Serie B. Rimini fa visita a Forlì per un ‘infuocato’ derby romagnolo

Serie B. Rimini fa visita a Forlì per un ‘infuocato’ derby romagnolo

Dopo la sconfitta rimediata al ‘Flaminio’ nel girone di andata, i Crabs cercheranno la rivincita su una Forlì lanciata sull’onda dell’entusiasmo.

Commenta per primo!

Si attende il pubblico delle grandi occasioni per quella che senza dubbio è la gara più ‘sentita’ della stagione per entrambi le tifoserie. Domenica alle 18, infatti, al ‘PalaFiera’ di Forlì è in programma il derby tutto romagnolo tra i padroni di casa dell’Unieuro ed i Crabs Rimini, che risaliranno la Via Emilia in cerca di rivincita dopo la sconfitta interna di inizio dicembre.

QUI FORLI’. I forlivesi giungono alla battaglia contro i vicini ‘cugini’ sull’onda dell’entusiasmo che ha invaso la città dopo la conquista della Coppa Italia di due settimane fa, a cui è seguita l’agevole vittoria esterna sul campo del fanalino di coda Trecate (61-89) nello scorso weekend. I quattro punti che la separano da Piacenza seconda in classifica, inoltre, possono far dormire sonni più che tranquilli ai biancorossi, che, a cinque giornate dal termine della Regular Season, hanno di fatto ipotecato il primo posto già da diverse settimane. Altrettanto positiva, però, non può certi definirsi la ‘cartella clinica’ dell’Unieuro. Detto e ridetto del lungo stop del bomber Vico (che però si sta allenando in maniera ‘soft’ col resto del gruppo da una settimana), coach Garelli dovrà fare a meno anche di capitan Rombaldoni, che ne avrà ancora per non meno di 20 giorni dopo un leggero infortunio muscolare nei giorni antecedenti il weekend di Coppa. Anche Arrigoni, attualmente in un ottimo periodo di forma, riprenderà ad allenarsi regolarmente solamente nella giornata di oggi dopo essere uscito malconcio dalla gara di domenica scorsa, ma nonostante tutto dovrebbe essere della partita senza troppi problemi.

QUI RIMINI. Se Forlì, come detto, si gode alla grande il proprio momento magico, anche i Crabs se la stanno passando piuttosto bene. L’esonero di coach Mladenov, infatti, è risultato essere il classico ‘toccasana’ per la squadra, che, sotto l’attenta guida di coach Massimo Bernardi (ex allenatore, tra le altre, proprio di Forlì, nella versione Fulgor Libertas 2005-06), ha collezionato la bellezza di nove vittorie ed appena un ko, quello contro Piacenza. Proprio questo ‘filotto’ di vittorie ha rilanciato pesantemente la candidatura di Rimini per un posto ai Playoff, sogno, al momento, nemmeno troppo lontano dal potersi realizzare. Nelle ultime uscite, infatti, i Crabs hanno ottenute due semplici vittorie contro il Cus Torino (76-93) e contro Oleggio (84-59), che fanno però compagnia agli importanti successi ottenuti in precedenza contro Faenza e soprattutto contro una delle prime della classe, vale a dire Cento.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy