Serie B. Qui Desio: un’Aurora rinnovata presenta i nuovi acquisti a stampa e tifosi

Serie B. Qui Desio: un’Aurora rinnovata presenta i nuovi acquisti a stampa e tifosi

Commenta per primo!

Inizia a prendere forma la nuova Rimadesio che per il secondo anno consecutivo si appresta ad affrontare il campionato nazionale di serie B. La società del presidente Ivan Papaianni, dopo aver confermato coach Davide Villa sulla panchina blu-arancio, sta affrontando un’estate ricca di cambiamenti, che hanno portato agli addii di giocatori storici, colonne ed autentiche bandiere della società, oltre alle partenze di atleti che hanno preferito cambiare aria per cercare progetti più ambiziosi per la propria crescita personale. Il primo a dare l’addio è stato a sorpresa capitan Matteo Marinò, che per motivi di lavoro lascia Desio dopo 7 anni, 204 partite giocate e 2382 punti realizzati. Il play classe ’85 originario di Monza si accasa a Gazzada in C Gold (ex C1). Altra bandiera che se ne va è Mirko Meregalli, che dopo un decennio tra giovanili e prima squadra non vestirà più la casacca desiana e va anche lui in C Gold a Olginate. Lasciano anche Matteo Motta, che si trasferisce ad Orzinuovi (serie B) e Davide Bossola, che dopo una stagione di alti e bassi a causa dei problemi alla schiena torna nella sua Saronno sempre in C Gold. Le conferme sono Filippo Max Politi sotto le plance, Gianmarco Gatto in cabina di regia e Edo Gallazzi nel reparto esterni.

Per quanto riguarda invece gli acquisti, la società nel tardo pomeriggio di venerdì ha indetto una conferenza stampa aperta a stampa e tifosi per presentare ufficialmente i nuovi arrivi. Si tratta di due ritorni e di due novità, in attesa del colpo finale che potrebbe essere un esterno oppure un “4”, molto se non tutto dipenderà dalle scelte che farà il giovane Alessandro Esposito per la prossima stagione. Fanno ritorno all’Aurora il centro Tommaso Colombo ed il play Lorenzo Novati, mentre arricchiscono il roster Daniele Quartieri ed Andrea Negri. Coach Villa spiega così le mosse di mercato in entrata: “Con l’addio di Marinò ci serviva un play d’esperienza, che conoscesse bene la categoria e potesse dare una mano a Gatto nel suo processo di crescita. Lo abbiamo identificato in Lorenzo Novati, tecnicamente diverso da Gianmarco in modo da poter proporre due stili di gioco differenti. Anche Quartieri è un giocatore che conosce bene la categoria, può variare sia da guardia che da 3 ed è un giocatore di sistema. E poi c’è Andrea Negri che si alternerà con Gallazzi nel ruolo di 3 e 4, avremo così una squadra più dinamica, di ritmo come piace a noi. Infine Colombo che conosciamo bene qui a Desio; arriva da una stagione dove ha giocato pochissimo per infortunio. Ha fatto rieducazione da noi, conosciamo bene il suo valore, sarà il perfetto avversario di Politi in allenamento”.

Poi la parola passa ai nuovi arrivati. Novati che a Desio ci giocò all’età di 19 anni e ci torna dopo aver girato l’Italia e l’anno sabbatico in serie D a Nova Milanese dichiara: “quando mi è stata riproposta la possibilità di rimettermi in gioco in serie B non ci ho pensato su due volte..” . “Torno a casa, questa è la mia seconda famiglia. Credo di stare bene, ho lavorato molto in questi mesi” sono invece le parole di Tommaso Colombo che a Desio ci ha giocato sempre a partire dalle giovanili, rientra da Capo d’Orlando dove per un brutto infortunio al ginocchio ha giocato solo 2 partite. Convinto dall’ambiente Daniele Quartieri ex Bernareggio, l’anno scorso in B a Porto Sant’Elpidio. “Mi hanno convinto subito, la società ed il progetto che c’è dietro. Arrivo in un ambiente molto serio ed organizzato” sono state le sue parole. E poi c’è Andrea Negri che dopo sei anni a Lecco ha deciso di cambiare aria: “ vengo qui con entusiasmo, l’Aurora è la società che mi ha cercato per prima e mi ha immediatamente convinto”.

In attesa del raduno del 19 agosto che darà  il via alla nuova stagione arrivano le prime indiscrezioni sul girone del campionato che dovrebbe essere il B con molte lombarde , le venete e Firenze che ha rilevato il titolo sportivo di Montichiari, anche se è notizia di stamane che la piemontese Trecate ha fatto richiesta di essere inserita nel girone di serie B con le squadre lombarde.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy