SERIE B. Qui Catanzaro, a Pescara per continuare a stupire anche nei play-off.

SERIE B. Qui Catanzaro, a Pescara per continuare a stupire anche nei play-off.

Commenta per primo!

Dopo una regular season assolutamente al di là di ogni più rosea aspettativa per una formazione, quella giallorossa, composta da atleti quasi tutti giovanissimi e tutti legati alla città, molti dei quali cresciuti insieme sin dal minibasket, è tempo di gara 1 play-off per la Sfy Planet Catanzaro. La classifica ha regalato a Scuderi e compagni un avversario solido e temibile, l’Amatori Pescara: la compagine abruzzese, che ha condotto l’intero campionato sempre nelle prime quattro posizioni, può vantare nel roster elementi di grosso valore, tra i quali una menzione particolare spetta a Rajola, giocatore che ha scritto pagine importanti della pallacanestro su palcoscenici di livello nazionale.

In casa Sfy Planet, di nuovo disponibile Battaglia dopo aver scontato a Palermo il turno di squalifica rimediato nell’ultima gara casalinga col Maddaloni, verranno valutate nelle ore di vigilia le condizioni di Simone Ippolito, in via di ripresa dopo l’infortunio subito sempre contro i campani. La squadra ha già raggiunto nella serata di oggi Pescara per smaltire il lunghissimo viaggio dalla Calabria all’Abruzzo e presentarsi così nelle migliori condizioni possibili a questo match.

«Arrivare a giocarsi i play-off – ha dichiarato coach Fabrizio Tunnoè sempre qualcosa di entusiasmante Abbiamo sicuramente diminuito il gap dai nostri avversari rispetto ad inizio stagione, ma questo non vuol dire che sarà semplice avere la meglio. Il nostro grande girone di ritorno cominciò proprio con la vittoria a Pescara, che coincise con il momento di appannamento dei nostri avversari, ma devo dire che nelle ultime due partite gli abruzzesi sono tornati quelli del girone d’andata, in particolare sotto l’impeto di un ritrovato Pepe, esterno temibilissimo, anche se penso che Rajola sia la mente e il giocatore chiave dei nostri avversari. Dobbiamo mantenere massima umiltà e giocare con l’atteggiamento giusto; così facendo sono convinto che ribalteremo i pronostici e il fattore campo. Domenica pressione tutta sul Pescara? È vero, nella maggior parte dei play-off la prima partita in trasferta è sempre stata propizia alle sfavorite per tentare di far saltare il banco, ma in una serie così equilibrata come quella tra noi e Pescara credo che chiunque delle due vinca gara 1 abbia comunque la possibilità di rimontare nel prosieguo della serie». 

Di seguito il video integrale della conferenza stampa prepartita del trainer catanzarese.

https://www.youtube.com/watch?v=cDfxSxIk_HU

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy