Serie B, Qui Desio: Aurora, esordio casalingo contro Bergamo

Serie B, Qui Desio: Aurora, esordio casalingo contro Bergamo

Commenta per primo!

L’attesa è finita, ci siamo, finalmente si ricomincia. Nell’insolita appendice del lunedì sera farà l’esordio stagionale nel campionato di serie B la Rimadesio di Davide Villa, subito contrapposta ad una delle candidate al salto di categoria, la Comark Bergamo allenata da Cesare Ciocca.

I blu-arancio, che in estate hanno subito importanti cambiamenti nel roster, arrivano alla sfida contro gli orobici in fiducia, visto l’ottimo precampionato disputato, e vogliono partire con il piede giusto per cercare sin da subito punti pesanti nella rincorsa ai play-off, obiettivo a cui la società del presidente Ivan Papaianni fa più di un pensiero.

Bergamo invece, ha dichiarato apertamente di puntare alla promozione, ed il presidente Massimo Lentsch con l’aiuto del DS Sergio Zonca (un passato da giocatore a Desio), ha allestito una squadra di tutto rispetto con giocatori dal passato importante e di categoria che si contenderà presumibilmente i primi posti della classifica con Udine ed Orzinuovi. Il reparto più pericoloso dei bergamaschi è sicuramente quello degli esterni, dove in estate a far compagnia al confermato Jacopo Mercante (9 punti, 5 rimbalzi e 58% da 2 di media nel 2014/15) sono arrivati Marco Planezio e Andrea Scanzi. Il primo, un passato a Treviglio, Casalpusterlengo e Borgosesia, arriva dal Basket Alto Sebito, dove nell’ultimo campionato di serie B ha viaggiato a quasi 9 punti e 6 rimbalzi di media a gara. Il secondo invece, classe 89, dopo aver giocato stagioni importanti a Riva del Garda ed Iseo, nella scorsa annata stava di casa a Montichiari, dove era una pedina fondamentale della formazione bresciana vincitrice della coppa Italia di serie B e sconfitta nella finale play-off dalla Fortitudo Bologna. Ma il mercato ha regalato altri pezzi pregiati. In cabina di regia dalla A1 di Cantù è arrivato Riccardo Bloise, classe 1990, con esperienza anche in A2 Gold con Biella; a cui sia affiancherà il 24enne Alessandro Panni già in serie B con Pordenone e Orzinuovi dove la scorsa stagione siglava 12 punti di media a partita realizzando con il 54% da 2. Anche il reparto lunghi è stato potenziato. Confermato l’esperto Paolo Chiarello, 9 punti e 5 ribalzi di media per lui nello scorso campionato, sono arrivati a dar man forte Rei Pullazzi, centro laziale classe 93 la corsa stagione divisa tra la A1 della Virtus Roma e la serie B della Europromotion Roma con la quale ha perso la finale promozione contro Rieti; e Stefano Saletti 19enne che nella prima metà della passata stagione ha giocato a Forlì prima di accasarsi in A2 Gold a Brescia. Infine l’ultimo colpo di mercato è stato Tommaso Milani, guardia classe 88 l’anno scorso a Legnano in A2 silver, dove viaggiava a 8.3 punti media prima di infortunarsi e perdere tutta la seconda metà di stagione.

All’Aurora servirà una partita perfetta per mettere a segno quella potrebbe essere definita un’impresa, ma nulla è impossibile e le sorprese, soprattutto in questa fase della stagione dove le squadre sono alla ricerca degli equilibri, possono sepre realizzarsi.

Palla a due alle ore 21.00 di lunedì 28 settembre al palazzetto Aldo Moro di Via San Pietro, 1 a Desio. Arbitreranno l’incontro i signori Morassutti di Sassari e Colombo di Cantù.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy