Serie B. Santarcangelo a tutta contro Trecate, ora sotto con Cecina

Serie B. Santarcangelo a tutta contro Trecate, ora sotto con Cecina

na partita tenuta in bilico fino all’ultimo grazie al cuore degli ospiti, che mettono sotto grande pressione i gialloblu, i quali però alla fine mettono la freccia, premono sull’acceleratore e scappano via.

Commenta per primo!
Il sogno continua. 4 punti aveva chiesto coach Tassinari nelle ultime 3. I primi 2 arrivano dalla sfida al PalaSGR contro Trecate. Una partita tenuta in bilico fino all’ultimo grazie al cuore degli ospiti, che mettono sotto grande pressione i gialloblu, i quali però alla fine mettono la freccia, premono sull’acceleratore e scappano via.
 
DULCA SANTARCANGELO – BASKET TRECATE 83-72
Primo quarto con Trecate che parte subito in pompa magna con due bombe oltre l’arco di Taffettani e Grossini che fanno capire che tipo di serata sarà. La reazione dei Dulca è immediata: Saponi domina l’area. Bedetti è spaventoso e incontenibile. Moretti e Bianchi sono una sentenza dalla lunga. La squadra di Coach Tassinari, dopo qualche defaiance iniziale, spara a tutto gas con ottime percentuali oltre i 6.75 ed in un amen si ritrova sopra la doppia cifra di vantaggio. Primo quarto che va in archivio sul 26-14 Santarcangelo.
Secondo periodo che si apre sulle ali del primo. Santarcangelo continua a produrre gioco e creare difficoltà a Trecate. E’ Botteghi che con un triplone dà il massimo vantaggio Dulca a 5 minuti e 30 dalla fine del parziale sul +16.
Prima della partita il Tasso aveva avvisato che a qualunque distanza di vantaggio non si avrebbe dovuto abbassare la guardia. Così purtroppo non è. La difesa Angels cominicia a traballare. Peroni in regia orchestra un ottimo attacco. Cantone è una sicurezza oltre l’arco. Gerli si batte, lotta, cattura rimbalzi e segna a centro area. Nel giro di pochi minuti gli ospiti si rifanno sotto rubando punto su punto. Al riposo lungo si va sul 44-39 Santarcangelo.
Negli spogliatoi i due Coach motivano al massimo le proprie squadre per un secondo tempo dal contenuto emozionale molto importante.
A tornare però con la carica giusta sul parquet è Trecate che continua la politica del secondo quarto. Leqejza impatta la gara sul 46 pari. Taffettani porta avanti i suoi con un’ottima penetrazione. Santarcangelo fa fatica a reagire e si affida al solito e indescrivibile Francesco Bedetti, che si carica sulle spalle tutta la squadra, che, prima con un 1vs1 conclusosi in retina e poi un bombone da paura, riporta avanti gli Angels. La fucilata di Moretti oltre i 6.75 sembra reindirizzare la gara verso i Dulca, ma un canestro allo scadere di Cantone inchioda il punteggio di fine terzo periodo sul 64-62 Angels.
Ultimo quarto dove alla lunga vengono fuori i talenti gialloblu. Pesaresi torna a fare il Pesaresi e con una serie di conclusioni alla Navarro dà lo strappo decisivo alla gara. Bedetti continua ad essere devastante. La difesa di tutti i giocatori di casa trova le contromisure sull’attacco ospite. Trecate non ne ha più. Finisce 83-72 con i Dulca a festeggiare il ritorno alla vittoria e altri due punti in classifica fondamentali per la corsa ai play-off.
Qualche amnesia di troppo in difesa, qualche carenza di atteggiamento e intensità durante la partita, che nelle prossime due partite i Dulca non potranno permettersi se vorranno rientrare nel limbo delle prime 8.
Ora sotto con Cecina. Una partita non tosta, di più. Bisogna tirare fuori i veri attributi. Bisogna far vedere chi è veramente Santarcangelo. Bisogna andare là e sbancare. Altri due punti in due gare nelle richieste di Coach Tassinari. E se si vincesse a Cecina, il sogno di vincere anche con Forlì il dery finale in casa, potrebbe essere ancora più materializzabile per voglia e grinta che salgono partita dopo partita, risultato dopo risultato. Ora è arrivato il momento.
FONTE: Uff. Stampa Angels Basket Santarcangelo
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy