neo acquisto Caceres che infila cinque punti consecutivi. Lo Stabia rimonta e addirittura allunga sino a raddoppiare i calatini sul 7-14. La reazione degli uomini di coach Giovanni Monda arriva puntuale, così come i primi due punti del match per il prodotto locale Ragnino, ma non basta per aggiudicarsi il parziale: 15-16. Nel terzo periodo inizia ad affiorare la stanchezza da una parte e dall’altra, e così la produzione offensiva inesorabilmente diminuisce mentre fioccano gli errori. Eppure ancora Maddaloni parte slanciato con un 5-0 aperto dal primo canestro dell’altro innesto Florio. I biancazzurri controllano comunque il gioco, tengono a debita distanza gli avversari e così vincono il quarto (13-12). La quarta frazione sembra ad appannaggio degli stabiesi, che s’involano sul 2-7. Ancora una volta però, con grinta e carattere, i biancazzurri rispondono presente ed impattano a quota 9 mandando a bersaglio tutti i propri effettivi. Sul finale gli ospiti riescono comunque ad avere il sopravvento e si aggiudicano il parziale 12-18. Il test match si prolunga ad un quinto periodo, utile ad entrambi i tecnici per valutare ancor meglio lo stato di forma delle rispettive squadre oltre a provare schemi ed affrontare particolari situazioni tattiche. Il gioco resta equilibrato ed alla sirena lunga il parziale sorride ai padroni di casa: 11-9. La partita, durata cinque quarti con l’azzeramento dei parziali, è terminata con un complessivo 70-69 in favore del San Michele Maddaloni che tornerà in campo mercoledì sera alle ore 19:30, sempre tra le mura amiche del Pala Angioni-Caliendo e contro la Cesarano Scafati, diretta avversaria nel prossimo campionato di Serie B in un test sicuramente più probante.

Pall. San Michele- Nuova Pol. Stabia 70-69
Parziali: 19-14; 15-16; 13-12; 12-18; 11-9

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy