Serie B- Primo stop interno per Piombino, passa Empoli

Serie B- Primo stop interno per Piombino, passa Empoli

Piombino perde contro Empoli 61-74

Commenta per primo!

Dopo quattro vittorie consecutive, arriva il primo KO casalingo stagionale del Basket Golfo Piombino che nella cornice del Palatenda cede il passo alla US Empolese Computer Gross.

Agganciata, dopo la vittoria con Cecina, la testa della classifica, dopo una sola settimana in testa al campionato, Piombino si ritrova insieme ad altre 6 squadre in seconda posizione, secondi solo alla stessa Cecina. Sconfitta molto brutta ma che potrà essere utile a far rimanere la squadra con i piedi per terra. La partita ha permesso anche alla formazione gialloblù di ritrovare Alessio Iardella che è stato impiegato per 10 minuti dopo aver saltato per infortunio il derby contro il Basket Cecina.
Domenica un altro scontro diretto, questa volta con Valsesia, in Piemonte. Già da domani gli uomini di coach Padovano saranno a lavoro per il prossimo impegno e per cercare di dimenticarsi della poca lucidità dimostrata e degli errori commessi contro Empoli.

Fin dal primo quarto Piombino subisce molto e in apertura Bei piazza 6 punti degli che affossano la squadra di casa già in partenza. Confusionari in attacco e in balia degli ispiratissimi avversari in difesa, la partita rischia fin da subito di scivolare dalle mani della squadra di Padovano. Il primo quarto rivela ciò che si vedrà nel corso del match e si chiude con gli ospiti in vantaggio sul 12-26.
Piombino riesce ad accendersi solo in chiusura del secondo quarto ma è Mascagni a gelare di nuovo i gialloblù e a lasciarli sul -17 all’intervallo.

La ripresa del match vede un Golfo molto più volenteroso e combattivo ma sempre troppo poco cinico e con percentuali molto basse al tiro. Bonfiglio e Bianchi proveranno in alcune occasioni a risollevare le sorti della partita ma la squadra non trova mai la continuità giusta per impensierire gli avversari. La squadra infatti non gioca bene e le buone giocate per Piombino arrivano perlopiù da iniziative dei singoli.
La squadra allenata da Bassi subisce un minimo calo solo in apertura del quarto periodo di gioco, momento in cui Piombino riesce finalmente a piazzare un buon parziale di 7-0 per portarsi sul -10. Anche in questo caso la rimonta non si concretizza e l’Empolese riesce a gestire tutto l’ultimo quarto con più di dieci punti di vantaggio. La partita si chiude con i biancorossi avanti per 61-74.

SOLBAT Basket Golfo Piombino: Pedroni Edoardo 4 (2/7), Iardella Alessio 0 (0/0), Romano Riccardo 2 (2/6), Jovancic Marko 4 (2/4), Franceschini Marco 7 (3/6), Bianchi Camillo 14 (5/11), Malfatti Luca 9 (4/10), Bonfiglio Simone 17 (6/15)

Tiri liberi: 6 / 10 – Rimbalzi: 29 5+24 (Bianchi 7 (2+5)) – Assist: 10 (Bonfiglio 4)

U.S. Empolese: Giannini Filippo 15 (5/9), Mariotti Daniele (C) 2 (0/4), Sesoldi Daniele 4 (1/2), Terrosi Gianni 6 (2/6), Scali Andrea 2 (1/3), Marusic Andrea 7 (2/3), Ghizzani Alessandro 4 (1/3), Mascagni Filippo 19 (7/10), Berni Lorenzo 2 (0/2), Bei Michele 13 (5/11)

Tiri liberi: 15 / 17 – Rimbalzi: 35 6+29 (Mascagni Filippo 6 (1+5)) – Assist: 11 (Bei 4)

Uff.Stampa Golfo Piombino

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy