Serie B. Qui Udine: alla prima l’ammazzagrandi Lecco

Serie B. Qui Udine: alla prima l’ammazzagrandi Lecco

Commenta per primo!

Domenica sera alle 18, al palasport Benedetti di Udine, si giocherà la partita tra Apu Gsa Udine e Gimar Basket Lecco. La partita sarà valida per la prima giornata del girone B di Serie B.

A Udine, l’attesa degli appassionati tifosi è plausibile e domenica sera sicuramente il palasport udinese sarà al sold out.La partita non evoca bellissimi ricordi visto che in due stagioni le partite contro i Lecchesi sono state tignose, dure, molto difficili e nervose (vittoria di Lecco di un punto ad Udine, vittoria sofferta di Udine a Lecco per tre lunghezze): in fondo c’erano tutti i segnali di un collettivo che, negli ultimi playoff, sbarrò la strada di Cento, eliminandola ai quarti.

Gli ospiti, guidati dall’esperto coach Paolo Meneguzzo, ha mantenuto l’asse portante del roaster, essendo riusciti a trattenere l’ottimo play Giulio Mascherpa e quello di riserva Todeschini, l’ala piccola/centro Piunti e l’ala forte Dagnello. Per il resto la squadra è stata rivoluzionata, tra rischi di inesperienza e tanta voglia di fare bene, senza nulla da perdere. Dalla partita di domenica possiamo immaginare la difesa come marchio di fabbrica della squadra lacustre, al pari di Udine, che arriva all’esordio dopo aver affrontato gare amichevoli di primo livello, anche internazionali, dove non ha affatto sfigurato, sventando almeno per ora i rischi di una rivoluzione senza chimica nel gruppo.

Sono infatti rimasti tra i senior solo Zacchetti e Poltroneri, oltre agli gli under Ciriciofolo , Maran e Chiti che si alterneranno nel ruolo di decimo nel roaster anche con Matteo Norbedo, ma gli arrivi sono stati tanti, e tutti di qualità: da Pinton a Marchetti a Nobile per arrivare all’ex talento di casa Snaidero Truccolo, i lunghi atipici Castelli e Ferrari oltre al plurimedagliato vincitore di coppa, super coppa e campionato italiano Vanuzzo. La squadra vista durante le amichevoli è sembrata trovarsi a meraviglia, giocando bene di squadra, sfruttando sempre tutti i dieci giocatori a disposizione. Chiaro, le amichevoli servono a conoscersi e quindi lasciano il tempo che trovano dal punto di vista dei risultati. Ora si inizia a fare sul serio.

Probabile quintetto Udine: Castelli-Poltroneri-Marchetti-Zacchetti -Ferrari
Lecco: Piunti-Dagnello-Mascherpa-Balanzoni e Siberna

«Pensiamo di essere pronti per l’esordio – dice coach Lino Lardo -, abbiamo disputato una buona preparazione senza grossi problemi fisici. Abbiamo accusato qualche piccolo acciacco tipo a Zacchetti che mercoledì scorso non ha disputato l’amichevole a Rivignano, ma dovrebbe essere recuperabile per domenica. Siamo soddisfatti di quanto fatto finora anche se sappiamo che ci vuole ancora un po’ di tempo per trovare la giusta chimica in un gruppo nuovo come il nostro. Lecco, anche se è cambiata, è una formazione insidiosa e sappiamo quanto di buono ha fatto nella scorsa stagione diventando forse la sorpresa del campionato. Le squadre di coach Meneguzzo sono molto organizzate, sarà una partita dura. Comunque, saremo concentrati e determinati al massimo perché giocheremo in casa e vorremo dare la prima soddisfazione ai nostri tifosi».

La partita sarà trasmessa in diretta su www.fvgsportchannel.com e con collegamenti su UdineseChannel canale 110 digitale terrestre.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy